Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 67

Discussione: Info Enfield N°4 MKI

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    91

    Info Enfield N°4 MKI

    Un saluto a tutti gli appassionati.
    Alcune domande riguardo gli Enfield N°4:
    Dovendo fare le opportune valutazioni prima di acquistare un Enfield N°4,quali sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione?
    Canna 2 o 5 righe? Dal punto di vista collezionistico meglio il primo o il secondo?
    MKI o MKI*?
    Long Branch o Savage?
    Ex Marina Militare o no?...gli ex M.M come si riconoscono?.
    Un saluto e grazie in anticipo a chiunque mi rispondera'.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di brus
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Verona
    Messaggi
    560

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    Citazione Originariamente Scritto da markbo64
    Canna 2 o 5 righe? Dal punto di vista collezionistico meglio il primo o il secondo?
    Per me è indifferente, penso che la differenza più che dal punto di vista collezionistico sia importante dal punto di vista balistico...

    Citazione Originariamente Scritto da markbo64
    MKI o MKI*?
    Generalmente gli MKI* erano prodotti dalle fabbriche non-inglesi... io preferisco gli MKI inglesi.
    Ricordo che in generale negli Enfield l'asterisco sta ad indicare una versione semplificata dell'arma che avrà* quindi dei dettagli costruttivi in meno rispetto al progetto iniziale. Nei N.1 l'asterisco significa fucile senza cut-off. Nei N.4 invece la presenza dell'asterisco indica l'assenza della leva per lo sgancio dell'otturatore, nei N.4 MKI* infatti l'otturatore si sgancia più semplicemente.

    Citazione Originariamente Scritto da markbo64
    Long Branch o Savage?
    Come già* detto preferisco gli inglesi (Maltby, ecc.) rispetto ai canadesi (Long Branch) e agli americani (Savage), ma questo è solo un gusto personale.

    Citazione Originariamente Scritto da markbo64
    Ex Marina Militare o no?...gli ex M.M come si riconoscono?
    Questo non fa la minima differenza, da quello che so la MM non ha apportato alcuna modifica/riarsenalizzazione agli Enfield che ha avuto in dotazione. Tant'è che molti Enfield MM addirittura non hanno mai sparato e presentano ancora il tagliando di carta dell'ispettore straniero...
    Perciò l'eventuale passaggio per gli arsenali della MM non è determinabile (a meno tu non sappia per certo che il fucile provenga dal lotto MM della Euroarms) e comunque non ne altera minimamente il valore collezionistico.

    Ciao
    brus

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    713

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    Anche balisticamente non fa molta differenza tra due e cinque righe (io ho un Savage due righe e tira molto bene), è vero che non si riconoscono quelli provenienti dalla MM per questo a fine mese vado a ritirarne tre dall'arsenale MM di Taranto , così sono sicuro sulla provenienza
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #4
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,381

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    Io possiedo solo un Enfield n. 1 MKIII ma posso dirti che un amico tiratore che possedeva un n.4 Long Branch ex Marina Militare nuovo di zecca (comprato con ancora il cartellino dell'arsenale attaccato) e per di più due righe, lo ha sempre grandemente elogiato come precisione di tiro.....
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di milit73
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Verona,Italia
    Messaggi
    1,450

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    a tutti,

    ho letto più di qualche libro sugli Enfield : la differenza di righe non influenza minimamente il tiro.
    Da qualche parte ho letto che gli Inglesi hanno fatto anche dei test sugli Enfield fatti in America e non hanno riscontrato particolari problematiche di precisione.

    In collezione ne ho avuti 5 ( dal n ° 1 al Jungle,passando per le produzioni inglesi,americane e canadesi ) e devo dire con molto rammarico che mi dispiace aver ceduto il numero 1 ( del 1917 ) : tirava meravigliosamente !

    Per quanto riguarda il discorso MM,bisogna dire che i primi Enfield di questa serie erano molto belli e si poteva scegliere tranquillamente il pezzo migliore mentre ora chiaramente ci si deve accontentare di quello che è rimasto.

    Inoltre non vedo differenza tra quelli,per capire esercito inglese e quelli della MM : i miei erano addirittura senza n° di catalogo e non avevano timbri strani se non quelli che devono esserci su di un Enfield regolare.

    In mezzo a questi qualcuno è stato anche "pistolato" a Terni ma controllando i marchi sono di facile individuazione.

    Spero sia stato di aiuto nelle tue scelte.

    Ciao
    Michele

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    91

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    [quote="brus"]
    Perciò l'eventuale passaggio per gli arsenali della MM non è determinabile (a meno tu non sappia per certo che il fucile provenga dal lotto MM della Euroarms) e comunque non ne altera minimamente il valore collezionistico.

    Cosa intendi per:a meno tu non sappia per certo che il fucile provenga dal lotto MM della Euroarms??
    Grazie per le indicazioni veramente molto molto utili sia da parte tua che da parte degli utenti intervenuti con altrettanti preziose indicazioni.
    Un saluto.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Alghero
    Messaggi
    293

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    Dell'Enfield n° iv si dice sia stato uno dei fucili più precisi dell'ultima guerra, a patto che sia corredato della diottra con l'alzo di precisione e non di quella a L da combat. Sempre se il tuo interesse sia anche tiro oltrechè il puro collezionismo. Per quanto riguarda l'arsenale di costruzione per me i più affascinanti devono essere inglesi, perchè gli Enfield sono inglesi, anche se gli americani e i canadesi sembrerebbero costruiti con più accuratezza. Comunque sia il tuo aquisto avrai i miei complimenti. Ciao

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di brus
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Verona
    Messaggi
    560

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    Citazione Originariamente Scritto da markbo64
    Cosa intendi per:a meno tu non sappia per certo che il fucile provenga dal lotto MM della Euroarms??
    Alcuni anni fa la Euroarms si è aggiudicata un lotto di qualche migliaio di enfield (N.1 e N.4) messi in vendita direttamente dalla Marina Militare, e penso ne abbia ancora parecchi da smaltire. In teoria la maggior parte di enfield ex-Marina che girano sul mercato italiano provengono da quel lotto (penso che in confronto siano molti meno quelli che come garand riescono ad ottenerne uno direttamente dall'arsenale di Taranto).
    Perciò se il tuo armiere ti dice che il fucile fa parte di quel famoso lotto o se contatti tu la Euroarms e chiedi informazioni (sono sempre molto cortesi nel rispondere) puoi avere la certezza che sia un MM, altrimenti come già* detto non c'è alcun modo per distinguere un enfield passato per gli arsenali della marina. Certo se ha dovuto subire una riparazione allora magari presenta qualche punzone italiano (come indicato dal buon Milit73), altrimenti i fucili sono stati lasciati nelle stesse condizioni di quando giunsero in Italia, senza alcuna aggiunta di marchi... perciò in generale i MM e i non-MM sono indistinguibili.

    Citazione Originariamente Scritto da rol 51
    Per quanto riguarda l'arsenale di costruzione per me i più affascinanti devono essere inglesi, perchè gli Enfield sono inglesi, anche se gli americani e i canadesi sembrerebbero costruiti con più accuratezza.
    Concordo in pieno!

    Per la questione 2 o 5 righe mi fa piacere sapere che in pratica non c'è alcuna differenza di precisione. Grazie a tutti per il chiarimento.

    Ciao
    brus

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Nord-Est
    Messaggi
    52

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    Scusa mi dispiace contraddirti ma una particolarità* che distingue il lotto Euroarms c'è. Nonnostante ogni fucile si accompagnato da una dichiarazine della ditta e della Marina Militare che sono armi presenti in Italia prima della legge 110 1975 e pertanto privi di numero di catalogo, dichiarazione da conservare con l'arma, l' Euroarms ha posto comunque il numero di catalogo in caratteri quasi invisibili nascosto all'interno del reciver nella guida vicino alla fresatura per il dito che spinge le cartucce nel serbatoio. Solo le armi provenienti dal lotto Euroarms hanno il numero di catalogo così minuscolo e in quella posizione.

    Saluti
    Paolo

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di brus
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Verona
    Messaggi
    560

    Re: Info Enfield N°4 MKI

    Citazione Originariamente Scritto da paolo51
    Scusa mi dispiace contraddirti ma una particolarità* che distingue il lotto Euroarms c'è...
    Ci mancherebbe, anzi grazie per la precisazione. Non sapevo fossero gli unici Enfield ad avere il n. di catalogo in quella posizione.

    Ciao
    brus

Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato