Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: INERTIZZAZIONE...

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5

    INERTIZZAZIONE...

    saluti a tutti dall'ultimo arrivato! Approfitto subito della vostra esperienza e conoscenza nello specifico settore per porvi un quesito: supponiamo che un tizio particolarmente fortunato rinvenga un'arma automatica della seconda GM. Supponiamo anche che voglia detenerla in modo legale, senza rischiare soggiorni nelle patrie galere...può attivarsi in qualche modo per far inertizzare/disattivare l'arma in questione? in che modo?
    qualcuno di voi può togliermi questa curiosità*?
    Danke!

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Bel problemino... ed a livello teorico non sei il solo ad essertelo posto.... ragioniamoci un po' sopra :
    - la recente circolare ammette espressamente che chi rinviene armi comuni abbia il diritto a che le stesse gli vengano riconsegnate (al termine degli accertamenti dovuti, se non vi sono cause ostative in capo alla Sua persona, ecc ecc)
    - i privati cittadini, ancorchè in possesso di licenza di collezione armi da guerra (ante 1975) non possono procedere a "nuove" acquisizioni ... nè di armi da guerra "efficenti" nè di parti essenziali ed efficenti di esse (salvo che dette parti non siano identiche alle corrispondenti di armi COMUNI)(salvo il caso mortis causa)
    - la demilitarizzazione o disattivazione di un arma da guerra può OGGI avvenire solo a cura del titolare di licenza di fabbricazione armi da guerra, che rilascia apposito certificato...

    quindi : se Io rinvenissi armi da guerra efficenti (in se) o inefficenti ma con parti essenziali potenzialmente efficenti, avviserei (senza spostarle) le FF.OO. e farei mettere a verbale che chiedo espressamente che le stesse armi, al termine dei dovuti accertamenti, vengano messe a disposizione di persona che verrà* da me incaricata (in possesso dei dovuti requisiti) della loro definitiva disattivazione, intendendo Io poi conservarle... LA VEDO DURA, MA TEORICAMENTE...

    ovviamente questo nel caso in cui Io rinvenissi armi da guerra efficenti o con parti efficenti (esempio MAB in se irrimediabilmente inservibile ma con otturatore, rimasto protetto dalla carcassa, ancora potenzialmente efficente) ...

    se invece rinvenissi armi da guerra prive di parti essenziali e totalmente inservibili, (rese tali dal tempo e/o dall'intervento di altri chissà* quando) potrei FORSE fidarmi a detenerle pur in assenza di un certificato di disattivazione... ma devo essere ovviamente consapevole che rischio comunque una bella denuncia ed il sequestro di tutto... e che poi potrei FORSE cavarmela solo spendendo comunque dei bei soldini tra avvocati e perizie... si vedano in proposito le sentenze riportate sul sito del dott. Mori .. tipo quella sulla Browning disattivata all'estero ed importata in Italia (e priva di certificazione italiana)

    IMHO ovviamente

    axel 1899

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Argomento alquanto spinoso.Poi conoscendo la proverbiale italica capacità* di complicare le cose,la frittata è fatta.Axel,sei stato parecchio esauriente,ma ti voglio chiedere una cosa:ti risulta che ci potrebbe essere una sanatoria per le tematiche prese in questione?
    E' solo "una voce che gira" o c'è del vero dietro?
    Gianuts

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    sanatorie ? con l'aria che tira dubito MOLTO ... parliamoci chiaro :
    - armi comuni : è da anni che a livello di Catalogo Nazionale e di Commissione Consultiva le cose vanno di male in peggio... si vedano i rifiuti a catalogare certe armi, il discorso 7,62/'308 , il discorso "calibri ad uso venatorio" (che fortunatamente sembra rientrato)
    - armi da guerra / disattivazioni : peggio di così ...

    forse le uniche possibili "buone" notizie potrebbero arrivare per quanto riguarda le armi bianche e/o antiche... ma credo che sarebbero comunque "annullate" da ben peggiori nuove sui settori di cui sopra..

    Io mi accontenterei se le cose rimanessero allo stato attuale... se rinvengo un'arma comune è stato ribadito che prima o poi potrò detenerla... per le armi da guerra ... bhe se ne è già* parlato, ma con soldi, tempo, ed incavolature, forse uno spiraglio "legale" v'è ancora...

    axel 1899

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5
    Grazie per la risposta, chiara e sufficentemente esauriente, e per la tempestività*.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Dai Axel,almeno qcs no?Sarebbe già* una vittoria una sanatoria per le armi bianche,o no?Certo che viviamo nel paese dei balocchi eh...
    Gianuts

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Citazione Originariamente Scritto da gianuts

    Dai Axel,almeno qcs no?Sarebbe già* una vittoria una sanatoria per le armi bianche,o no?Certo che viviamo nel paese dei balocchi eh...
    Gianuts

    Boh ... Io sono pessimista...

    comunque distinguiamo :
    1) di una sanatoria per le armi bianche ce ne faremmo ben poco, già* oggi obbiettivamente non Ti rompono le scatole se ritrovi in cantina la baionetta del nonno...
    2) una modifica (in senso più liberale) della legislazione in merito al'acquisto (in particolare penso alla possibilità* di importare le baionette) delle armi bianche invece sarebbe benvenuta... il mio timore però è che arriverebbe contemporaneamente da pagare un conto molto salato sulle armi da fuoco...

    tutto qui...

    ah, dimenticavo... come giustamente fatto notare nell'ultimo editoriale di Tac Armi... Vi immaginate cosa sarebbe successo se la strage di Erba fosse stata perpetrata con armi da fuoco legalmente detenute ? ... invece hanno usato oggetti di libera vendita....

    Io personalmente accenderò un cero al Dio degli eserciti ....

    axel 1899

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    69
    Salve
    Mi agrego al discorso a che si parla di armi da guerra disattivate!!!
    é da un pò che vorrei acquistare un AK47 Disattivato possibilmente in Germania o Francia dove i prezzi oltre ad essere più bassi c'è anche una notevole maggiore offerta!!!
    Come posso fare per far riconoscere qua in Italia la certificazione d'origine (che a mio avviso sarebbe cmq europea)!!!
    Grazie anticipatamente

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    allora... inizia a leggerTi :
    http://www.earmi.it/diritto/giurisprude ... azione.htm

    è molto istruttiva ...

    in soldoni :
    1) le FF.OO. non riconoscono i certificati esteri e spesso denunciano... poi se Ti và* bene vieni assolto, se Ti và* male ...
    2) non ho il polso del mercato per gli AK47 disattivati.... se la tentazione di importarne uno disattivato dall'estero è motivata dal legittimo desiderio di risparmiare qualche centinaio di euro Ti consiglierei di lasciar perdere, non credo che il gioco (AK47) valga la candela (rischio parcelle avvocati/perizie ecc) ... se invece di AK47 disattivati proprio non se ne trovano ed i soldini non sono un problema, avresti due alternative :
    a) far importare da persona in possesso delle dovute licenze un AK disattivato all'estero e fargli eseguire i più invasivi interventi richiesti dalle circolari italiane, con contestuale rilascio di certificazione italiana
    b) far disattivare un AK47 demilitarizzato (semiauto) già* presente in Italia....

    Ambasciator non porta pena...
    axel 1899

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    69
    grazie per la risposta!!!!!!!!!!!!!
    ci penserò un pò su!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato