Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Il mio ... punto di vista

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233

    Il mio ... punto di vista

    Stamattina mi sentivo poetico, così avendo a 500 metri da casa un punto di osservazione rialzato sono andato a scattare un po' di foto del fronte della Grande Guerra visto dalla pianura veneta, la sequenza va da Ovest ad Est:

    Il monte Pasubio (con le creste coperte da nuvole):

    Immagine:

    57,35*KB

    Il monte Novegno, fu interessato marginalmente ai combattimenti, nasconde la vista del Cimone, dello Spitz di Tonezza e degli altipiani di Lavarone e Folgaria:

    Immagine:

    53,16*KB

    Il monte Summano, interessato ancor più marginalmente, le sue propaggini orientali segnano l'inizio della Val d'Astico che da poi accesso alla Val Posina e alle vie verso gli altopiani di Folgaria-Lavarone:

    Immagine:

    41,9*KB

    La parte occidentale dell'Altopiano di Asiago:

    Immagine:

    39,12*KB

    La parte centrale dello stesso altopiano (scusate, ma la parrocchiale e il campanile non potevano essere abbattute per la fotografia [])

    Immagine:

    56,88*KB

    La parte orientale e il Massiccio del Grappa (coperto dalle onnipresenti gru [}]):

    Immagine:

    47,67*KB

    Infine, verso Est, incorniciato dalle due punte delle gru (in questo caso vengono utili), all'estremo orizzonte si intravede la sagoma del Montello:

    Immagine:

    39,97*KB

    Ciao, ciao ...

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    504
    mah ho come idea di aver già* visto questi monti... [8D]

    per completare vista del Monte Cengio (Altopiano di Asiago), sito di numerosi gesti eroici dei Granatieri di Sardegna



    Immagine:

    35,06*KB
    D'avere il "barilotto"
    l'austriaco si vanta
    ma il bombardier d'Italia
    ha la "duecenquaranta"
    Bombardier, bombardier!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,079
    BYDAND.....ASPETTAMI!!...ARRIVOOOOO!!! [ff][ff]
    Cerco tutto ciò che riguarda il 157^LIGURIA

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Sempre il benvenuto, Marco ... []

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    36
    chissa quanta roba c'è ancora su quelle montagne [II]
    folgore

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Ogni giorno sempre di meno ... specie dove passa Davide !!! []

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    906
    e aspetta solo che qualcuno la recuperi......
    io,però mi sono beccato solo una valanga d'acqua quest'anno ad Asiago...in compenso ho scoperto la collezione Rovini a Treschè Conca ...l'avete mai visitata?
    Non prendere la vita troppo sul serio.....comunque vada non ne uscirai vivo...

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    504
    eh si, concordo con bydand, sempre meno, sempre meno. venerdì ho fatto un giro in alcune baracche Au che un paio d'anni fa si potevano definire discrete (TKJ) questa volta non c'era nulla. Ma non nel senso "solo immondizia", assolutamente nulla di nulla, zero, come fossero passati con l'aspirapolvere [V].

    Purtroppo quest'anno il tempo è stato inclemente ad agosto [}], avevo programmato uscite in Pasubio di un paio di gg ma causa tempo tutto saltato e come dice Picone delle gran lavate causa continui temporali[}]

    Molto bella la collezione Rovini, ci sono stato anche io qualche volta, ha molti bei pezzi ed è molto curata. E' aperta fino a fine agosto.

    ciao!
    D'avere il "barilotto"
    l'austriaco si vanta
    ma il bombardier d'Italia
    ha la "duecenquaranta"
    Bombardier, bombardier!

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Adesso vi mostro una cosa che potete ammirare girandoci di 180 gradi rispetto al punto in cui ho scattato le foto, si tratta di una lapide:

    Immagine:

    117,38*KB

    Ricorda un episodio relativo al sacco del contado ad opera dei lanzichenecchi a seguito della vittoria riportata sulle truppe veneziane nella battaglia della Motta (1513), fatto d'armi svoltosi a circa 5 chilometri a sud di questo punto.

    Una rapida cronaca dell'avvenimento: L'armata dell'Imperatore Massimiliano d'Asburgo, dopo aver cannoneggiato Venezia da Mestre e aver posto un infruttuoso assedio alla città* di Padova, vista la mal parata decide di far ritorno in patria. I Veneziani, decisi a far pagare cara l'infelice uscita agli Asburgo, inviano un'armata, comandata da Bartolomeo d'Alviano a sbarrare la strada all'armata imperiale. Risalendo da Padova, gli austriaci hanno notizia che la via per Verona ed il Brennero gli è preclusa. Decidono pertanto di risalire per in meno agevoli passi di Pian delle Fugazze (Pasubio) o della Fricca (Val d'Astico) - non si sa quale strada intendessero prendere ... preso contatto con l'armata imperiale a Nord di Vicenza, in località* Motta di Costabissara, decidono di ingaggiare il nemico, anche se in inferiorità* numerica.
    Errore madornale dell'Alviano (o Liviano secondo altre fonti): schierare le leve contadine raccolte forzatamente in zona di fronte al lato dell'armata imperiale occupato dai Lanzichenecchi del Frundsberg che hanno così estrema facilità* a mettere i rotta il fianco dell'armata veneziana per poi convergere a tenaglia sul centro dello schieramento, occupato dalla cavalleria pesante.

    L'esercito veneziano è messo in rotta e i soldati dell'armata imperiale (oltre ai lanzichenecchi anche i soldati spagnoli) si abbandonano al sacco delle località* limitrofe.

    La lapide ricorda come, essendo il convento dove è affissa diventato luogo di rifugio per le donne e i bambini del paese, venisse saccheggiato e le donne ivi trovate stuprate dalla soldataglia in cerca di preda (gli uomini avevano pensato bene di darsi alla macchia nei boschi delle colline circostanti ...

    lo so che l'argomento non è molto worldwar ma, suvvia, un po' di divagazione non vi fa male ...

    [ff]

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato