Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: IL MIO PROZIO

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965

    IL MIO PROZIO

    Ciao a tutti, voglio farvi vedere le poche cose della prima guerra mondiale che mi sono rimasti[V]
    Si tratta dei ricordi conservati da mia Nonna di suo fratello combattente la Grande Guerra.
    Classe 1896 la guerra la dovuta fare tutta fino al 1919 a Fiume dove è stato con Dannunzio.


    Immagine:

    136,86Â*KB
    Era soldato del 6° GRUPPO BATTERIE AUTOMOBILI DA 102 15^BATTERIA
    21°ARTIGLIERIA IV^ COMPAGNIA AUTOMOBILISTI D'ARTIGLIERIA

    da notare le pipe da artiglieia su cui montava stellette da ufficiale pur essendo truppa, come si puo notare da una sua foto d'epoca



    Immagine:

    180,73Â*KB



    Immagine:

    32,46Â*KB

    Di lui conservo parecchia documentazione cartacea compreso molti fogli di trasporto e permessi molti fatti su carta di fortuna compreso fogli di libretti personali austriaci.
    Tra i suoi ricordi vi è anche questo volantino lanciato alle truppe austroungariche per invitarli alla resa,
    Sapete raccontarmi qualcosa su quello che ha fatto in guerra la sua batteria
    grazie
    Giovanni

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    Questi sono i ritrovamenti
    che amo di più. Complimenti.

    Puoi postare anche il volantino?
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Ciao Gilgenova
    Quelli postati sono piccoli oggetti familiari di poco valore veniale ma di enorme valore simbolico/affettivo.
    Conservali sempre con rispetto e riguardo.
    Vedo se riesco reperire qualche dato sul reparto del fratello di tua nonna e poi nel caso integrerò il post.
    Posta il volantino di cui hai fatto cenno che deve essere molto interessante.
    Ciao []
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    AAahpperò naturalmente lo vedo solo ora..
    Belli! Potresti fare una foto più dettagliata dei due fregi? Sopratutto di quello da "mobilitazione" , molto interessante
    Ottima cosa aver avuto la possibilità* di associare questi fregi ad un reparto specifico.
    Grazie!

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    La successione dovrebbe essere:

    21°ARTIGLIERIA - IV^ COMPAGNIA AUTOMOBILISTI D'ARTIGLIERIA - 6° GRUPPO BATTERIE AUTOMOBILI DA 102 - 15^BATTERIA

    dati inesistenti solo che la IV cp." treno automobilistica" venne costituita il 1° ottobre 1912.
    Bisognerebbe vedere su quel libro curato da Offelli sulle batterie autocarrate.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    Ho scritto troppo presto [][]
    IL VI gruppo autoportato da 102/35 venne mobilitato dal Comando del 7° reggimento da fortezza. Fu costituito il 28 novembre 1915 e arrivò in zona di guerra nel novembre 1916.

    nel '16 partecipò ad azioni:
    - Doberdò ed Oppachiasella

    nel '17 partecipò ad azioni:
    - Monte kuk, M. vodice, Castagnevizza, Hudi Log, Bainsizza, zona di Visnadello.

    nel '18 partecipò ad azioni:
    - Varago, Grappa, zona di Candelù e Lovadina.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Non credo tu diventa ricco con questo ritrovamento, ma porca l'oca ragazzi, quando si entra in possesso di qualcosa appartenuto ad un parente o ad un conoscente sono le cose che ti fanno star bene per giorni.

    Buone ricerche sul tuo prozio.
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965
    Ciao ragazzi, grazie per levostre risposte, non varranno nulla ma non li mollerei nemmeno per un parà* tedesco
    Allego la foto del volantino

    Immagine:

    159,19*KB

    Immagine:

    169,16*KB
    Che più o meno recita così
    Per tutti i soldati dell`esercito austriaco

    La grande offensiva austriaca-tedesca
    in Francia non ha raggiunto il suo

    traguardo. L`avanzata dei tedeschi è stata

    fermata a causa del coraggio dei franco-

    inglesi.

    500 mila uomini sono caduti sui campi
    di battaglia per sacrificio per causa dell`am-

    bizione del imperatore tedesco.

    La carneficina continua ed il imperatore

    chiama altre divisioni austriache, per con-

    durrle alla morte.

    In Boemia ed in Moravia, in Croazia

    ed in Bosnia minaccia di scoppiare la re-

    voluzione. A Gra#269;ac, Lapac, Udbina è

    stato inflitto lo stato d`assedio.

    Nel tutto imperio infuria la miseria: la

    porzione di farina è stata ancora limitata

    ed il popolo muore di fame.
    Allego anche due fogli d'ordine uno fatto con carta di recupero austriaca


    Immagine:

    143,4*KB

    Immagine:

    151,96*KB


    Immagine:

    102,23*KB
    Ciao a tutti
    Giovanni

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683
    Complimenti Giovanni!!!
    Ottimo contributo per la storia: questi oggetti e documenti hanno un' anima e fanno ancora "vivere" coloro ai quali appartenevano.
    Purtroppo non siamo eterni ma il ricordo e la memoria che qualcuno conserverà* di noi ci renderà* un pò immortali.
    Ti racconto un fatto: tempo fa purtroppo subii un furto e portarono via oro e diversa roba, ma dopo due giorni non mi importava più nulla di questi beni. La cosa però che ancora non riesco a digerire e a scordare e che è una ferita aperta è il fatto che venne portata via una piccola medaglia con l'unica foto di un bisnonno: è come se mi avessero portato via per sempre un pezzo d'anima.
    Ne soffro ancora tanto.
    Gianfranco
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965
    Ciao Gianfranco, ti capisco appieno, anche io ho subito un furto di oggetti di famiglia.
    Fa molto male specialmente per quelli che suscitano i ricordi.
    Ti ringrazio per i complimenti e riambio, ho visto i bellissimi oggetti che hai salvato in quella casa spero tu possa scrivere presto un libro su quei due "ragazzi"
    Ciao
    Giovanni

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato