Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Identificazione "guscio".

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    80

    Identificazione "guscio".

    Mi sono iscritto da poco e ne approfitto subito per chiedere un aiuto.
    Recentemente ho trovato, in postazioni della prima guerra che sono state sia austriache che italiane (zona Carso), un "guscio" che non sono riuscito ad identificare.
    Sapete dirmi di cosa si tratta?
    Grazie in anticipo.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Identificazione "guscio".

    Rispondo alla parte più semplice, per le sigle arriveranno gli esperti.
    Credo si tratti di una Mills inglese, anzi dal tappo di caricamento ne sono sicuro.
    Se vai su Bombe a mano e giri un poco la trovi sicuramente.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Identificazione "guscio".

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Rispondo alla parte più semplice, per le sigle arriveranno gli esperti.
    Credo si tratti di una Mills inglese, anzi dal tappo di caricamento ne sono sicuro.
    Se vai su Bombe a mano e giri un poco la trovi sicuramente.
    Quoto è una mills
    luciano

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Imola BO
    Messaggi
    81

    Re: Identificazione "guscio".

    salve
    anche per me si tratta di una mills

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    80

    Re: Identificazione "guscio".

    Grazie per le preziose informazioni.
    Approfitto della vostre conoscenze per un'ulteriore domanda: si tratta di un modello già* in uso nell aprima guerra mondiale o posteriore?

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Identificazione "guscio".

    Citazione Originariamente Scritto da James1518
    Grazie per le preziose informazioni.
    Approfitto della vostre conoscenze per un'ulteriore domanda: si tratta di un modello già* in uso nell aprima guerra mondiale o posteriore?
    Credo che si sia fatta le due guerre ed oltre.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    167

    Re: Identificazione "guscio".

    Strano stavo notando che il tappo avvitato nel fondo sembra inserito fino a fine filetto, caratteristica della mills senza detonatore.
    Sembra quasi che la granata sia stata inertizzata, avvitato il tappo nel fondo e rotta, magari con un martello, per rimuovere l'esplosivo contenuto all'interno.
    Che ne dite della mia ipotesi?
    In tutti i casi io sviterei pian piano il tappo (proteggendolo con uno straccetto in quanto molto delicato) per vedere se contiene il detonatore (e la "catena esplosiva"), giusto per star più tranquillo per la detenzione.
    ciao
    Luca. Colleziono casse portamunizioni tedesche e contenitori tedeschi, colleziono anche "elmetti riutilizzo" (elmi modificati da contadini per usi agricoli o altro).

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    81

    Re: Identificazione "guscio".

    Molto probabilmente è una n. 36, prevalentemente usate nella WW2, se pulisci bene il tappo c'è la data, se riuscissi a svitarlo la data compare anche sul cilindro centrale...
    Saluti. Roberto

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Identificazione "guscio".

    Saetta, molto bella e in ottime condizioni
    luciano

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Imola BO
    Messaggi
    81

    Re: Identificazione "guscio".

    Citazione Originariamente Scritto da cocis49
    Saetta, molto bella e in ottime condizioni
    ti ringrazio ma non sono io il proprietario del gingillo
    la foto proviene dalla rete
    per motivi vari non tengo più cose del genere

    anche a mio parere si tratta di una mills numero 36
    la svasatura inferiore coincide

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato