Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 83

Discussione: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Riguardavo questo bel topic (tre soli commenti ), e mi è venuta questa domanda....sicuro che riproducano falsi anche di questi pugnali, tra i vari metodi per capire se un pezzo è originale o meno è possibile farlo anche con un discorso di peso? Lo so che può essere una domanda stupida.....però son curioso

  2. #12
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Citazione Originariamente Scritto da Mulòn
    Riguardavo questo bel topic (tre soli commenti ), e mi è venuta questa domanda....sicuro che riproducano falsi anche di questi pugnali, tra i vari metodi per capire se un pezzo è originale o meno è possibile farlo anche con un discorso di peso? Lo so che può essere una domanda stupida.....però son curioso
    Amico mio,cosa ti devo dire?????Evidentemente sono argomenti che non interessano,ma ormai mi sono abituato all'idea di fare informazione per la mia sola soddisfazione.
    Tornando alla domanda che mia hai fatto;un confronto sul peso sarebbe molto difficile vista la quantità* di modelli e varianti che sono state prodotte.
    Risulta,invece,abbastanza semplice ad un occhio allenato,riconoscere la tipologia dei legni e dei metalli e soprattutto lo stato degli stessi deteriorati dal tempo.
    Dalla parte dei falsari,sta il fatto che essendo pugnali abbastanza grezzi,non necessitano di particolari cure nella realizzazione,ma di contro,la povertà* dei materiali con cui erano costruiti,acquista nel tempo delle caratteristiche inequivocabili.
    Un esempio su tutti sono gli spinotti rivettati che fermavano le guancette dell'impugnatura.
    Un altro discorso meriterebbe il fatto che questo pugnale fu molto costruito anche a termine del primo conflitto mondiale,in quanto era divenuto un'icona della vittoria,di arditismo e sprezzo della morte.
    Impossibile,però,riconoscere i modelli bellici da quelli dei primi anni 20.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Lagorai
    Messaggi
    344

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Ho visto solo ora la discussione....
    A me interessano eccome! Grazie per aver condiviso la splendida collezione Serpico e grazie a Mulon per la domanda posta, credo che sia utile a tanti altri lettori. In effetti non immaginavo ne avessero prodotti anche dopo il 1918, avanzavano dunque ancora molti spezzoni delle baionette-sciabola vetterly? Se posso porre un'altra domanda... il pugnale "secondo modello" quindi ha solo affiancato e non sostituito la produzione del primo?
    grazie

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Bellissima collezione
    Quelli con il manico arrotondato erano quelli che venivano chiamati "a manico di lima" ?
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  5. #15
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Il secondo medello, "manico di lima", apparve quando si rese necessario velocizzare le fasi di lavorazione e ridurre i costi di produzione.
    Il modello che più identificò gli arditi,comunque,rimase e rimane il primo modello.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  6. #16
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Molto belli Serpico, i miei complimenti per i pezzi postati,spero in un fututo di poterne avere uno, al momento i prezzi sono molto alti
    kappa

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Grazie della risposta Daniele
    Dai che s'è smossa

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: IL PUGNALE PER REPARTI D'ASSALTO ARDITI PRIMO MODELLO

    Il topic lo avevo visto e guardato più di una volta essendo ben illustrato (pezzi da invidia), ben scritto e spiegato mi dava, essendo in pratica come un bel articolo di Uniformi e Armi, ben poco spazio a domande, non per questo non l'ho trovato interessante anzi....
    Capisco che su un forum dove non si ha un riscontro di vendite come con un giornale forse bisognerebbe far ricevere in qualche modo un riscontro.
    Quindi molti complimenti per le spiegazioni e complimenti soprattutto sul materiale che è semplicemente stupendo.
    Ciao

  9. #19
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    pugnale da ardito manico inciso

    ultimo arrivo:
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: pugnale da ardito manico inciso


    Ed è inciso pure bene
    Bel colpo!
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato