Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 73

Discussione: I reggimenti scozzesi

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233

    I reggimenti scozzesi

    Ho pensato di modificare il titolo di questo topic, che intendo ampliare il più possibile (anche grazie a nuovi arrivi) e collegare ad ulteriori topic che, tempo permettendo, pubblicherò a breve e che riguarderanno sempre la militaria britannica

    ----------------------------------------------------------------

    A gentile richiesta di SAVOIA1948, posto i miei glengarry scozzesi ed altro...

    Cominciamo dal Reggimento più famoso, il Black Watch (Royal Highland Regiment):

    Questo è un Glengarry da truppa con fregio pre-1953 (vedi la corona che è di tipo maschile)

    Immagine:

    75,71 KB

    Questa è la versione per sottoufficiale post-1953 (è bicolore - sottoufficiale - e la corona è di tipo femminile)

    Immagine:

    81,1 KB

    Il Black Watch indossa anche un'altro copricapo tipicamente scozzese: il Balmoral, un basco dotato di pon-pon. Il balmoral è indossato sempre senza fregio, sostituito dal piumetto rosso, peculiarità* distintiva del Black Watch:

    Immagine:

    61,26 KB

    Il Black Watch ha cessato di esistere come reggimento autonomo, al pari di tutti gli altri reggimenti scozzesi di fanteria, a partire dal 28/03/2006. Tutti i pre-esistenti reggimenti sono stati infatti ridotti a battaglioni e fusi in un unico reggimento (The Royal Regiment of Scotland) con il totale stravolgimento della relativa araldica e, aggiungo, totale giramento di cabasisi da parte della popolazione e del Parlamento Scozzese.

    Procediamo con un altro reggimento: i Queen's Own Cameron Highlanders, nato nel 1873 dal 79th Regiment of Foot e fuso nel 1961 con i Seaforth Highlanders (vedi successivo):

    Immagine:

    98,87 KB

    Questo è il glengarry dei Seaforth Highlanders (così denominati dal 1881 e già* 72nd Regiment of Foot:

    Immagine:

    89,08 KB

    Come già* detto, i due reggimenti (Cameron e Seaforth) sono stati fusi nel 1961 per dar vita ai Queen's Own Highlanders (Seaforth & Camerons). Il motto dei Seaforth "Cuidich n Righ" è in gaelico scozzese e significa "Aiuta il Re".

    Passiamo quindi ai The Gordon Highlanders, nati nel 1881 dalla fusione del 92nd Regiment of Foot e del 75th Stirlingshire Regiment. Questo è il relativo Glengarry:

    Immagine:

    114,81 KB

    Il motto "Bydand" significa "Restando". Nel 1994 i Queen's Own Highlanders (Seaforth & Camerons) e i Gordon Highlanders, sono stati fusi per dar vita ad una nuova formazione, ridenominata The Highlanders (Seaforth, Gordons & Camerons). Il nuovo reggimento ereditò il glengarry già* proprio dei Queen's Own Highlanders (Seaforth & Camerons) e cioè questo:

    Immagine:

    81,74 KB

    Altro reggimento: The Argyll & Sutherland Highlanders (Princess Louise's), nati nel 1881 dalla fusione del 91st Pricess Louise's Argyllshire Highlanders e del 93rd Sutherland Highlanders.
    Questo è il glengarry, unico ad avere la fascia a scacchi priva dell'elemento nero:

    Immagine:

    101,12 KB

    I glengarry sopra illustrati sono peculiari dei reggimenti Highlanders, quei reggimenti cioè che indossano l'"Highland dress" - l'uniforme con il kilt.

    Esistono altri reggimenti scozzesi che non indossano l'"Highland dress" (ad eccezione dei musicanti e dei pipers - i suonatori di cornamusa) ma indossano comunque dei pantaloni in tartan reggimentale. Anche questi reggimenti, chiamati nella loro totalità* "Lowland Infantry", portano il glengarry. Ecco alcuni esempi:

    The Royal Scots (The Royal Regiment), che nella vecchia numerazione reggimentale era il 1° dell'esercito britannico, essendo quello con la più antica genealogia, datando la sua fondazione al 1633:

    Immagine:

    87,37 KB

    The King's Own Scottish Borderers (con questa denominazione a partire dal 1887, già* York Regiment King's Own Borderers (1881), già* 25th Regiment of Foot:

    Immagine:

    106,47 KB

    The Cameronians (Scottish Rifles), già* 26th Regiment (The Cameronians), reggimento disciolto nel 1968, ma che esiste ancora nella milizia territoriale. Caratteristico il glengarry di colore verde scuro:

    Immagine:

    93,14 KB

    Manca all'appello il glengarry dei The Royal Highland Fusiliers (Princess Margaret's Own Glasgow & Ayrshire Regiment), che non possiedo. Vedrò di rimediare a questa lacuna []

    Come avrete notato, i glengarry variano nei colori e soprattutto nella fascia a scacchi, riassumo schematicamente alcune regole (nelle foto il pon-pon non è visibile):

    Glengarry neutro di colore blu scuro (senza fascia a scacchi / pon-pon rosso): Black Watch, Queen's Own Highlanders, The Highlanders, tutti i piper (suonatori di cornamusa) di qualsiasi reggimento. In parata i piper indossano il glengarry corredato di trofeo di piume di gallo forcello al di sopra del fregio reggimentale.

    Glengarry neutro di colore verde scuro (pon-pon nero): The Cameronians (Scottish Rifles).

    Glengarry con fascia a scacchi bianca/rossa (pon-pon rosso): Argyll & Sutherland Highlanders.

    Glengarry con fascia a scacchi bianca/rossa/nera (pon-pon rosso): tutte le altre unità* non contemplate nei punti precendenti.

    Altro copricapo tipico dei reggimenti scozzesi è il Tam-O-Shanter, indossato con l'uniforme di servizio o da combattimento (mai con l'uniforme da parata) - è una sorta di basco di colore kaki (con pon-pon dello stesso colore). Viene indossato con il fregio reggimentale sottopannato con il tartan del reggimento, ad eccezione del Black Watch che lo indossa senza fregio e con il piumetto rosso. Purtroppo non ne possiedo nessuno da farvi vedere.

    Infine, ecco un esempio del Feather Bonnet (Berretto in piume di struzzo) indossato dai musicanti e dai piper delle Scots Guards.
    Questo è dei Royal Scots. I Feather Bonnet variano nel piumetto, nel fregio, e nella fascia a scacchi a seconda del reggimento di appartenenza

    Immagine:

    93,92 KB

    Se il topic vi è piaciuto, posso continuare con altre notizie uniformologiche ... fatemi sapere.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...non so quanto interesse desti l'argomento negli altri forumisti,a me personalmente è piaciuto moltissimo, consentimi di appropriarmene,
    se hai piacere di continuare ti seguirò con interesse crescente, dalle tue esplicazioni mostri interersse mer il soldato inglese, ciò
    ci accomuna, se puoi colloca il tutto nel contesto bellico sia pure con elementi fotografici. Ti ringrazio affettuosamente, al piacere di leggerti quanto prima, Ciao Savoia 1948
    Complimenti per la bella collezione, aspetto i Kilt.
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Una nota storica veloce veloce.

    La prima unità* scozzese a combattere sul nostro territorio è stato il 2nd Battalion dei Gordon Highlanders, durante la Prima Guerra Mondiale.

    Durante tale campagna il battaglione si guadagnò tre "Battle Honour"

    Un "Battle Honour" è "una pubblica commemorazione di una battaglia, azione o combattimento di cui non solo le generazioni passate e presenti, ma anche quelle future del Reggimento possono andar fiere" (definizione ufficiale dell'Army Council del 1956).

    Nel 1956 l'Army Council stabilì che solo 10 Battle Honour rispettivamente per ognuno dei due conflitti mondiali possano figurare sulle bandiere reggimentali.

    I Battle Honour guadagnati dai Gordon Highlanders in Italia durante la Prima Guerra Mondiale sono:

    - Piave
    - <font color="red">Vittorio Veneto </font id="red"> (questo è uno dei dieci che figurano sulla bandiera reggimentale)
    - Italy 1917-18

    Se interessa, tornerò sui Battle Honour dei reggimenti scozzesi in maniera più approfondita. Al di là* della retorica insita in tale consuetudine dell'esercito britannico, una rapida lettura delle centinaia di Battle Honour assegnati a ciascun reggimento, dà* l'idea della supremazia britannica nel XIX secolo, avendo questi soldati combattuto anche a più riprese pressochè in ogni parte del mondo, con la sola esclusione dell'America Latina.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Grazie Bydand, ho trovato il tutto
    molto interessante e professionale.
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ....la tua professionale passione mi coinvolge, mi fa riecheggiare l'incedere dei piper e la loro musica con il sottofondo delle fucilate e le salve d'artiglieria che non impediscono a tale schiatta di combattenti di fermarsi ne' tantomeno indietreggiare battendo il campo a farsi seguire dalla truppa alla quale caricano e trasmettono tanto impeto e slancio....................Vai Savoia1948

    Ps. Colleziono Enfield
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Well, well, well ... []

    Visto che sono stato esortato di persona da Marco a continuare con questo topic, è con vero piacere che procedo a illustrare gli ultimi acquisti fatti a Novegro:

    Vi avevo detto che tra i glengarry mancava quello dei The Royal Highland Fusiliers (Princess Margaret's Own Glasgow & Ayrshire Regiment), nati nel 1959 dalla fusione dei The Royal Scots Fusiliers e dei THe Highland Light Infantry (City of Glasgow Regiment).
    Ecco il glengarry, fresco, fresco:

    Immagine:

    102,76*KB

    Questo glengarry chiude la trattazione di tale tipo di copricapo tra quelli in uso grossomodo dal 1960 fino al 28 marzo 2006. Con tale data e la fusione di tutti i reggimenti scozzesi in un unico super-reggimento, l'araldica è stata completamente stravolta, la maggior parte dei pre-esistenti reggimenti sono stati ridotti alla forza di un battaglione, ed alcuni si sono fusi (è il caso dei Royal Scots con i King's Own Scottish Borderers) riducendosi comunque a battaglione. Vi terrò aggiornadi non appena il MoD pubblicherà* notizie più precise al riguardo.

    Avevo parlato di Tam O'Shanter. Eccovi un esempio dei Gordon Highlanders (anteriore alla loro fusione con i Queen's Own Highlanders, avvenuta nel 1994).

    Immagine:

    66,6*KB

    Qualce regola per i TOS (così vengono chiamari familiarmente questi copricapi):

    Black Watch: TOS con il solo piumetto rosso, senza fregio;
    Gordon Highlanders: TOS con fregio sottopannato con il tartan reggimentale Gordon;
    Seaforth Highlanders: TOS con fregio sottopannato con il tartan MacKenzie;
    Cameron Highlanders: TOS con fregio sottopannato con il tartan Cameron of Erracht (dal 1951 anche con piumetto azzurro);
    Queen's Own Highlanders e Highlanders: TOS con fregio sottopannato con il tartan Cameron of Erracht e piumetto azzurro - piper: TOS con fregio sottopannato con il tartan Gordon e piumetto azzurro;
    Argyll & Sutherland Highlanders: TOS con fregio sottopannato con il tartan Government o Black Watch;
    Royal Scots: TOS con fregio reggimentale sottopannato con il tartan Hunting Stewart;
    King's Own Scottish Berderers: TOS con fregio sottopannato con il tartan Leslie;
    Royal Highland Fusiliers: TOS senza fregio con panno in tartan MacKenzie e piumetto bianco.

    Tutti i reggimenti di fanteria sopra illustrati sono tradizionalmente e territorialmente legati alla Scozia.

    Oltre a questi, è d'obbligo citare l'unico reggimento di cavalleria scozzese: The Royal Scots Dragoon Guards (Carabiniers and Greys), nato nel 1971 dal 3rd Carabiniers (Prince of Wales0s Dragoon Guards) e i The Royal Scots Greys (Second Dragoons).
    Tale reggimento non porta abbigliamento scozzese (ad esclusione del pipers) ma l'uniforme tipica del resto della cavalleria britannica.
    Ecco il berretto, tipico per la profilatura gialla e la banda gialla a zig-zag:

    Immagine:

    66,8*KB

    Particolare del fregio, su cui vorrei fare qualche riflessione. Questo è il risultato dovuto alla fusione dei due reggimenti sopracitati, ed eredita elementi araldici dei fregi di entrambe le unità* pre-esistenti:
    - I fucili incrociati (dal 3rd Carabiniers);
    - L'aquila con il motto "Waterloo" (dai Royal Scots Greys);

    L'aquila vuole onorare la cattura dell'aquila e dello stendardo imperiale del 45° Reggimento Francese a Waterloo durante la celeberrima carica dei Royal Scots Greys.

    Immagine:

    153,48*KB

    Oltre al berretto illustrato, il reggimento porta altri tipi di copricapo:

    - Il Bearskin (il berrettone in pelo d'orso nero) con pennacchio bianco sul lato sinistro, sorretto da un portapennacchio dorato.
    - I musicanti indossano lo stesso berrettone ma con una cresta di piume rossa da orecchio a orecchio. Caso unico in tutto l'esercito britannico, il timpanista a cavallo della banda reggimentale indossa un bearskin di pelo bianco (non so dirvi se si tratta i pelo di orso bianco o di pelo di orso nero colorato di bianco). Tale copricapo va abbinato alla giacca in panno scarlatto con bordature, gradi, spalline e collo gialli e a pantaloni da cavallo blu con doppia banda gialla.

    - Il basco: tipicamente grigio con lo stesso fregio del beretto.

    - I piper indossano il feather bonnet (quello in piume di struzzo) con la distintiva banda con in disegno a zigzag giallo, fregio reggimentale e pennacchio bianco.

    Trovate la cosa incasinata: pensate che vi ho parlato solo dei copricapo !!! [][][]

    Rimane da trattare un altro reggimento scozzeze, ma intendo farlo in un prossimo topic appositamente dedicato ai reggimenti della guardia: le Scots Guards.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Grazie mille Bydand!! [][]
    Ancora! Che sono ignorante!!

    Eh! Eh! <font color="limegreen">The Royal Highland Fusiliers (Princess Margaret's Own Glasgow & Ayrshire Regiment), nati nel 1959 </font id="limegreen">
    MIEI COSCRITTI!!
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    234
    Tanto per partecipare, posto l'uinico Glengarry della mia collezione, quello dei Royal Scots Greys.
    Per una richiesta particolare, invece, vi rimando ad un topic apposito "Glengarry canadese".
    Ciao


    Immagine:

    77,84*KB
    Contrairement a beaucoup, entre la graisse d’armes et la vaseline, je préfère la graisse d’armes

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Bellissimo il fregio degli Scots Grey !
    Glengarry con tutta probabilità* di epoca bellica. Bel pezzo.
    Complimenti.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Bravi BYDAND e FLOMBARDI! Bel topic, interessantissimo.
    Istruiteci ancora! Ma qualche testo da consigliare??
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •