Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 38 di 38

Discussione: IL SEMOVENTE DI LONATE POZZOLO

  1. #31
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    470
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49
    Se puoi e non ti disturba una foto per carro mi farebbe piacere. Penso che data la discussione li potresti postare e sono convinto che saranno senz'altro graditi.
    Luciano, posterò sicuramente qualcosa. Ti rinnovo l'offerta per i disegni di tutta la famiglia dei semoventi, che non posso postare pubblicamente. Ti possono interessare?

    Citazione Originariamente Scritto da ciofatax
    Comunque ripeto, è strano che abbiano in arsenale il pezzo (completo di "sfera") e lo mandino a Bormio, mentre poi il mezzo (+ o -) idoneo c'è, ma lo lasciano senza pezzo...e allora, perché questi italici pasticci?
    A questo punto bisognerebbe capire quali sono i legami tra il carro esposto, l'amministrazione comunale, l'Esercito. Un altro semovente su scafo M42 (questa volta un 75/1 è in bella mostra al Bergamo Alta, presso il museo del Risorgimento - Parco delle Rimembranze. Bene, anche questo è dotato di una bocca da fuoco posticcia... e allora sarebbero 2 i mezzi da sistemare...
    E' anche vero che quest'ultimo, al momento, è in fase di restauro a cura della SPA, che dovrebbe restituirlo alla città*, in tutto il suo splendore, il prossimo 4 novembre.

    Paolino
    Cerco una coppia di mostrine dei Gruppi Carri Veloci del Regio Esercito II Guerra Mondiale

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    470
    Comincio a postare questa foto del retro di un semovente da 75/18 M41 conservato presso il Museo ella Motorizzazione militare della Cecchignola (Roma) che eprmette di vederela differente forma del retro del carro e dei portelli e delle griglie di aereazione del motore:



    La foto proviene dal sito www.cavalleriaitaliana.it, dell'amico Fabio D'Inzeo.

    Paolino
    Cerco una coppia di mostrine dei Gruppi Carri Veloci del Regio Esercito II Guerra Mondiale

  3. #33
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Eccomi qui a darvi "in pasto" un altro carro.Si tratta di un L35,del quale non dico nulla perchè ho visto che ne sapete di gran lunga più di me!
    E' abbarbicato sopra una struttura in muratura e non sono riuscito a fare foto migliori.Anche questo,come l'L40,non è visitabile a tutti.Apprezzate i "truschini" che ho dovuto fare per farvi queste foto......
    P.S. Valgono anche i mezzi post bellici?? Ho un M47 e uno Sherman.


    Immagine:

    98,14*KB

    Immagine:

    91,3*KB
    Coma al solito,le armi non mi sembrano originali.


    Immagine:

    70,62*KB

    Immagine:

    142,88*KB

    Immagine:

    167,26*KB
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    470
    Si tratta di un L3/38 (CV3, che differiva dalle precedenti versioni 33 e 35 per il differente treno di rotolamento, con sospensioni migliorate. Rispetto alle versioni precedenti, il CV38 ha le cassette degli attrezzi spostate dietro la casamatta, in un tipo di cingolo leggermente diverso e nella presenza di u periscopio per il pilota.L'armamento era costituito da una coppia di Breda- In realtà* il CV38 non f mai denominato così ufficilamente in quanto le modifiche furono apportate, sulla base degli studi per un prototipo realizzato per il governo brasiliano, su scafi delle versioni precedenti che transitavano presso l'Ansaldo per riparazioni o revisioni, armati sia con FIAT che con Breda.

    Paolino
    Cerco una coppia di mostrine dei Gruppi Carri Veloci del Regio Esercito II Guerra Mondiale

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    470
    Citazione Originariamente Scritto da guglievan


    Aggiungo che il numero di targa è originale (o, almeno, fa parte di un lotto assegnato a questi semoventi). Il simulacro della targa è stato invece rifatto.
    Guglielmo
    Sono andato a fare una verifica e a jme non risulta che numeri di targa che iniziavano con 43 siano stati assegnati a semoventi; il più basso che ho trovato è 4440, assegnato ad un semovente da 75/18 M40. Il numero sarebbe comunque errat, in quanto il semovente di Lonate è un M42, per i quali i numeri di targa più bassi rintracciati sono il 5059 per il 75/18 e 5844 per quello armato con il cannone da 75/34.

    Paolino
    Cerco una coppia di mostrine dei Gruppi Carri Veloci del Regio Esercito II Guerra Mondiale

  6. #36
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao valanga premetto che sono nel pallone più completo, si grazie se puoi è sufficiente qualche foto per poter aggiornare le mie conoscenze mi farebbe piacere anche perchè i nostri mezzi vengono alquanto ignorati cosa diversa da quelli tedeschi pertanto ho piacere a parlare e vedere.
    Ciao 128legio belle e interessanti le foto il buon valanga ha già* detto tutto compreso le mitraglie che anche a me sembrano posticce. Aggiungo qualche piccola cosa. Nel 1938 sia i vecchi che i nuovi modelli furono dotati delle nuove mitragliatrici Breda 38 da 8mm e nello stesso anno furono ribattezzati carro armato L 3/33 e L/35 dove la L stà* per leggero, 3 per la stazza in tonnellate e le cifre per l'anno di apparizione dei primi esemplari. I collaudi effettuati l'anno precedente con un CV33 dotato di una nuova corazzatura e di un cannone da 20mm montato in torretta non ebbero un seguito e neppure lo ebbero quelli effettuati nel 1939 e 1940 con un cacciacarri con un pezzo di artiglieria da 47mm montato su un telaio L 3. Furono costruiti circa 2.500 carri L 3 standard. Quasi 500 furono impiegati nella campagna di Abissinia dove contrapposti a difese non sofisticate, grazie alle buone qualità* da fuoristrada in terreno accidentato, diedero buoni risultati.Non ho molte informazioni dell'CV38 ma in effetti dalle tue foto si evince come dice valanga che è diverso il treno di rotolamento con sospensioni Spero di non aver fatto confusione, caso contrario vi prego di correggetemi.[ciao2]
    luciano

  7. #37
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Re: IL SEMOVENTE DI LONATE POZZOLO

    Bellissimo l' L6/40
    Tra l' altro della misura giusta per il mio box auto...
    Scusate ma sono pazzo per la cavalleria corazzata e questi giocattolini hanno visto il deserto africano, la steppa russa e Porta S.Paolo....
    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    91

    Re: IL SEMOVENTE DI LONATE POZZOLO

    Ciao a tutti.
    Per Luca412: Forse è questo il libro che cerchi?
    http://www.ebay.it/sch/i.html?_nkw=nei+ ... el+diavolo
    Ciao
    Nino
    Mancò la Fortuna, non il Valore. (Ai Soldati con la S maiuscola caduti ad El Alamein)

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato