Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33

Discussione: Il vero Falso od il Falso vero

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Il vero Falso od il Falso vero

    Non sono un esperto ma leggo con estremo interesse tutti i forum e prendendo spunto dall'ultimo sulle decal, dove il relatore si è reso conto di particolari veramente infinitesimali, che ha voluto portare alla nostra conoscienza e che rimangono degli oggettivi dati di fatto.
    Allora mi è venuta una idea balzana che vi espongo come ragionamento, non per suscitare polemiche.
    Un'ipotetico mister x si munisce di tutti i componenti di un elmetto tedesco, solo andando sul noto sito lo potrei fare anche io. Sono tutti d'epoca e lui diligentemente rimonta il tutto in modo coerente, è uno che si documenta. Abbiamo visto che è possibile invecchiare ad arte un elmetto in un giorno e che l'unico modo per accorgersene sono l'odore dei composti ed i particolari incoerenti, ma se io utilizzassi alcuni solventi attuali per coprire l'odore cosa mi potreste contestare, di avere voluto preservare un oggetto con cura?. Mister x non ha impiegato un giorno si è preso i giusti tempi,settimane non ore.Poi qui abbiamo tutto autentico e coerente. L'invecchiamento ha colpito tutti gli elementi in modo uguale ed alla fine il nostro elmetto non si puo dire che non sia d'epoca lo è in tutte le componenti.
    Se poi mister x lo attribuisce ad una formazione normale senza esagerare con la rarità* come può l'appassionato essere sicuro?
    Qui non sto naturalmente parlando della produzione a scopo di lucro di migliaia di pezzi, ma di al massimo decine. Mi si potrebbe rispondere che il gioco non vale la candela che il costo orario è esorbitante. Falso io e voi sprechiamo migliaia di ore lavoro ad occuparci delle nostre collezioni e la differenza tra "un elmetto" e "quell'elmetto" può essere di qualche centinaio di euro.
    Questa è una domanda che avrebbe la logica risposta in: é l'esperienza che ti aiuta, ma qui siamo in presenza di un vero falso od un falso vero, quasi come le riproduzioni dei falsi d'autore.
    Abbiamo musei in dubbio sull'autenticità* di opere pittoriche che non sono state tirate in milioni di esemplari, ma nel nostro caso quale è il campanello di allarme?
    Sono il solo che ha avuto queste idee strane o sono in buona compagnia?
    Attendo risposte.
    Un saluto a tutti.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Interessante,quello che dici.Ma potrei risponderti anche subito con una sola parola,ESPERIENZA!
    Non è il mio caso,ovviamente,ma penso che il falso perfetto non esiste,i danni del tempo non si riproducono,sempre secondo me.Per cui,il collezionista che ricerca un determinato oggetto,che lo conosce,che lo studia,che lo analizza e che,soprattutto,se ne è visti passare decine e decine per le mani,non si fa fregare,stai pur certo.Alro discorso per i neofiti appunto,l'agguato è sempre dietro l'angolo,purtroppo....

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Andrea58 hai ragione.. non voglio divulgarmi molto.. in due parole ti riassumo il tutto.. studio ed esperienza (tanta) sul campo.. ciao Viper 4
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    lìesperienza e lo studio giustamenteservono però tra magari 20 anni questi elmi potrebbero passare anche x genuini,naturalmente parlo di riassemblagi di pezzi genuini.
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da cuit

    lìesperienza e lo studio giustamenteservono però tra magari 20 anni questi elmi potrebbero passare anche x genuini,naturalmente parlo di riassemblagi di pezzi genuini.
    Ne dubito,un pezzo buono o uno falso un occhio veramente esperto lo vede.

  6. #6
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    hai ragione anche tu Cuit però... un conto è un oggetto di 20 anni di vita.. un altro conto è uno di 90 (c'è una bella differenza)..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da Viper 4

    hai ragione anche tu Cuit però... un conto è un oggetto di 20 anni di vita.. un altro conto è uno di 90 (c'è una bella differenza)..
    Ma non è questo il discorso Gigi,un elmo tedesco sano,come deve essere,è e basta,ed un occhio esperto lo becca.Ci sono talmente tanti dettgali da osservare che è impossibile riprodurli tutti,uno su tutti la patina che solo il vecchio da.Poi,come ho detto,una volta che ti sono passati decine o centinaia di originali becarne uno falso,anche se fatto da opera d'arte,non dovrebbe essere un problema.

  8. #8
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Citazione Mulon.. "..uno su tutti la patina che solo il vecchio da.."

    "..un conto è un oggetto di 20 anni di vita.. un altro conto è uno di 90.." - Abbiamo detto la stessa cosa.. []
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Scusami,hai ragione,ho capito male il senso del tuo discorso.

  10. #10
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Citazione Originariamente Scritto da MULON

    Scusami,hai ragione,ho capito male il senso del tuo discorso.
    Paga da bere [ad] []
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato