Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17

Discussione: Indignato

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto, Padova
    Messaggi
    861

    Re: Indignato

    Come ti capisco Totino
    ma il problema, a mio modesto avviso, è un altro
    E' colpa nostra, come collezionisti e studiosi, se non veniamo interpellati...
    Prima di esssere preso per pazzo chiarisco: se non riusciamo ad essere uniti, a presentare un fronte compatto verso l'opinione pubblica e le forze dell'ordine, siamo destinati fatalmente ad un ruolo di comprimari
    Chiunque abbia visitato un museo estero ha notato subito la differenza di atteggiamento che c'è nei confronti di Oplologia e storia ad essa correlata... per non parlare dei fondi ad essa correlati
    purtroppo troppi collezionisti pensano solo al loro orticello, non divulgano notizie o peggio si comportano in modo scorretto nel nome di non si sa che cosa.... orgoglio personale? visibilità*? ma verso chi? e con che risultati?
    Worldwar come da manifesto è nata proprio per cercare di vincere questo atteggiamento
    Purtroppo la strada è ancora lunga...
    chissa che un giorno si possa creare in Sicilia una manifestazione sullo stampo del D-Day, sai che introiti e ritorni di immagine a livello turistico e non solo...ma queste cose le capiamo in pochi...
    un abbraccio

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: Indignato


  3. #13
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: Indignato

    accidenti.....dopo questo non posso che peggiorare la già* scarsa opinione che già* ho di questo (mio) Paese...speriamo solo che prima o poi l'Italia torni in sè....
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    585

    Re: Indignato

    a mio avviso è una pratica un pò diffusa ovunque (qui in italia),il nostro è un paese che ha cercato di dimenticare alla svelta la seconda guerra mondiale,dimenticandosi totalmente dei fatti che qui sono avvenuti,io vivo in toscana,vicino alla linea gotica,ma a parte qualche rara iniziativa privata e comunale,non esiste niente che testimonia le battaglie che si sono svolte su questo fronte,molti non sanno neanche ciò che è stato,sarebbe invece lodevole che lo stato oppure i singoli comuni facessero qualcosa per incrementare l'interesse intorno a questi posti,ne ricaverebbero sicuramente anche un ritorno economico,
    e questo è solamente una parte,per non dimenticare anche ciò che ne è stato dei nostri soldati morti un pò ovunque e lasciati completamente abbandonati,ma non vorrei andare fuori argomento..................
    troppo ci sarebbe da dire ,
    enrico

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075

    Re: Indignato

    Citazione Originariamente Scritto da totino72
    ... vengono da lontano in veste ufficiale, dimostrando passione ed anche amore per questa terra e sopratutto che questa operazione non fu di serie B, tant'è che ancora oggi è studiata nelle scuole di guerra americane, e noi italiani non siamo in grado di porre neanche una targa in uno di quei tanti posti che meriterebbero e di dare risalto a questa visita.
    Concordo perfettamente.Non ci dimentichiamo che gli Alleati in Sicilia, pensavano di risolvere
    la situazione in meno di 15 giorni, con perdite relativamente basse.Invece ci vollero 48 giorni
    con perdite rilevanti.Io una targa la porrei nel punto esatto in cui quel famoso generale americano dette l'ok per l'omicidio di piu' di 200 prigionieri italiani (e qualche tedesco).Questi
    prigionieri non erano quelli che si erano arresi alle prime cannonate dello sbarco. Questi avevano combattuto e li avevano presi con le armi in pugno.Avevano dei diritti ma l'arrivo del
    'kill 'em all' ne fece dei martiri disconosciuti fino in tempi recenti.Non tutti calarono le brache
    (e questo gli Alleati, specie gli inglesi lo sanno):come ad esempio i camionettisti del X° Rgt
    Arditi che presso il Ponte di Primosole sotto Catania, fecero vedere i sorci verdi ai para' inglesi,
    suscitando l'ammirazione dei para' tedeschi che piu' volte persero e ripresero il ponte.
    Sono esempi, certamente, pero' se ci aspettiamo che gli Alleati riconoscano che non tutti gli
    italiani furono latitanti sotto l'invasione, possiamo certo scordarcelo e possiamo scordarci che
    le nostrane autorita' riconoscano e scovino le centinaia di episodi di valore dei nostri.Questo
    sta invece, lasciando l'indignazione nei cassetti, ai giovani studiosi locali, che possono sicuramente fare la differenza, per ristabilire un minimo di equita'.
    PaoloM

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    122

    Re: Indignato

    ricordo ancora quando,qualche anno fa,il noto campione statunitense di motocross riky carmicheal giunto in francia per partecipare al motocross delle nazioni,approfittò del suo "prezioso" tempo per far visita ai luoghi teatro dello sbarco in cui molti suoi connazionali sessant'anni prima persero la vita.davvero un grande esempio di civiltà* e di etico spessore

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    Re: Indignato

    Che differenze Totino.........oggi ho incontrato l'assessore Mazzaglia di Nicolosi, che ormai ben conosci, e mi ha chiesto quando ultimiamo il lavoro di pulizia del bunker di Nicolosi.
    speriamo che sia il primo di una lunga serie e che il comune di Nicolosi diventi esempio da seguire.
    Mentre amministrazioni cieche come quella in questione diventino sempre di meno.
    anche perchè il rischio è che "altri" facciano il lavoro a posto nostro........che può divenire una triste realtà* visto l'interesse che ultimamente sta venendo dall'estero
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •