Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: identificazione baionetta

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    88

    identificazione baionetta

    buon anno a tutti
    ho rinvenuto questa baionetta in uno scavo nel centro di bologna: nn mi intendo di armi per cui sono a chiedere che tipo è.
    le iniziali F.G.G.Y. che ssi trovano alla base della lama cosa significano?
    l'ho pulita un pò e nn sembra messa malissimo, ora la tratto con il ferox o l'acido ossalico ?
    grazie e di nuovo auguri
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: identificazione baionetta

    ciao.Baionetta austro-ungarica per fucile Steyr 1895.Le lettere sulla lama indicano la fabbrica,in questo caso la Fegyver Femaru di Budapest
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    88

    Re: identificazione baionetta

    pifferi! allora è vecchia.....
    grazie attendo info x possibile restauro

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: identificazione baionetta

    Per il restauro della baio penso che una bella spazzolata e poi una passatina di olio sia la cosa migliore.
    Per il fodero la cosa è un po più delicata e potresti provare appunto con l'ossalico
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815

    Re: identificazione baionetta

    come ha fatto secondo te finire sotto terra a Bologna una baionetta AU della ww1?
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,518

    Re: identificazione baionetta

    Ciao, anch'io sono curioso. Come mai nel centro di Bologna? Centro storico? Ciao.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    88

    Re: identificazione baionetta

    si zona centro storico, durante uno scavo circa 2 3 mt sottoterra mediante una scavatrice

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di max74
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    provincia di bologna
    Messaggi
    276

    Re: identificazione baionetta

    e' un caso piu' unico che raro!
    in che zona o meglio dove nel centro storico?
    semplice curiosita' io vado in centro tutti i gg per lavoro............
    ciao!
    Garanzia e guida delle azioni sono i sette Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa, che ne costituiscono lo spirito e l'etica: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    cormons
    Messaggi
    330

    Re: identificazione baionetta

    Credo tu debba denunciarla,comunque bel ritrovamento in posto atipico..

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: identificazione baionetta

    Citazione Originariamente Scritto da FRANZ1981
    Credo tu debba denunciarla,comunque bel ritrovamento in posto atipico..
    Quoto entrambe le affermazioni e con particolare trasporto la prima.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato