Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Il Garand in Italia,1951-1996 di Ruggero pettinelli

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Il Garand in Italia,1951-1996 di Ruggero pettinelli

    Con colpevole ritardo mi accingo a fare la recensione di questo libro, ultima fatica di Ruggero Pettinelli. A scusante devo dire che me lo sono letto e riletto a fondo.
    Edito da Edisport è disponibile dal "solito" Tuttostoria.
    Formato 26x22, 143 pagine e tantissime foto. Il costo è commisurato al fatto che è tutto in carta patinata e con una media di 2/3 foto esplicative per pagina.
    Devo dire che mi è piaciuto e piacerà* ancora di più ai cacciatori di particolari. Vengono mostrati tutti gli aspetti e le tipologie dei nostri Garand, comprese le dotazioni, i materiali da pulizia e tutto quanto girava attorno a questo splendido fucile. Vengono illustrati i vari modelli e riportate le produzioni con l'aggiunta delle serie speciali.
    Domani inserirò qualche foto, oggi la macchinetta fà* la bizze.

    0007246000009.jpg
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    109

    Re: Il Garand in Italia,1951-1996 di Ruggero pettinelli

    Andrea, mi accodo a Te nel dare il mio feedback all'ultima opera del Pettinelli: l'ho trovata molto completa di informazioni, accuratamente accompagnate da ottime fotografie (alcune per nulla facili da avere.....).
    Nessun aspetto dell'evoluzione storica e delle varie componenti viene tralasciato, senza tuttavai mai cadere nella noia narrativa o nel maniacale: un manuale fidato per il "garandista" italiano.
    Ennesimo ottimo lavoro del buon Pettinelli!
    Saluti a tutti Voi e un grandioso 2011!
    F73

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,177

    Re: Il Garand in Italia,1951-1996 di Ruggero pettinelli

    Ricevuto in regalo a Natale... lo consiglio vivamente, è un libro molto ben fatto e abbastanza completo!
    <Sleep, my friend, and you will see
    That dream is my reality
    They keep me locked up in this cage
    Can't they see it's why my brain says “rage”>

    Metallica - Welcome home (Sanitarium)




    Photobooks fortificazioni <----- NEW! : Fortezze nascoste


    THOR, ODIN'S SON, PROTECTOR OF MANKIND, RIDE TO MEET YOUR FATE, YOUR DESTINY AWAITS!
    Amon Amarth - Twilight of the thunder god

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    713

    Re: Il Garand in Italia,1951-1996 di Ruggero pettinelli

    Ovviamente l'ho comprato appena uscito (è il mio sesto libro sul garand ) e non ne posso che parlare in maniera positiva, sicuramente non può mancare nella libreria di un appassionato di armi

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •