Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Il mio Beretta /Vetterli Brevetto 1934 cal. 22 LR

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137

    Il mio Beretta /Vetterli Brevetto 1934 cal. 22 LR

    Un bel fucilino che pur non essendo un'ex ordinanza è pieno di grinta.

    Immagine:

    18,62*KB

    Immagine:

    43,53*KB

    Immagine:

    41,48*KB

    Immagine:

    49,56*KB
    Fabrizio

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Inserisco anche il mio che è una variante del tuo. Ho una fotocopia della pubblicità* che la Beretta faceva di queste armi propedeutiche al tiro e che potevano usare cartucce 22 o Flobert ( così diceva la pubblicità*)
    Vedo di farne una copia e di postarla


    Immagine:

    42,36*KB

    Immagine:

    42,27*KB


    Immagine:

    77,92*KB

    Immagine:

    72,65*KB

    Immagine:

    70,45*KB

    Immagine:

    59,27*KB

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    [quote]Messaggio inserito da Oscar

    Inserisco anche il mio che è una variante del tuo. Ho una fotocopia della pubblicità* che la Beretta faceva di queste armi propedeutiche al tiro e che potevano usare cartucce 22 o Flobert ( così diceva la pubblicità*)
    Vedo di farne una copia e di postarla






    [

    [
    [
    Ti ringrazio per le belle immagini, conoscevo quella variante , se avessi potuto scegliere avrei scelto senzaltro come il tuo , con quel bel serbatoio Vitali.......
    comunque devo dire che il fucilino mi piace e spara bene.
    Se posti il documento mi fai un piacere
    ciao Fabrizio
    Fabrizio

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Carini vero?
    Ho sistemato quasi tutti quelli che abbiamo al poligono, richiedono un lavoro piuttosto accurato e vanno via diverse ore di lavoro a pezzo.
    Erano le armi standard per l'uso nei poligoni italiani che potevano acquistarli a cifre ridotte direttamente dalla Beretta che li trasformava dagli originali in calibro 10.4.
    Le canne sono sostituite, nella cassa si vede l'inserto in legno per riprendere la variazione di diametro.
    Passato il conflitto mondiale la Beretta si adoperò per ricondizionare i pezzi che nascosti per anni alle perquisizioni dei tedeschi avevano subito l'ingiuria del tempo.
    A dire il vero non ci ho mai sparato, dopo averci messo tanto tempo per pulirli mi passa la voglia..... sono in calibro .22 lungo o short?
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire

    Carini vero?
    Ho sistemato quasi tutti quelli che abbiamo al poligono, richiedono un lavoro piuttosto accurato e vanno via diverse ore di lavoro a pezzo.
    Erano le armi standard per l'uso nei poligoni italiani che potevano acquistarli a cifre ridotte direttamente dalla Beretta che li trasformava dagli originali in calibro 10.4.
    Le canne sono sostituite, nella cassa si vede l'inserto in legno per riprendere la variazione di diametro.
    Passato il conflitto mondiale la Beretta si adoperò per ricondizionare i pezzi che nascosti per anni alle perquisizioni dei tedeschi avevano subito l'ingiuria del tempo.
    A dire il vero non ci ho mai sparato, dopo averci messo tanto tempo per pulirli mi passa la voglia..... sono in calibro .22 lungo o short?
    Salve , il mio è in 22LR e spara anche molto bene.
    Di quale poligono parli?
    di quello di Firenze?
    Sono sopravvissuti alla guerra?
    So che in molti poligoni furono o requisiti o depredati.
    Ciao Fabrizio
    Fabrizio

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Sì, certo, mi riferisco alla Sezione di Tiro a Segno di Firenze.
    Le armi di proprietà* della sezione vennero imballate in alcune casse e seppellite nei terreni adiacenti. Purtroppo non fù possibile intervenire per salvare la collezione di armi del Barone Levi che era in locali non accessibili. Mi hanno raccontato che era una raccolta fra le più grandi in Italia e che al momento del rilascio Di Firenze da parte dell'armata tedesca furono comandati due soldati affinché distruggessero a colpi di mazza tutto quello che poteva essere utilizzato. Ci misero una settimana ed alla fine si salvarono solo tre o quattro pezzi, forse per stanchezza...
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Salve , mi permetto segnalarVi che :
    1) esiste anche una versione (invero molto più rara) derivata dai moschetti vetterli cavalleria
    2) un articolo apparso decenni fà* (1973 ? devo recuperarlo) sulla rivista Diana Armi citava riguardo a questi moschetti una circolare
    del Ministero della Guerra del 1934

    saluti

    axel 1899

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Ciao Axel,si mi sembra di aver letto qualcosa a riguardo , se trovi delle foto faccele vedere.
    ciao.
    Fabrizio

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Niente foto per ora.... Io non ne ho... ma non è escluso che ne arrivino da un esimio collezionista... []

    ciao

    axel 1899

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato