Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 22

Discussione: Il Gobbo!!!!!

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    337
    Questo è l'SM79 del Museo di Vigna di Valle ...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #12
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,576
    Che bello!!!!
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #13
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,401
    Grazie anche da parte mia per le foto! Al museo di Trento ci sono stato vari anni fa e il Gobbo non era visibile.
    sven hassel
    duri a morire

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Il Gobbo... un mito...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di marseille14
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    249
    Foto bellissime! Certo che vedere il '79 con le insegne libanesi fa un pò effetto........e'un pò uno spreco diciamolo pure...
    Francesco

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Dal Libano viene...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    Qualche tempo fa' si diceva che l'S.79 è restato 'libanese' perché le autorita' di quel paese che lo hanno ceduto o regalato ad
    un'organizzazione italiana hanno espressamente chiesto che l'aereo conservasse la livrea libanese. Cosi' e' stato, ma
    francamente quasi tutte le critiche che il museo in questione ha ricevuto e riceve, vanno proprio a questa questione.
    Speriamo che qualcuno intervenga nel senso che noi tutti auspichiamo perché francamente 'il gobbo' è italiano e tutti se lo ricordano come tale.PaoloM

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Ci sono rapporti internazionali da rispettare che vanno oltre i nostri desideri...

    se poi lo dovessero dipingere con i colori italici con la cura e l'attenzione con la quale lo hanno ridipinto con i colori libanesi... meglio il ferro nudo...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  9. #19
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    leb1285.jpg
    Leb113loadship-1.jpgIn partenza per l'Italia
    Lebanese_sm79_haifa1.jpgL'aereo di Haifa

    leb112colori.jpgI libanesi ne avevano diversi.Alcuni, forse tre, furono distrutti durante
    le riprese del film britannico 'I'll Met by Moonlight' che Milistory ha recensito.
    Film:COLPO DI MANO A CRETA
    PaoloM

  10. #20
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    337
    C'è una "storia" relativa a questi due esemplari di SM.79 ...ora in Italia ...

    Nel 1946 il Libano commissionò 4 SM.79 bombardieri, denominati S.79 "L" (versione "Libano"), L-111, L-112, L-113 e L-114 ...
    Furono consegnati nel 1949 alla Squadriglia da bombardamento Libanese di base a Rayak.
    In seguito furono convertiti in aerei civili da trasporto per la Compagnia Aerea privata Libanese "Khalil Fattal & Fils".

    Dopo la loro radiazione, avvenuta il 27 gennaio del 1959, l'Ambasciata inglese avvertì le autorità italiane di questa "disponibilità"
    ...e a mezzo conseguenti trattative, il governo libanese fece dono all'Italia di due di questi esemplari.
    Gli altri due, come anticipato da Paolo, furono impiegati per riprese cinematografiche ...

    Gli accordi erano che venissero lasciate le livree libanesi ...

    Il primo, costruito dalle Officine Reggiane nel 1942, matricola 24449, proveniente dalla 280° Squadriglia Aerosiluranti con numerose
    azioni di combattimento, ex L-113, è quello del Museo Caproni di Trento.
    Restaurato, conserva ancora i colori Libanesi ...

    Il secondo, ex R.S.I. Aeronautica Nazionale Repubblicana, matricola 45508, ex L-112 ...
    (sotto nella foto, prima del successivo restauro "italiano"), è ora nel Museo Aeronautico di Vigna di Valle.
    ...Rimasto per anni in esposizione nel Museo con la vecchia livrea Libanese, fu successivamente e forse "forzatamente",
    restaurato in modo globale, seguendo invece la livrea mimetica mediterranea originale italiana,
    in dettaglio quella di un silurante della 278° Squadriglia del 132° Gruppo A.S.,
    appartenuto alla MOVM Maggiore Carlo Emanuele Buscaglia (con la sigla "278-2" ...)

    Bye
    Giò
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato