Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20

Discussione: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    169

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    dovrebbe essere un isolatore elettrico
    Non è un "dovrebbe" ma é!

    E' la parte metallica di un isolatore per linee elettriche MT o AT .

    Una volta venivano realizzati in ceramica, ma da qualche decennio vengono fabbricati in vetro temperato.

    Il suddetto isolatore viene accoppiato con altri sino a formare una catena (vedi foto) infilandoli uno di seguito all'altro; ogni isolatore riceve il precedente e si accoppia al quello successivo.

    La lunghezza della catena determina il livello di tensione d'isolamento.

    [attachment=0:3poktib6]_7270613_zx.jpg[/attachment:3poktib6]

    Saluti

    Breda
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #12
    Moderatore L'avatar di Decca
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Dolo - Veneto
    Messaggi
    2,008

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Citazione Originariamente Scritto da breda
    Citazione Originariamente Scritto da coloniale
    dovrebbe essere un isolatore elettrico
    Non è un "dovrebbe" ma é!

    E' la parte metallica di un isolatore per linee elettriche MT o AT .


    Saluti

    Breda

    Ecco perchè non lo avevo riconosciuto : pezzi di un isolatore per MT o AT non li avevo mai visti da vicino.

    E' un pezzo in metallo ? Mentre l'interno è in ceramica ?

    Mi trovate anche su Facebook©: Fortificazioni Militari & Artiglieria
    La pagina ufficiale del progetto "Database Cementisti" : Database Cementisti

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    169

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    I primi isolatori furono utilizzati per le linee telegrafiche e gl'isolatori erano di ceramica, essendovi già la tecnologia per produrli.
    Gl'isolatori in vetro vennero utilizzati in seguito; attualmente vengono prodotti in vetro temperato trasparente per le linee MT (Media Tensione - da 15.000 a 22.000 Volt) e per le linee AT/AAT (Alta Tensione e Altissima Tensione - da 132.000 a 400.000 Volt).

    [attachment=0:2c7t7flw]catasta.jpg[/attachment:2c7t7flw]

    Vecchi isolatori per l'Alta Tensione in ceramica bianca della Richard Ginori degl'anni trenta.

    Saluti

    Breda
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    4

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Grazie ragazzi, credo che ci siamo. D'altronde era vicino ad una diga costruita all'inizio degli anni 30. Adesso tutto coincide.

    Resta la foto 1. Nessuno sa identificare la bomba a mano della figura?

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Rimini
    Messaggi
    68

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Quella della prima foto non è la bomba a mano americana MK2??

  6. #16
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Citazione Originariamente Scritto da Bosco
    Quella della prima foto non è la bomba a mano americana MK2??
    ad occhio e croce direi proprio di si ma dalla forma non mi pare una mk2 bellica

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    238

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Ma il collo della Mk2 non è più allungato e scanalato? Ma scusa, (scusate se dico una cazz***, non sono tanto del settore ww2) come l'hanno fatta saltare se ci manca tutta la spoletta....? o meglio, l'esplosivo all'interno dovrebbe essere andato via dopo tutto questo tempo senza spoletta, e quindi aperta...
    Ciao a tutti e buoni ritrovamenti!!
    Adriano

    _________

    COPRIAMO LE BUCHE CHE FACCIAMO!!!

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di austrian soldier 1917
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    spilimbergo (PN) FVG
    Messaggi
    347

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Citazione Originariamente Scritto da ad14
    Ma il collo della Mk2 non è più allungato e scanalato? Ma scusa, (scusate se dico una cazz***, non sono tanto del settore ww2) come l'hanno fatta saltare se ci manca tutta la spoletta....? o meglio, l'esplosivo all'interno dovrebbe essere andato via dopo tutto questo tempo senza spoletta, e quindi aperta...
    Ciao a tutti e buoni ritrovamenti!!
    Con altro esplosivo
    collezionare militaria e' come una droga...quando cominci non smetti piu' !!!

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Venezia
    Messaggi
    1,063

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Citazione Originariamente Scritto da ad14
    Ma il collo della Mk2 non è più allungato e scanalato? Ma scusa, (scusate se dico una cazz***, non sono tanto del settore ww2) come l'hanno fatta saltare se ci manca tutta la spoletta....? o meglio, l'esplosivo all'interno dovrebbe essere andato via dopo tutto questo tempo senza spoletta, e quindi aperta...
    Ciao a tutti e buoni ritrovamenti!!
    Ciao, in effetti il collo della MK II sarebbe un po' più lungo.
    Bisognerebbe vederla da vicino per capire cosa le può essere successo.
    Potrebbe anche essere stata coinvolta nell'esplosione di una cassa intera ed essersela cavata con "poco".

    Per quanto riguarda eventuali dilavamenti di esplosivo... no comment!

    Ciao
    ermanno

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    4

    Re: Identificazione materiale bellico ritrovato in Calabria

    Aggiungo la foto di altri isolatori trovati in zona. Questi però sono più recenti, la forma comumque è la stessa.

    La bomba a mano dovrebbe essere una variante della MK2 con il collo più corto, ma non sono riuscito a trovarla sulla rete.

    Saluti
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato