Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: I miei tavoli da wargames

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di MarcusVonMarching
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Torbiato di Adro Brescia
    Messaggi
    11

    I miei tavoli da wargames

    Ciao a tutti ora posto alcune foto di alcune mie creazioni per gli scenari da wargames con i soldatini
    in questa prima foto, ho realizzato del materiale per uno scenario per Operation Squad in 28 millimetri per una battaglia fra giapponesi e marines americani; ho creato una specie di campo base-fortino, sono 4/5 baracche e una torre di avvistamento realizzati con degli stuzzicadenti in bambù per gli spiedini e il tetto con del cartone delle scatole della pasta per simulare il tetto fatto con le palme. questo dovrebbe rappresentare un avamposto giapponese a guardia di un aeroporto od un campo di prigionieri americani che deve essere attaccato da Marines presenti su una delle tante isole nel teatro del pacifico contro i Giapponesi: Guadalcanal - Isole Marianne - Isole Gibert e Marshall - Iwo Jima - Okinawa- Ecc
    .Foto0086.jpg
    1390503610.gif
    1390503609.gif
    1390506638.jpg
    1391737537.jpg
    1391737536.jpg
    1391737687.jpg
    In questa serie sempre per Operation Squad e in 28 mmillimetri è riprodotto una fortificazione tedersca della II guerra mondiale da usare per simulare uno sbarco inNormandia o ad Anzio.
    1397219967.jpg
    IMG_0137.JPG
    1397219968.jpg
    1397219998.jpg
    1397219999.jpg
    IMG_0141.JPG
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,796
    Meravigliosi, mi piacciono tantissimo, puoi insegnarci come farli??? Ovvero hai fatto foto dei vari steps di costruzione??
    Vorrei costruire fortini e castelli oltre che fortezze credo tu possa insegnare parecchio in merito.

    Grazie

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di MarcusVonMarching
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Torbiato di Adro Brescia
    Messaggi
    11
    Purtroppo non ho fatto alcuna foto delle fasi di costruzione, sinceramente nono ci ho pensato. comunque vi spiego come ho fatto.
    Per costruire le baracche del pacifico mi sono ispirato alle immagini di un film; si tratta di il ponte sul fiume Kwai del 1957 diretto da David Lean, con Alec Gionness. Sono fatte son gli stuzzicadenti che si usano per gli spiedini incollati con colla vinilica e Attak, e poi ho colorato il tutto con dell'acrilico color sabbia scura. Per il tetto ho usato del cartoncino che si usa per fare le scatole per confezionare la pasta e altri alimenti, che ho tagliato con la forma della foglia di palma, e sui bordi ho creato dei tagli per dare più credibilità. Ho usato del color verde vescica, mentre era ancora fresco gli sono passato sopra con del sabbia e altri verdi per mascherare il tutto. e alla fine gli sono passa sopra con un lavaggio di nero moltooo lungo. Il modo migliore per creare un castello è quello di usare del compensato di 5 /6 / 8 mm o 1 cm; a seconda della scala se per una scala 15 millimetri un 5 / 6 millimetri va bene ma per un 28mm (1/56) un centimetro è un buon muro. Per il vallo ho usato compensato 1 cm e ho tagliato le sagome delle pareti e soffitti; dopo averli rifilati li incollo per poi ricoprirli con gesso o stucco che mi da l'impressione di un muro e mi copre cli strati de compensato che si vedono sui lati. poi c on del piombo che si usa per dipingere sul vetro ho tracciato delle righe in modo imperfetto per creare i segni delle assi che si usano per dare le forme al cemento. Gli ho dato in colore con una serie di grigi per simulare l'effetto del tempo.
    con del das ho creato le strutture collinari che si trovano sui bordi, ho dato la solita mano di nero diluito per poi prendere un piccolo pennello e con del verde, usando poco colore, ho creato i segni di umidità, e alla vine colla vinilica lungo i bordi e sul terreno per poi cospargerli di flock verdi per creare la vegetazione. in fine ho preso del filo metallico intrecciato ed ho creato il filo spinato.
    Se vuoi fare un castello dopo aver steso il gesso o lo stucco con una punta da segno che si usa in meccanica incidi dei solchi per creare l'effetto "pietra". Finito di inciderlo gli applici una mano di colla vinilica per legare il tutto, gli dai poi una mano di colore gli fai un lavaggiop col nero diluito, e ripassi il tutto con un pennello di colore poco imbevuto, meglio quasi secco per mettere in risalto le parti in rilievo. Se vuoi puoi ripetere il passaggio ancora una volta, e ripassare il tutto sempre con un ritocco a pennello quasi asciutto.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di hellfire
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,064
    Che belli.... stupendi... Complimenti.

  5. #5
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,796
    Grazie dei consigli spero di essere bravo quanto te, ci proverò!!! Io conosco anche stampi tipo Hirts Arts o usare il polistirene ed inciderlo, fatto dei tentativi ma niente di eccezionale, e poi credo anche che in commercio esistano delle fortificazioni modulari interessanti, tu che ne pensi??

    Come marche di soldatini quali sono quelle su cui fai affidamento???

    Usi solo i 28mm o altre scale??

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di MarcusVonMarching
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Torbiato di Adro Brescia
    Messaggi
    11
    Squalone1976 dipende tutto da se come e quanto vuoi spendere e se ti piace lavorare; io sono un appassionato di modellismo e a me costruire piace e piace sperimentare cose nuove. Per quanto riguarda il polistirene posso dire che se vuoi costruire un muro va bene perché è facile da incidere e fare le pietre, ma se vuoi fare il villaggio del pacifico non è il massimo perché non rende l’idea dei pali e tronchi di bambù, per questo è meglio gli stuzzicadenti, poi se devi fare delle superfici di una certa grandezza costa un po’ troppo. Per questo è meglio disegnare la struttura su del compensato, ve bene anche il multistrato o il MDF e la misura la scegli in base alle scale che adotti, uno volta tagliato rifinito ed incollato lo ricopri con del gesso o dello stucco, un sacchetto di gesso in polvere costa 1 euro e lo stucco già pronto costa 4/6 euro e ne fai di pareti. Una volta secco e lo incidi , salteranno via dei pezzettini che rendono il tutto irregolare e questo da più realismo ad un muro di pietra e crea dei dislivelli, buchette e ammaccature che dopo averli pitturato passato con un lavaggio nel ritoccarlo con i colori rende bene la profondità.
    Ci sono dei pezzi già pronti ma danno un limitato spazio alla creazione degli scenari e li devi sempre completare con alti pezzi che magari devi fare tu, questi pezzi sono standard.

    Come marche posso dire che mi affido a diverse marche e vanno in base alle scale ed ai regolamenti che vuoi usare.
    Per esempio per la seconda guerra mondiale, io gioco a FLAMES OF WAR in 15 Millimetri mi affido alla BATTELFRONT o alla PLASTIC SOLDIER COMPANY, ma se cerchi in internet ci sono altre marche altrettanto valide. Sempre per il secondo conflitto mondiale utilizzo anche OPERATIONS SQUAD che è uno SKIRMISH ossia ogni miniatura rappresenta un soldato e gli eserciti sono formati da 15/20 miniature, uso il 28 millimetri, vanno bene anche 1/72, ma per comodità tutti usano il 28, mi affido alla BOLT ACTIIONE della WARLORD che sono ottimi va vanno bene anche la ARTISAN o la WARGAMES FOUNDRY.
    Per Impetus il discorso è diverso dato che esistono 2 sistemi di imbasettaura, 15 millimetri e 1/72 con base per 15 millimetri e 28 millimetri o 1/72 con imbasettamento per 28, puoi giostrare su molte marche, tanti per motivi economici, come il sottoscritto, prendono la scala 1/72 la imbasettano per il 15 millimetri e se devono usarlo per il 280 gli aggiungono una sotto basetta per 28 millimetri con del biadesivo. Lo stesso discorso vale per centuria dato che l’imbasettamento è standard.
    Quelle che io utilizzo normalmente sono: la HAT, ITALERI REVEL E ZVEZDA .
    In fine per l’western, anche questo è uno SKIRMISH uso ARTISAN e WARGAMES FOUNDRY.
    Ma il discorso dipende che cosa vuoi fare e cosa vuoi spendere, e se vuoi fare tutto te o farli dipingere a qualcuno.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    555
    Ciao complimenti per i tuoi lavori. Ora che forum ci sono italiani di War game? Grazie

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    186
    Bel lavoro!!

    Ci sono delle regole per questi wargames?
    In pratica come si gioca?
    Chiedo lumi perchè non sono per niente informato su questo tipo di giochi =)

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •