Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38

Discussione: IL SEMOVENTE DI LONATE POZZOLO

  1. #1
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    IL SEMOVENTE DI LONATE POZZOLO

    Chi abita nella zona,senz'altro lo conoscerà*,ma visto che passavo di li,e avevo mezzoretta libera,gli ho fatto qualche foto.
    Si tratta di un semovente 75/18 su scafo,credo,M40 0 M41.Io metto le foto e poi aspetto i dettagli dagli esperti.


    Immagine:

    111,14Â*KB

    Immagine:

    135,86Â*KB

    Immagine:

    171,55Â*KB
    Purtroppo è stato privato dell'arma originale,sostituita alla meno peggio con un "tubo".Anche il sistema di brandeggio globulare è sparito.

    Immagine:

    140,76Â*KB

    Immagine:

    157,29Â*KB
    vederlo dall'angolazione seguente,fa una certa impressione.

    Immagine:

    109,2Â*KB
    Il cofano del vano motore e le prese d'aria del raffreddamento.


    Immagine:

    142,3Â*KB
    I portelli della camera di combattimento


    Immagine:

    117,61Â*KB
    La targa mi sembra decisamente rifatta.


    Immagine:

    105,6Â*KB
    Viste intere da altre angolazioni.


    Immagine:

    185,62Â*KB

    Immagine:

    121,84Â*KB
    Putroppo lo stare all'aperto,non fa certo bene al nostro amico,anche se una certa manutenzione e pulizia viene eseguita.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao 128legio mi dispiace vedere le solite cose all'italiana. Mah!
    Si questo carro semovente è il M 13/40 l'M 41 su scafo 40 aveva piccole differenze quella più visiva era lo sportello laterale Questo postato senza il cannone che aveva il tipico freno di bocca realizzato espressamente. Questo carro rimase in dotazione all'esercito anche dopo la guerra in attesa dei nuovi semoventi di costruzione americana. Prendiamo pertanto il semovente con il 75/18.
    Peso: 13 tonn.
    Armamento: Un obice da 75/18 con 20° di brandeggio per parte, una Breda da 8 mm antiaerea. La granata aveva il peso di 6 Kg. velocità* iniziale di 430 m/s, la gittata campale 8.500 metri e quella controcarro di 1.000 metri che a questa distanza perforava agevolmente 50 mm di corazza.
    Dotazioni: 42 colpi per l'obice e 600 cartucce per la Breda
    Corazza: Scafo anteriore 30 mm, laterale 25 mm, casamatta ant. 50 mm, laterale 25 mm.
    Motore: Diesel da 145 Cv, velocità* 35 km/h, autonomia 200 km.
    Equipaggio: 3 uomini
    Pregi: Sagoma raccolta,armamento idoneo sia al tiro campale che controcarro( sino ad un certo periodo)autonomia buona.
    Difetti: Velocità* scarsa, dotazioni di munizioni insufficiente, parte superiore della casamatta con protezioni molto deboli appena sufficienti contro le schegge.
    A questo proposito mi è venuto in mente che qualche anno fà* ho letto un libro che ora ho cercato senza trovarlo dal titolo molto significativo "Le bare di fuoco" era stato scritto da un carrista inglese e raccontava il coraggio spesso inutile dei nostri carristi ai quali rendo onore. Posto alcune immagini del carro. La prima è per far vedere il cannone. Spero di essere stato utile

    Immagine:

    81,03*KB

    <font color="navy">QUESTO HA AGGIUNTO DELLE PROTEZIONI (QUELLE DISPONIBILI)</font id="navy">


    Immagine:

    134,02*KB

    <font color="navy">GRUPPO DI SEMOVENTI 75/18 SU TELAIO M 40 IN AZIONE DURANTE LA BATTAGLIA DI EL ALAMEIN</font id="navy">

    Immagine:

    100,42*KB
    luciano

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    49
    Aggiungo che il numero di targa è originale (o, almeno, fa parte di un lotto assegnato a questi semoventi). Il simulacro della targa è stato invece rifatto.
    Guglielmo

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Arturo A.
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    826
    Devvero un bel servizio fotografico[] Mi ricordo ancora l'impressione che mi faceva quando andavo a vederlo da bambino, e pensavo alle grandi battaglie a cui immaginavo avesse partecipato.

    Riguardo alla manutenzione in effetti ho notato anch'io una maggiore cura negli ultimi anni e, dalle foto, mi sembra che gli abbiano anche cambiato i tubi di scappamento.

    Ciao,
    Arturo []
    "Distruggere un album fotografico, disperdendo le fotografie nei quattro angoli della Terra, può essere paragonato ad un moderno incendio della Biblioteca di Alessandria."

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    chissa'se hanno cambiato il cannone con un tubo,credendo che qualcuno avrebbe potuto trovare i proiettili e farci un massacro.ci facciamo sempre riconoscere.[)]

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Sì, quella di asportare o sforacchiare con la fiamma è un cosa tipicamente italiana, come se la gente se na andasse in giro a recuperare artiglierie dismesse per farci...????
    Non mi sembra che abbiano molto successo nelle rapine, meglio un buon taglierino da 50 centesimi!

    Ho visto monumeti con proiettili di artiglieria navale con la targhetta "demilitarizzato", fosse mai che li sequestrano....
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Si ragazzi avete perfettamente ragione facciamo pena. Si fà* giustamente un monumento e poi lo rendiamo monco e in più come se la gente è stupida mettiamo un volgare tubo innocenti e gli facciamo due fori a mò di freno di bocca che ridicoli. Scusate lo sfogo ma non è possibile vedere sempre cose che sono metà* e metà* e questo vale per tutto quello che fù la nostra STORIA [ciao2]
    luciano

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    417
    ciao ragazzi credo ke avete ragione per il fatto che facciamo.......la canna del cannone cannone? a me sembra un pezzo di tubo posizionato ad arte.....mi avete capito!!!! ciao
    nascar

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593
    Anni fa una canna 75/18 da carro completa di "sfera" si trovava in Valtellina, in un contesto storicamente importante, ma dedicato ad un'altra guerra...
    I soliti pasticci italiani.[ciao2]
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    ravenna
    Messaggi
    155
    almeno la canna la potevano fare simile all'originale !!!! per non dire il brandeggio perchè rimuoverlo ??

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato