Pagina 1 di 13 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 128

Discussione: Il pugnale per le organizzazioni giovanili del P.N.F.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    54

    Exclamation Pugnale GIL

    Bè, a questo punto, non posso esimermi dall'inserire pure il mio pugnaletto della G.I.L., senz'altro più autarchico ma non meno bello:



    Immagine:

    156,45*KB



    Immagine:

    132,72*KB



    Immagine:

    117,33*KB



    Immagine:

    82,26*KB



    Immagine:

    120,67*KB



    Immagine:

    79,92*KB

    <center>Per caso, qualcuno ha quello dei balilla?</center>
    "La prima regola è non perdere, la seconda non scordarsi la prima" - Warren Buffet

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    ciao , non posso fare altro che apprezzare il tuo pugnale senza purtroppo aggiungere nient'altro xchè lo conosco solo apparentemente!
    complimenti.[]
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    25

    Pugnale GIL (rimaneggiato)

    Un Cordiale saluto a tutti[ciao2]
    Proprio stamane ho visto in un banco d antiquariato una vetrinetta con un variegato assortimento di lame (coltelli/pugnali) piuttosto "vecchi". Tra questi un paio hanno attratto la mia curiosità*. Il venditore (simpatico signore del Canavese) mi ha detto che erano pugnali da ardito della prima guerra. Due di questi erano visibilmente dei tentativo piuttosto grossolani e casalinghi di riproduzione. Uno di questi però, sia dalla lama che da la guardia mi ricordava un pugnale GIL; giro la lama e vedo la sigla sormontata da 3 croci.. Il manico mi sembra visibilmente rifatto ma la lama e la guardia mi sembrano originali (mi posso sbagliare ovviamente).
    Il prezzo di 30€ che mi ha proposto mi sembrava abbordabile (anche se le guancette sono state riprodotte) e ho deciso di acquistarlo.
    Ora desidererei chiedere un parere a Voi intenditori e grandi cultori della materia: il pugnale è genuino come penso/spero oppure ho "buttato" 30 euro ?
    Un grande ringraziamento.
    Cordialmente

    Pedemonte



    Immagine:

    43,66*KB



    Immagine:

    41,32*KB



    Immagine:

    90,88*KB



    Immagine:

    99,28*KB



    Immagine:

    46,34*KB



    Immagine:

    86,19*KB

  4. #4
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Non hai buttato i soldi.In efffetti il pugnale è propio un G.I.L.
    Ha subito in forte interverno con spazzola di ferro che ha reso il metallo molto lucido e ha tolto gli angoli di lavorazione del tallone e dell'affilatura.
    Le guancette ,come hai giustamente notato,sono state rifatte ma neanche troppo male;anzi!
    Credo che sia stato trovato molto arrugginito e con il legno delle guancette marcio,e hanno pensato di riadattarlo per poterlo rivendere.Direi che hanno preservato un picolo pezzo di storia.
    Per 30 euro,hai fatto bene,tanto più che sei conscio dell'intervento estetico che ha subito.........e poi chi oggi non si concede un ritocchino dal chirurgo estetico....[]
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    25
    Questo mi solleva...[]
    Molte grazie Moderatore!
    le guancette in effetti sono fatte piuttosto bene, forse un tempo verniciate di nero (vedendo il "pomo") e ricalcano la morfologia di quello da assaltatore RE.
    Non essendo un conoscitore esperto dei marchi di fabbrica .. le tre "croci" a cosa possono essere ricondotte?

    Io pensavo di non toccarlo e di lasciare le guancette ricostruite

    Cordialmente

  6. #6
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Non ho idea del significato delle tre croci.Sembrano realizzate con un bulino.Certo non sono nessun tipo di marchio di fabbrica.
    Ti consiglio anch'io di lasciare il pugnale com'è.Anche le guancette originali erano fatte in quel modo.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863
    ogni croce un cavalier per terra.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    25
    Forse mi sbaglio, ma non vi sembra che nella terza foto postata in questo topic vi sia una crocetta analoga ?
    http://www.milistory.net/forumtopic.asp? ... Terms=,gil

    Ma non si vede molto bene purtroppo

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    54
    Negativo Pedemonte, ero il proprietario di quel pugnale e ti posso garantire che quella che dalla foto può apparire come una X erano, in realta, la "L" di G.I.L. ed il puntino che seguiva male realizzati
    "La prima regola è non perdere, la seconda non scordarsi la prima" - Warren Buffet

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    29


    I have this GIL pugnale from Fiume is it something rare and witch part of Italian Faschist vears it?I heard its from Dannunzio arditi.Sorry becouse image shack but i didnt sucess vith "allega file"

Pagina 1 di 13 12311 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato