Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 34

Discussione: Identificazione baionette

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683

    Re: Identificazione baionette

    Concordo: le baionette vanno denunciate perchè sono armi (bianche ...appunto) e non sono assimilabili ai cosiddetti coltelli da cucina o coltellini svizzeri con cui probabilmente si fa confusione.
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Identificazione baionette

    Ciao Devil, in certi casi posso sembrare un poco brutale, però ora mi piacerebbe sapere esattamente in quale parte del mondo vivi, non certamente in Italia. Le leggi che vigono nelle tue zone sembrano completamente differenti da quelle che tutti noi conosciamo. Se davvero sono quelle che tu dici forse faremmo bene a trasferirci tutti da te.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    46

    Re: Identificazione baionette

    Andrò a fondo adesso...mi fido, adesso vedrò di denunciarle...grazie della info

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Identificazione baionette

    La prima non mi sembra quella dello steyr M95, è diversa.

    Che dite?

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Identificazione baionette

    Quoto Fabio. La prima è di fabbricazione austriaca per il Mannlicher rumeno mod.1893 (sia il fucile che le baionette furono fabbricate dall'Austria per essere esportate in Romania, con lo scoppio della guerra tali armi non ancora consegnate furono requisite ed utilizzate dall'esercito imperial-regio insieme ad una miriade di modelli export)...per quanto riguarda le misteriose leggi a cui fa riferimento Devil , non mi pronuncio...un saluto
    The blade

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863

    Re: Identificazione baionette

    siccome si parla di baionette identifichiamola,e' una modello
    1904 chiaramente austriaca,esportata per il mannlicher irlandese,
    il quale avendo caratteristiche ibride con il rumeno 1893 puo'
    montare anche su quest'ultimo.aiuterebbe un primo piano del pomolo
    con quei numeri appena intravisti.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Identificazione baionette

    Ciao Vincenzo, stiamo parlando praticamente della stessa baionetta. Il 1904 "Irish Mannlicher" non era altro che un Mannlicher Rumeno mod 1893 in cal 7,92 che differiva per pochi particolari (ricavato appunto dai vecchi stock di mannlicher rumeni). Furono utilizzate sia baionette fabbricate ex novo per il 1904 sia le vecchie 1893 ripunzonate (presentano quindi sia il marchio UVF irlandese che l'aquiletta rumena).Alcune baionette irlandesi, oltre al marchio UVF, presentano sulle guancette di legno il marchio della mano in un ovale, tipico simbolo dell'Ulster. Una certa quantità* di queste baio fece in seguito parte dell'armamento della Turchia le quali presentano un ulteriore marchio sul pomello (AS.AF). Bisognerebbe comunque vedere i numeri ed eventuali marchi che compaiono sull'esemplare in questione.
    Un saluto
    The blade

  8. #18
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Identificazione baionette

    Se ho ben capito, posso detenere dopo averla denunciata una baionetta anche senza possedere il portodarmi?

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Identificazione baionette

    Ciao Peo,
    la tua è una domanda ironica?

    La detenzione non c'entra nulla con il Porto d'Armi! TUTTE le armi devono essere regolarmente detenute e registrate nella tua denuncia di detenzione. I vari PdA (difesa personale,Caccia e TaV) sono titoli idonei all'acquisto ( ed al trasporto : ad esempio dall'armeria al domicilio registrato), che possono perciò sostituire il Nulla-osta rilasciato dalla Questura, ma non per questo sei esonerato dalla registrazione entro il più breve tempo possibile del nuovo acquisto nè dal legittimarne la provenienza (nel caso di un'arma bianca come la baionetta).
    il PdA più comune è quello per Tiro a Volo, che diversi anni fa sostituì la "carta verde", che obbligava i tiratori sportivi a continui pellegrinaggi presso gli Uffici Armi delle Questure per chiedere i nulla-osta all'acquisto di armi e munizioni (molti tiratori sportivi usano munizioni che non sono sempre disponibili presso le sedi TSN, pertanto questa pratica poteva essere anche settimanale o bisettimanale,visto il limite delle 200 cartucce detenibili).Vista dall'altra parte, questa cosa sovraccaricava terribilmente anche i suddetti Uffici Armi, di inutili scartoffie.
    La carta verde consentiva il trasporto dell'arma (scarica e non direttamente accessibile) utilizzando il percorso più breve possibile dal domicilio al TSN , ed anche questo creava infiniti disagi. il PdA TAV ha risolto molti di questi inconvenienti, essendo un titolo idoneo all'acquisto e permettendo il trasporto delle armi su tutto il territorio nazionale senza limitazioni. Solo per un soggiorno per un periodo prolungato in sede diversa dal domicilio registrato, vi è obbligo di dare notifica alle FFOO. Esso però,come appena scritto, non è un vero e proprio portod'armi, ma solamente un permesso di trasporto (l'arma deve comunque essere scarica e non direttamente accessibile). Spero di avere fatto un pò di chiarezza, e credo che quanto sopra scritto valga su tutto il territorio nazionale, con pochi margini di "interpretazione".
    Saluti BKG

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di lizen
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    123

    Re: Identificazione baionette

    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Gli uomini delle Forze Dell' Ordine non direbbero mai una sciocchezza del genere, Pivi.
    purtroppo a volte le dicono e anche belle grosse

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato