Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Identificazione fucile ad avancarica

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Identificazione fucile ad avancarica

    Qualcuno può aiutarmi ad identificare il modelo di fucile a cui appartenevano questi poveri, e unici, resti?
    La canna è lunga 60cm e il cal. 20mm
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Identificazione fucile ad avancarica

    Mmmm... ci scommetterei qualcosa di prezioso, per me è un fucile da caccia a canna liscia...
    Quelli più abbordabili erano monocolpo.
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: Identificazione fucile ad avancarica

    Penso anche io sia da caccia a pallini (canna liscia), e lo confermerebbe anche il calibro, che se è circa 20 mm corrisponde circa a un 10 - 12 attuale, e sarebbe troppo grosso per un fucile militare rigato a percussione, e il tipo di luminello che pare quello piccolo per capsule civili da 4 mm, mentre le capsule militari, a 4 ali, erano più grosse.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: Identificazione fucile ad avancarica

    Grazie delle risposte
    Sospettavo che non fosse militare ma visto che di armi antiche non mi sono mai interessato ho chiesto il parere a chi ne sa molto più di me
    La canna è liscia e prima mi ero dimenticato di scriverlo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901

    Re: Identificazione fucile ad avancarica

    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire
    Mmmm... un fucile da caccia a canna liscia...
    le armi militari cominciarono ad essere rigate DOPO il 1830 per cui non sarei così drastico....anche perchè, essendo le uniche costruite in serie a differenza di quelle da caccia che erano in genere "pezzi unici", è identico ad uno recuperato in zona di scontri " napoleonici" vicino a savona e le palle coeve dallo stesso accampamento van bene ......

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: Identificazione fucile ad avancarica

    Citazione Originariamente Scritto da 157°
    le armi militari cominciarono ad essere rigate DOPO il 1830 per cui non sarei così drastico....anche perchè, essendo le uniche costruite in serie a differenza di quelle da caccia che erano in genere "pezzi unici", è identico ad uno recuperato in zona di scontri " napoleonici" vicino a savona e le palle coeve dallo stesso accampamento van bene ......
    I fucili "napoleonici" erano a pietra focaia, e non a percussione.
    Esistevano fucili a pietra trasformati poi a percussione, ma nell'acciarino si dovrebbero vedere i segni della trasformazione, questo sembra nato così, anche se dopo un pulizia accurata forse si potrà* giudicare meglio.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Identificazione fucile ad avancarica

    Può essere comunque che scriva qualche "bischerata", stò andando a memoria. Con questo caldo anche l'idea di alzare un braccio per estrarre un libro dallo scaffale sopra di me mi fà* sudare...

    Una cosa la posso riconoscere, grazie all'ultima foto postata: lo spessore del tubo è maggiore del normale per essere un fucile a pallini... anche se occorre riconoscere che solo le armi di pregio (e quindo costose) potevano permettersi acciai legati e lavorazioni fini tese alla leggerezza non escludo che possa essere un fucile a palla sferica.

    Ah, ricordiamoci anche che fino a metà* dello scorso secolo tutto veniva accuratamente riciclato per cui armi ex militari finivano modificate per portare qualche penna sulla tavola di famiglia. Pezzi interamente originali si trovano in ricche collezioni od in profondi scavi.

    Merita comunque una accurata pulizia che può svelare qualche particolare importante per l'attribuzione.
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: Identificazione fucile ad avancarica

    Azz! Accendo ora il mio portatile da una stanza d'albergo della riviera adriatica e in un attimo mi vedo il mio pezzo di ferro passare da un mediocre fucile da caccia ad un ben più lusinghiero Napoleonico
    Naturalmente sognare non è vietato e, anche se si tratta soltanto di una parte, mi piacerebbe poter arrivare alla giusta identificazione.
    Quando rientro dalle ferie, se sopravvivo al caldo romagnolo poi me ne andrò a refrigerarmi qualche giorno in Trentino, provvederò a darle una bella spazzolata e posterò nuove foto.
    Da un primo esame visivo comunque non mi sembra di aver notato marchi o punzoni di alcun tipo, ma chissà* che la ruggine non sia come l'uovo di Pasqua
    Buona domenica e grazie di avermi riacceso questa fiammella
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato