Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14

Discussione: info 10 Rgt. Artiglieria

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761
    Citazione Originariamente Scritto da Furiere Maggiore
    I gruppi p.c. o p. nel RE avevano la sola "pipa" essendo di c.d'A. o di A.
    Essendo il reparto in oggetto un gruppo di D.C. o aveva la sola "pipa" oppure, ma meno probabile, quella sovrapposta alla mostrina della D.C.
    Furiere Maggiore di Fanteria, permettimi di dissentire.
    I gruppi da pc o p nel Regio Esercito non erano inquadrati nell'Artiglieria d'Armata o Corpo d'Armata.
    I gruppi inizialmente dipendevano dai Comandi di Settore Costiero o, dove esistente, di Comando di Zona, Zottozona o Piazza Militare Marittima.
    Poi subentrarono le Brigate e Divisioni, i Comandi di Porto ecc..
    In generale le batterie erano mobilitate dai più disparati depositi (d'armata, di C.d'armata, GAF, art. per divisione di fanteria ecc) conservando le mostrine originarie.
    A titolo di esempio, documentabile con foto d'epoca, è la 20°Batteria da PC dipendente dalla Difesa di Livorno. Essa venne mobilitata dal Deposito del 151°Reggimento di Artiglieria per Df "Cagliari" in Veneto e conservò, dal maggio 1940 fino almeno al febbraio 1943, le fiamme sottopannate dalle mostrine della Cagliari ed il numero del Rgt nel trofeo dei berretti e nei fregi dell'elmetto Vt.
    Si consideri che tale batteria fu inquadrata già* nel '41 nella XV°Brigata poi diventata 216°Costiera nel '43 inoltrato (costituzione ancora in atto all'8-9-43).
    La 222°Gaf da 105/14 di Poggio Olivo, presso Piombino, aveva le fiamme della Gaf e berretto alpino..
    La 49° da 149/35 di Portiglioni, presso Follonica, la mostrina dell'artiglieria pesante (era stato mobilitato dal Deposito del 1°Rgt Armata a Torino).
    La 81° Controcarri da Posizione da 75/34 presso Baratti (Piombino) aveva la mostrina del Deposito di Nola (Div.Taro).
    La 1300° Contraerei da Posizione da 88/55, a Piombino-Stabilimenti Ilva, aveva la mostrina d'Armata (appartenendo al 53°Raggruppamento, 1°Rgt Armata)

    Un caro saluto
    a presto
    :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: info 10 Rgt. Artiglieria

    Bac, amico mio,

    non volevo inoltrarmi in questo campo "minato" ... io per gruppi p.c. e p. intendevo quelli che facevano parte dei reggimenti di c.d'A o d'A. che, all'inizio della guerra, erano rispettivamente 18 reggimenti di artiglieria di c.d'A e 14 reggimenti di artiglieria d'A. Gli appartententi a questi reggimenti avevano solo la "pipa" (e per fregio la fiamma dritta senza e con le "palle").

    Non intendevo il "mobilitato" per altre esigenze tipo la difesa costiera... che resta pur sempre importante.

    Poi:
    ...del 151°Reggimento di Artiglieria per Df "Cagliari" in Veneto e conservò, dal maggio 1940 fino almeno al febbraio 1943, le fiamme sottopannate dalle mostrine della Cagliari ed il numero del Rgt nel trofeo dei berretti e nei fregi dell'elmetto Vt.
    Beh, proprio da maggio no, la disposizione dell'abolizione dei colletti neri e la contestuale adozione delle "pipe" sovrapposte alla mostrina di fanteria datano dal 25 luglio 1940, circ. 548. Poi, mettici un po' di tempo per "adeguarsi" ...

    Ciao

    F.M. :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Campania
    Messaggi
    239

    Re: info 10 Rgt. Artiglieria

    L'argomento si fa complicato........

    Bac non vorrei che SM pensasse a una mostrina della divisione Bologna, postata da me, parlando di "pipe" sovrapposte.

    I gruppi p.c. o p. nel RE avevano la sola "pipa" essendo di c.d'A. o di A.

    Essendo il reparto in oggetto un gruppo di D.C. o aveva la sola "pipa" oppure, ma meno probabile, quella sovrapposta alla mostrina della D.C.
    no Furiere, non mi riferivo alle mostrine da te postate, avevo dato per scontato che la batteria dipendesse da una unità* maggiore, forse una Divisione Costiera, e quindi sovrapponesse le pipe alle mostrine di quest'ultima. L'Art. Cost. invece era dotata di una peculiare mostrina: verde, rettangolare, con tre bande orizzontali bianche, sottopannata in giallo.

    Saluti
    SMMVSN
    "Il proverbio lo dice: canem in chiesa nicht fòrtuna!"

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1
    Salve,
    per le mie ricerche su mio padre che ha partecipato alla Guerra d'Africa S. desidererei avere qualche chiarimento. Dal Foglio Matricolare risulta essersi arruolato al 10° Regg. Art. C.A. Napoli - Deposito. Tale Reggimento è lo steso di quello sopra mensionato "del Volturno"?
    Inoltre per le operazioni di guerra in cui è stato coinvolto, (prigioniero a Tobruch il 21 gennaio 1941) devo fare riferimento alla 25° Divisione Bologna?
    Un caro saluto

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato