Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 46

Discussione: Il trasformista

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...Oscar, ti ringrazio per aver dedicato il 22. Penso che la saga sia finita appena mi riavrò da questa giornata uggiosa ti mostrerò il mio cavalleria.
    Molto interessanti sono anche le baionette relative a questi fucili in modo particolare la sciabola baionetta 1870 nelle sue varianti. Ti saluto sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  2. #12
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Oppure è esistita una versione del 1870 trasformata in 6,5?
    Scusami Kanister per il ritardo con cui ti rispondo, ma mi era sfuggito il tuo intervento.
    Comunque per quel (poco) che so non è mai esistita una versione
    del modello 1870 camerato per il 6,5
    Non ne ho trovato traccia neppure sull' ultima monografia sul Vetterli italiano scritta da un inglese[II]

    Molto interessanti sono anche le baionette relative a questi fucili in modo particolare la sciabola baionetta 1870 nelle sue varianti. Ti saluto sal
    Ciao Sal,hai qualche baionetta da postare? Io ne ho solo una ma per pigrizia non l'ho fotografata[innocent]
    BUONA PASQUETTA A TUTTI!!!

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Anni fa,ne ho visto uno in .22,ma non ricordo che avesse il caricatore,mentre ricordo bene che anche quello era prodotto dalla Beretta.Ne esistono forse delle varianti? Quelli fotografati sono veramente dei pezzi eccezionali,complimenti Oscar. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  4. #14
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Anni fa,ne ho visto uno in .22,ma non ricordo che avesse il caricatore,mentre ricordo bene che anche quello era prodotto dalla Beretta.Ne esistono forse delle varianti? Quelli fotografati sono veramente dei pezzi eccezionali,complimenti Oscar. Ciao. Dan
    Ciao, Dan intanto grazie per le gentili parole[]
    Per quel che riguarda la versione senza caricatore hai ragione.
    Ne esistevano due versioni, una che conservava il caricatore ( che non ha nessuna funzione e l'eltra sempre ricavata dadllo stesso modello, in cui il caricatore veniva rimosso ed il "buco" chiuso da una piastra brunita e sagomata ad hoc.
    Devo avere da qualche parte la fotocopia della pubblicità* Beretta che
    mostrava i due tipi. Se la trovo la posto
    Ciao

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Dopo questa splendida sequenza di vetterli non posso che congratularmi con Oscar, veramente bellissimi ed interessanti. Aggiungo che il primo Vetterli in foto dovrebbe essere uno di quelli per le sezioni di TSN come dimostra il marchio fucili incrociati posto sulla sfaccettatura superiore della porzione terminale della canna. Ora vorrei mostrare il mio, un Torino 1877:



    Si presenta in splendide condizioni, il legno in noce scuro con belle venature e brunitura perfetta; la canna è molto bella tranne qualche leggerissima camolatura in volata



    Il fucile è ricchissimo di marchi, compresi quelli apposti dall'importatore per il collaudo



    e sul calcio vi è uno strano marchio raffigurante una bomba fiammeggiante, chissà* che cosa rappresenta



    Naturalmente a breve lo proverò al poligono con cartucce preparate appositamente per lui, non mi importa il risultato balistico, qualunque esso sia, ma bensì sentire il suono della detonazione, le sensazioni che può trasmettermi l'utilizzo di un'arma così carica di Storia, perché ne deve avere davvero tanta !!!
    Cordialità*. Carcano

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Grazie per la precisazione Oscar,immaginavo che il caricatore fosse lì solo per estetica,mi ha fatto venire in mente quello di un Enfield,sempre in .22 che ho usato a militare,dove, la scatola,priva di elevatore,fungeva da raccoglibossoli.Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Da me a Firenze ne abbiamo diversi in cal. .22 e tutti senza il caricatore... almeno mi pare di ricordare!!!
    In quacuno si nota un riporto a culla in legno nella cassa per ricevere la più snella canna in calibro ridotto...
    Purtroppo gli esemplari che abbiamo di Vetterli in 10.4 sia Vitali che monocolpo sono ridotti in condizioni non bellissime, vuoi anche perché ci misero mano i tedeschi prima di abbandonare la città*...

    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Ciao Oscar, grazie per la precisazione. In effetti, anche se cerco di occuparmi solo di armi automatiche e so poco di fucili a ripetizione ordinaria, avevo posto la domanda per puro scrupolo. Resta comunque il dubbio su cosa fossero questi fucili che sembra siano stati lanciati un po' in tutto il Nord Italia. Visto le munizioni inviate a corredo penso dei 70/87/16, però per quale motivo definirli "a colpo singolo"? In fin dei conti sia i 91 che i Mauser erano a ripetizione manuale esattamente come questi "Wetterling" o "Makkale", ed allora perchè considerarli diversamente?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #19
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Dopo questa splendida sequenza di vetterli non posso che congratularmi con Oscar, veramente bellissimi ed interessanti. Aggiungo che il primo Vetterli in foto dovrebbe essere uno di quelli per le sezioni di TSN come dimostra il marchio fucili incrociati posto sulla sfaccettatura superiore della porzione terminale della canna. Ora vorrei mostrare il mio, un Torino 1877:
    Ciao Carcano, intanto grazie; poi una domanda sulla questione dei fucili incrociati. Ho sentito due versioni: una analoga alla tua l'altra che diceva si trattasse di canne selezionate per il tiro di precisione. Ne sai di più?
    Io ho un 91, sicuramente militare con i fucili incrociati..
    ancora una osa: i fianchi del caricatore del tuo fucile sono lisci?
    Dalla foto non si distingue.

    e sul calcio vi è uno strano marchio raffigurante una bomba fiammeggiante, chissà* che cosa rappresenta
    Mi ricorda come forma i marchi di Eibar, caratterizzati da un fiamma piccola sulla bomba. Sicuramente saprai che parecchi di questi fucili fecero anche la guerra di Spagna ed anzi un "fratellino" del mio con il copricanna aveva marchi spagnoli/franchisti.



    Purtroppo gli esemplari che abbiamo di Vetterli in 10.4 sia Vitali che monocolpo sono ridotti in condizioni non bellissime, vuoi anche perché ci misero mano i tedeschi prima di abbandonare la città*...
    Ciao Centerfire, una domanda sul fucile che hai postato che parrebbe un Vitali: che alzo ha? non il Vecci. E' ancora l'alzo del 70 monocolpo?
    PS: se vi avanza un 70 lungo, anche bruttino, un salto a Firenze lo faccio senza problemi[:P]
    Visto le munizioni inviate a corredo penso dei 70/87/16, però per quale motivo definirli "a colpo singolo"? In fin dei conti sia i 91 che i Mauser erano a ripetizione manuale esattamente come questi "Wetterling" o "Makkale", ed allora perchè considerarli diversamente?
    Scusa Kanister so di fare una domanda sciocca ma non hai una qualche immagine? Certo se l'avessi l'avresti identificato da solo[innocent]
    Hai provato a fare ricerche su fonti inglesi?

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Davvero bellissimi tutti gli esemplari postati. [ciao2]

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato