Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21

Discussione: Identificazione Taniche

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901

    Re: Identificazione Taniche

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    ......
    Le originarie italiane hanno un disegno misto: da una parte la croce come le prime tedesche e come quelle oggette di discussione, senza alcuna scritta; dall'altro lato invece riportano un disegno leggermente diverso da quelle tedesche e dalle copie inglesi, con le varie scritte che conosciamo: 20 Litri, R.E. , Brevettato,.....
    per le classiche RE questo è assodato io parlavo di italiane con la x sui due lati come le ignote e che sono visibili in molte foto anni 39-40....

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Identificazione Taniche

    Bel topic!!...posto un paio di foto di una tanica che mi fu regalata da un rottamaio ormai anni fa, gialla e rugginosa...discutendone con diversi appassionati si convenì (...con riserva...) che queste taniche fossero di origine italiana, compaiono in molte foto taniche simili che equipaggiano i carri italici, ad esempio l'L6/40, anche se a me la lettera "J", nn propriamente usata nell'alfabeto autarchico, desta qualche perplessità*...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Identificazione Taniche

    Ciao, come detto alcune taniche italiane hanno disegni diversi sulle due metà*: chiamiamo "Lato A" la metà* dove insiste il bocchettone che ha il disegno più squadrato e "Lato B" l'altro più semplice a X.
    Se su una foto vediamo il lato B difficilmente possiamo stabilire quale sia il disegno dell'altra faccia: cioè non possiamo sapere si tratti di una delle prime italiane oppure di una di queste misteriose.

    Per cercare di risolvere quest'ultimo dubbio comincerò a cercare le foto che dite, se nel frattempo ne avete qualcuna postatele pure, che poi le discutiamo insieme.

    Intanto vi posto questa che ho trovato in rete: su questo carro italiano kanister ce ne sono parecchi, nessuno italiano, saranno inglesi o tedeschi?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901

    Re: Identificazione Taniche

    spulciando in questo sito, http://sdkfz7.free.fr/ejerrycan.htm , ho notato che le germaniche di prima produzione potevano avere indiferentemente scritte pressed or painted (cioe stampate o dipinte) e pertanto le "misteriose" andrebbero meglio indagate utilizzando le foto del paragrafo "Main manufacturers and their production - photographs of the Jerrycans .
    The database comprise today 944 jerrycans indexed and photographed ..."
    clikando e cercando l'emblema dei vari costruttori.....

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Identificazione Taniche

    Citazione Originariamente Scritto da 157°
    spulciando in questo sito, http://sdkfz7.free.fr/ejerrycan.htm , ho notato che le germaniche di prima produzione potevano avere indiferentemente scritte pressed or painted (cioe stampate o dipinte) e pertanto le "misteriose" andrebbero meglio indagate utilizzando le foto del paragrafo "Main manufacturers and their production - photographs of the Jerrycans .
    The database comprise today 944 jerrycans indexed and photographed ..."
    clikando e cercando l'emblema dei vari costruttori.....
    Certo, sarebbe questa la strada giusta, però quando parliamo di taniche anonime è perchè anonime lo sono veramente e completamente, cioè senza alcun marchio o scritta. Al massimo Jb5, Jc5,......o simili.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    27

    Re: Identificazione Taniche

    Le taniche italiane RE in un primo tempo avevano le due valve con disegno diverso, ma in un secondo tempo avevano entrambe le valve col disegno con il quadrangolo inserito nella X.
    Solo una faccia però aveva la sigla Regio Esercito .

    Per quanto riguarda le taniche ignote, ci sono numerosi particolari da osservare, alcuni dei quali farebbero, secondo alcuni, pensare a un'origine non britannica, ma pur sempre alleata.
    La discussione sull'argomento è ben lontana dall'essere conclusa. Purtroppo.
    Luca

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    27

    Re: Identificazione Taniche

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Ricordati che le belliche USA recavano la scritta USA in basso su entrambi i lati, metnre quelle post recano solo U.S. in basso sul lato che qui non si vede.
    Per la precisione, anche quelle postbelliche per qualche anno mantennero la scritta U.S.A.,poi dopo il 1951 circa passarono a U.S.
    Luca

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Identificazione Taniche

    Citazione Originariamente Scritto da lucakiki
    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Ricordati che le belliche USA recavano la scritta USA in basso su entrambi i lati, metnre quelle post recano solo U.S. in basso sul lato che qui non si vede.
    Per la precisione, anche quelle postbelliche per qualche anno mantennero la scritta U.S.A.,poi dopo il 1951 circa passarono a U.S.
    Tecnicamente hai ragione, però sarà* il caso di aggiungere che sino allo scoppio della guerra in Corea gli Stati Uniti non si accorsero di non aver più prodotto gas-can dalla fine della guerra.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    27

    Re: Identificazione Taniche

    Citazione Originariamente Scritto da kanister

    Tecnicamente hai ragione, però sarà* il caso di aggiungere che sino allo scoppio della guerra in Corea gli Stati Uniti non si accorsero di non aver più prodotto gas-can dalla fine della guerra.
    Non saprei dire se se ne accorgessero o meno, ma certo ad esempio nel 1949 di taniche marcate U.S.A. ne produssero. Lo so per certo perchè ne ho una,e ne ho viste del 1951.

    In altre parole:
    Se ha la marcatura U.S. è senz'altro post bellica.
    Se ha la marcatura U.S.A. , per essere sicuri che sia veramente di periodo bellico, bisogna controllare la data sul fondo.
    Luca

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Identificazione Taniche

    Citazione Originariamente Scritto da lucakiki
    Se ha la marcatura U.S.A. , per essere sicuri che sia veramente di periodo bellico, bisogna controllare la data sul fondo.
    E cosa mi dici della scritta Q.M.C. sull'altra faccia? Quando fu eliminata?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato