Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: identificazione pistole

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    identificazione pistole

    Mi scuso ma su questo argomento sono proprio alle prime armi.
    Vorrei informazioni su queste due pistole che mi piacerebbe mettere in collezione: tipo e calibro, nazionalità*, periodo, se sono militari ecc. ecc., inoltre vi chiedo se qualcuno può darmi un'idea sul valore.
    Mi dispiace per la qualità* delle immagini ma non dispongo di foto migliori in quanto mi sono state inviate e suppongo fatte con il telefonino.
    Grazie
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Imola BO
    Messaggi
    81

    Re: identificazione pistole

    salve
    si tratta di due revolver a spillo probabilmente di fine 800
    il modello calibro e paese di produzione sono difficili da determinare
    senza sapere se ci sono punzoni
    visto la gran quantità* di produttori esistenti al epoca ad esempio in Belgio
    a occhio sembrano civili

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: identificazione pistole

    Da quello che si vede si tratta di due revolver a spillo. Stabilirne il caibro a vista non è facile, ipotizzo per la grossa 9 o 12 mm e per la piccola 7 o 9 mm. In quanto alla paternità* e difficile dirlo senza marchi o punzoni. In genere se non di marca acclarata erano di produzione belga anonima.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: identificazione pistole

    Hai pienamente ragione circa la qualità* delle foto.

    Non ti hanno dato anche qualche idea se recano scritte o marchi di un qualche tipo? Di che calibro sono (anche approssimato)....

    Comunque quella che sembra più piccola è una sistema Lefauceaux, però dire di più è veramente difficile. Probabilmente anche l'altra e a spillo però mi lascia qualche dubbio la grandezza del tamburo.
    Vista la presenza dell'anello del correggiolo solo questa potrebbe avere avuto qualche aspirazione militare.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: identificazione pistole

    Sono SICURAMENTE due revolver a spillo, e lo si deduce dalla protezione presente sullo scudo dietro al tamburo, di diametro superiore allo stesso, e che serve appunto a impedire la percussione degli spilli in caso di caduta del revolver a terra, e dal cane che presenta sopra quel tipico "chicco di caffè" che serve a percuotere lo spillo verticalmente.
    I calibri normalmente usati in ambito civile erano 5, 7, 9 e 12 mm.
    La piccola secondo me è una calibro 7mm, e la grossa una calibro 12mm.
    Prova a misurarle... e vedrai che è così.
    E secondo me da qualche parte ci troverai anche qualche punzone con una ELG in un ovale coronato, banco di prova di Liegi, infatti la maggior parte dei revolver a spillo in circolazione è belga.
    Ciao.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: identificazione pistole

    Scusa , ho letto ora meglio che le rivoltelle non sono in tuo possesso ancora, quindi i controlli che ti suggerivo non possono essere fatti di persona...
    Comunque a quanto detto sopra posso aggiungere:
    entrambe le rivoltelle sono incomplete, in quanto mancanti di bacchetta di espulsione.
    la più grossa, che sembra quella costruita meglio e più bella anche per le decorazioni, ha probabilmente la canna accorciata...
    Valore commerciale... sotto i 100 euro.
    Ciao di nuovo

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: identificazione pistole

    Ciao e grazie delle info e delle osservazioni che mi avete fornito che mi saranno sicuramente utili nel decidere sull'appropriarmi o no di queste pistole per la mia collezione.
    Il fatto di non essere ex ordinanza mi attrae veramente poco e poi mi sembra di aver capito di essere di fronte a niente di eccezionalmente interessante e con un valore piuttosto basso... vedrò di farmi avere delle foto più nitide e magari dei macro di eventuali punzoni per poter valutare tutto al meglio.
    Comunque molto dipenderà* anche dal proprietario se intenderà* mettersi d'accordo oppure no.

    Ah! le munizioni per questo tipo di armi sono ancora reperibili?
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: identificazione pistole

    Citazione Originariamente Scritto da polvere nera
    Ah! le munizioni per questo tipo di armi sono ancora reperibili?
    Ammettendo che tu riesca a trovarne probabilmente ti costerebbero più delle pistole. E poi sinceramente penso che sparare con queste armi sia un po' da aspiranti suicidi.

    L'unico motivo per acquistare armi simili a mio parere è il fatto che ne puoi avere sei senza necessità* di licenza da collezione, dato che sono state costruite negli anni 1860-1870 e quindi ben anteriori al 1890, data fatidica per distinguere armi comuni da armi antiche.

    Il valore che ti è stato indicato vale per le copie belghe, se per caso fossero originali Lefaucheux il valore sarebbe ben diverso: per questo è importante verificare scritte e punzoni.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346

    Re: identificazione pistole

    sono REVOLVER LEFAUCHEUX A SPILLO , e sono del 1860, ne ho anche io 2 quasi identiche a queste,
    potevano essere anche di costruzione artigianale, ed erano in dotazione ai gendarmi, all'esercito e ai civili.
    ecco il link
    http://miles.forumcommunity.net/?t=20598979
    Leo

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: identificazione pistole

    Beh, allora, senza finire in casa d'altri, guarda anche questa:

    viewtopic.php?f=53&t=15036&hilit=lefaucheux
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato