Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 61

Discussione: I Fucili tedeschi dal 1871

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    I Fucili tedeschi dal 1871

    Vorrei parlare di alcuni fucili che armarono l`esercito tedesco.
    [justify:13qq62cn]Se Se si esclude il Dreyse, parlare di fucili Tedeschi vuol dire parlare quasi sempre di fucili Mauser. In effetti il genio dei fratelli Paul e Peter Mauser ebbe modo negli anni che vanno dal 1865, data del primo progetto di fucile Mauser con otturatore scorrevole girevole, al 1900 di sbizzarrirsi dando il meglio di sé. Contando su un interesse dell`esercito i fratelli aprirono una prima fabbrica ma l`operazione non ebbe ottimi risultati e di conseguenza si indebitarono con parecchie banche, fra cui la Loewe (il nome non vi dice nulla?). Per rimediare a questo parziale insuccesso tentarono una nuova strada collaborando con tal Norris della Remington Arms. Il frutto della collaborazione, il fucile Mauser-Norris venne presentato nel 1868 all`esercito francese ma gli venne preferito un progetto francese (Chassepot) cui fra l`altro il Mauser assomigliava parecchio. Finalmente nel 1871 il progetto migliorato venne presentato all`esercito in competizione con il bavarese Werder e venne scelto. Fu adottato da tutti gli staterelli che avrebbero dato vita alla Grande Germania, con l`esclusione del regno Bavarese che lo adottò più tardi. Venne fabbricato a Spandau, a Oberndorf dai Mauser che vi avevano aperto una seconda fabbrica, a Erfurt dalla Steyr (OEWG) a Danzig ed inizialmente addirittura dalla National Arms and Ammunition Company a Birmingham, Inghilterra. Costruito in calibro 11,15 x60 R ovviamente a polvere nera è considerato il primo fucile moderno e lo divenne definitivamente con l`adozione di un caricatore tubolare sotto la canna contenente 8 cartucce. Ma di questo parleremo più avanti.
    Ora i dati tecnici:
    Dati tecnici
    Lunghezza totale 1.34366 m
    lunghezza canna 0,8534 m
    peso 4,58 kg
    Mirino posteriore a "V" regolabile su 400 - 1600, 350, or 250 m a seconda del posizionamento del`alzo

    Posto alcune immagini del mio Mauser Gew1871[/justify:13qq62cn]
    [attachment=5:13qq62cn]Mauser 71 GEW 88 002 m.jpg[/attachment:13qq62cn]

    Lato sinistro[attachment=4:13qq62cn]Mauser 71 GEW 88 013 m.jpg[/attachment:13qq62cn]

    Marchi di accettazione[attachment=3:13qq62cn]Mauser 71 GEW 88 003 m.jpg[/attachment:13qq62cn]

    Idem[attachment=2:13qq62cn]Mauser 71 GEW 88 004 m.jpg[/attachment:13qq62cn]

    Marchio di fabbrica[attachment=1:13qq62cn]Mauser 71 GEW 88 015 m.jpg[/attachment:13qq62cn]

    Indicazione del modello[attachment=0:13qq62cn]Mauser 71 GEW 88 016 m.jpg[/attachment:13qq62cn]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: I fucili tedeschi dal 1871

    Proseguiamo con le immagini.
    Marchi di reparto sul calciolo[attachment=10:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 009 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    Le matricole sono riportate per intiero un po' dappertutto:
    sull'otturatore[attachment=9:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 010 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    idem[attachment=8:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 011 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    Sulle fascette[attachment=7:1ug0eqvc]Mauser 71 7184 016 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    Primo piano del gruppo culatta otturatore; si legge anche la data di fabbricazione dell'arma[attachment=6:1ug0eqvc]Mauser 71 7184 014 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    la faccia dell'otturatore[attachment=5:1ug0eqvc]Mauser 71 7184 015 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    La "L" di Ludwig re di Baviera[attachment=4:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 017 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    La stessa L che troviamo sulla sicura a bandiera[attachment=3:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 006 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    L'alzo[attachment=2:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 005 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    Alzo in posizione di "ritto" e massima elevazione[attachment=1:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 007 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]

    La volata[attachment=0:1ug0eqvc]Mauser 71 GEW 88 008 m.jpg[/attachment:1ug0eqvc]


    e per oggi basta
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: I fucil Fucili tedeschi dal 1871

    Una pietra miliare nel settore armamenti e come al solito in eccellenti condizioni. Su questo fucile ci sono più corone che alla corte inglese
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: I fucil Fucili tedeschi dal 1871

    Un esemplare magnifico, in condizioni perfette. Attendo i prossimi

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: I fucil Fucili tedeschi dal 1871

    purtroppo posso farti solo i complimenti per la tua collezione, foto come sempre stupende e per me che amo vedere anche i marchi sugli gli oggetti, è un piacere.
    luciano

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: I fucil Fucili tedeschi dal 1871

    Grazie a tutti per gli immeritati complimenti; se riesco a concludere il "cappello" in serata posto la seconda parte

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: I fucil Fucili tedeschi dal 1871

    Abbiamo visto come il Gew 71 fosse un fucile, concettualmente moderno penalizzato dal fatto di essere a colpo singolo. In effetti in giro per il mondo cominciavano a prendere piede le armi dotate di più colpi e caratterizzate dall`avere serbatoi tubolari situati sotto la canna. Basta pensare al Vetterli Svizzero con il mod. 69 per l`Europa ed al Winchester per l`America. Inoltre all`epoca la continua contrapposizione fra Germania e Francia spingeva i due stati all`incessante ricerca di armi sempre più efficienti. Per questa ragione nel 1874 il Gew 71 venne dotato, come già* detto, di un serbatoio tubolare contenente 8 cartucce. Il modello prese la denominazione di Gew 71/84. Rispetto al 71 risulta leggermente più corto.

    I dati tecnici
    Lunghezza totale 130 cm
    Lunghezza della canna 80 cm
    Peso 4,4 KG
    Calibro 11,15 x 60 R

    Passiamo alle immagini
    Lato destro[attachment=5:34cxvxzw]Mauser 86 e 84 025 M.jpg[/attachment:34cxvxzw]

    lato sinistro[attachment=4:34cxvxzw]Mauser 71 7184 050 m.jpg[/attachment:34cxvxzw]

    Marchi di accettazione[attachment=3:34cxvxzw]Mauser 86 e 84 027 M.jpg[/attachment:34cxvxzw]

    Le scritte indicanti il modello[attachment=2:34cxvxzw]Mauser 71 7184 048 m.jpg[/attachment:34cxvxzw]

    l'arsenale di fabbricazione[attachment=1:34cxvxzw]Mauser 71 7184 041 m.jpg[/attachment:34cxvxzw]

    Le iniziali di quello che era il Re di Prussia e che sarebbe diventato il Kaiser: Fredrich Wilheim[attachment=0:34cxvxzw]Mauser 71 7184 046 m.jpg[/attachment:34cxvxzw]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: I fucili tedeschi dal 1871

    Marchi di reparto sul calciolo (la R dovrebbe indicare un reparto della riserva)[attachment=8:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 034 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    Marchi con le iniziali del Re sui legni[attachment=7:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 035 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    Primo piano della leva del cut off[attachment=6:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 049 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    che comanda la cucchiaia, qui abbassata, quindi cut off disinserito[attachment=5:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 036 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]
    la cucchiaia sollevata con cut off inserito[attachment=4:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 037 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    L'anno di fabbricazione[attachment=3:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 029 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    l'alzo, semplificato rispetto a quello del mod.71[attachment=1:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 045 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    Ennesimo marchio sulla culatta[attachment=2:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 031 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    la minacciosa volata[attachment=0:2zh4o6i4]Mauser 71 7184 040 m.jpg[/attachment:2zh4o6i4]

    e per oggi basta
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: I fucil Fucili tedeschi dal 1871

    ....SOB....GULP, numble,numble.....ho l'impressione mio caro Oscar che il tuo prato ha bisogno di essere tagliato, hai mica necessità* di un giardiniere, Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275

    Re: I fucil Fucili tedeschi dal 1871

    Ciao Savoia!!!!
    Appena pensionato e già* cerchi lavoro???

    Volevo fare un piccolo inciso o meglio una precisazione / domanda sul mio Gew 71.
    Sicuramente molti avranno notato la scritta sul lato sx della culatta[attachment=0:215exz9y]Mauser 71 7184 020 m.jpg[/attachment:215exz9y]

    Ora i sacri testi dicono che la scritta, che intanto dovrebbe essere in gotico, dovrebbe essere:
    I. GEW MOD.71. (dove I sta per Infanterie)
    Sul mio la I è diventata una "J" com la parola fosse Jaeger. Sui testi si parla di una Jaeger Buchse (carabina) per i battaglioni di cacciatori ma non di un fucile.
    Ho sentito a questo proposito il mio amico Keyth Doyon, una delle massime autorità* in materia
    ( invito tutti a visitare il suo sito http://www.militaryrifles.com/ ) che mi ha risposto di avere visto, sui trenta 71 passatigli fra le mani, solo due volte questa scritta.
    A lui risulta che una piccola quantità* di 71 fosse stata fatta per gli Jaeger e che, almeno inizialmente questi fossero più corti di un cm del fucile standard. Successivamente la marcatura interessò anche dei 71 standard destinati sempre agli Jaeger .
    Non mi resta che confrontare le misure del mio con le misure standard e postare, appena avrò la autorizzazione le foto del fucile di Keith così marcato che lui possiede .

    A stasera per la terza parte
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato