Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Ike Jacket WW2 82esima

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    106

    Ike Jacket WW2 82esima

    915AD6A4-4BC9-4867-A6E2-83D4B2032D1F.jpeg

    3C658FC2-76D1-4C79-A2EF-57CB33843894.jpeg

    2AF7BA84-7E69-475C-A046-A2039E6A85BC.jpeg



    Buon pomeriggio a tutti e Buon Natale a voi e le vostre famiglie. Volevo distrarre un po’ la vostra attenzione dalla imminente mangiata della vigilia mostrandovi una Ike Jacket della seconda guerra mondiale, recentemente aggiuntasi alla mia collezione.Sarebbe in teoria una gran bella giacca, carica di storia, se non avessi però dei dubbi sulle patches cucite sulle maniche. Dovrebbe essere appartenuta ad un Sergente della 82esima Divisione Aviotrasportata, divisione che ha avuto un ruolo chiave in tutte le più grandi operazioni intraprese dagli alleati. Quello che mi chiedo è a questo punto se le insegne divisionali siano effettivamente del periodo bellico, e come mai le troviamo cucite su entrambe le maniche, cosa mi sembra in realtà non prevista per le ike jacket. Insomma, il misterioso proprietario di questo capo, un Sergente con 6 anni di esercito di cui 3 oltre mare... era davvero un paracadutista? O le insegne ( sempre che siano realmente ww2) sono state cucite post?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    dove non sarei mai finito se fosse dipeso solo da me
    Messaggi
    917
    Questi scudetti da braccio mi paiono correttamente ricamanti sul previsto supporto di saia caki tipico della produzione bellica (e sino all’adozione dell’uniforme verde nel 1957). Difficile dire se siano sempre stati sul giacchino o sia un “abbellimento” recente per aumentare il valore/il prezzo dell’articolo. Tenuto conto di ciò, non vedo elementi fattuali per dubitare che si tratti di un membro della celebre unità aviotrasportata.

    Di prassi il distintivo d’appartenenza dell’unità (Shoulder Sleeve Insignia) era cucito sulla spalla sinistra, tuttavia un secondo scudetto poteva essere cucito sulla spalla destra a denotare un precedente servizio in teatro di guerra (former wartime service), prassi che vige tuttora. Questo secondo scudetto è conosciuto come combat patch. L’uso di questo è a prescindere dal fatto che si tratti di un giacchino “Ike” , ne circolano altri con due scudetti (vedi sotto).

    La cosa strana é che, interpretando le disposizioni, si tratterebbe di un Sergeant in forza all’82nd Airborne già in servizio al fronte con la medesima divisione. Il che mi fa pensare che il giacchino sia dell’immediato dopoguerra o dei primi anni ’50.

    (fonte Casa d'Aste Centurion)
    75811151_1_x.jpg

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato