Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Informazioni su Postazioni fortificate

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Sardinien
    Messaggi
    192

    Informazioni su Postazioni fortificate

    Nella mia zona mi sono imbattuto in queste strutture fortificate di cui una in particolare mi incuriosisce ed è quella a forma di siluro. Ve ne sono diverse tutte in linea ed a distanza l'una dall'altra quasi sicuramente a delimitare un perimetro. La zona è quella delle campagne tra Capoterra ed Uta in provincia di Cagliari.
    Qulacuno sa a cosa servissero e sopratutto cosa proteggessero?
    Saluti
    MArius
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Il soldato tedesco ha stupito il mondo! Il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Rapallo [Ge]
    Messaggi
    666

    Re: Informazioni su Postazioni fortificate

    La seconda non ne ho idea...
    però la prima sembrerebbe una specie di rifugio antiaereo monoposto , a meno che quelle in alto non siano feritoie allora sarei propenso a pensare che si tratti di una specie di garitta rialzata.
    Una cosa invece mi incuriosisce... dalla forma e dalle dimensioni sembra un rifugio antiaereo e nonostante le feritoie neghino questa ipotesi penso che questa struttura possa avere alcune similitudini con altre "simili ma antiaeree" le quali erano prefabbricate e trasportate sul luogo dove dovevano essere posizionate per poi essere a cessata necessità ritrasportate altrove.

    Dite che questa struttura della prima foto potesse essere una specie di "garitta portatile" da mettere un po qui e un po lì?

    Spero di non aver fatto confusione... CIAOOOOO!!

    PS: fossi in te non mi fiderei di ciò che ho detto ma aspetterei il parere di qualcuno più esperto!!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Sardinien
    Messaggi
    192

    Re: Informazioni su Postazioni fortificate

    Ti ringrazio per il tuo intervento. Posso dirti che non sono amovibili (parliamo di quelli a forma di siluro) e quelle che vedi sono proprio delle feritoie. Ne ho individuato 4 a parecchia distanza come per l'appunto a delimitare un'area (militare). Da quello che so in zona c'era un'aeroporto militare attivo durante la seconda guerra mondiale. Chissà. Attendiamo pareri.
    Ciao
    Mario
    Il soldato tedesco ha stupito il mondo! Il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco

  4. #4
    Moderatore L'avatar di fortificazioni
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    288

    Re: Informazioni su Postazioni fortificate

    Vi faccio vedere una foto che ho trovato in un libro dove si parla delle difese del terzo reich. Lo chiamano (in inglese) "one man shelter" ed era una delle forme più economiche per la difesa individuale.

    [attachment=1:2jixljxc]one man shelter.JPG[/attachment:2jixljxc]

    Quest'altro lo trovata su FB e si può considerare una variante sul tema

    [attachment=0:2jixljxc]Immagine 313.jpg[/attachment:2jixljxc]

    Ciao a tutti
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Fortificazioni

    Le Fortificazioni Militari su www.fortificazioni.net

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: Informazioni su Postazioni fortificate

    Buona sera, qualche anno fa, essendomi imbattuto nel "siluro" e nei "torrini" di Uta, avevo tendenzialmente scartato l'ipotesi che potessero avere attinenza con la pista approntata a Capoterra/Assemini nel 1943.
    Ho poi chiesto lumi allo specialista Alessandro Ragatzu, autore di pregevoli libri sull'Aeronautica in Sardegna.
    Mi ha confermato che si trattava di un'area addestrativa dell' Aeronautica, in uso fino allo scoppio del conflitto.
    Nel dopoguerra, però, l'area è stata pesantemente "lavorata" con un rimboschimento e con altri lavori di movimento terra.
    Mi ero fatto una passeggiata perché, non so perché, ma mi ero convinto che il "siluro" non potesse essere da solo...comunque, la vegetazione è decisamente tosta e sarebbe meglio compiere un lavoro a squadre
    La funzione del "siluro" è apparentemente strana: internamente, un uomo fatica a muoversi, ma le feritoie sono decisamente ampie, così come lo spessore, che è bello tosto per una "garitta"...

    Cordialmente.
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Sardinien
    Messaggi
    192

    Re: Informazioni su Postazioni fortificate

    Citazione Originariamente Scritto da ciofatax
    Buona sera, qualche anno fa, essendomi imbattuto nel "siluro" e nei "torrini" di Uta, avevo tendenzialmente scartato l'ipotesi che potessero avere attinenza con la pista approntata a Capoterra/Assemini nel 1943.
    Ho poi chiesto lumi allo specialista Alessandro Ragatzu, autore di pregevoli libri sull'Aeronautica in Sardegna.
    Mi ha confermato che si trattava di un'area addestrativa dell' Aeronautica, in uso fino allo scoppio del conflitto.
    Nel dopoguerra, però, l'area è stata pesantemente "lavorata" con un rimboschimento e con altri lavori di movimento terra.
    Mi ero fatto una passeggiata perché, non so perché, ma mi ero convinto che il "siluro" non potesse essere da solo...comunque, la vegetazione è decisamente tosta e sarebbe meglio compiere un lavoro a squadre
    La funzione del "siluro" è apparentemente strana: internamente, un uomo fatica a muoversi, ma le feritoie sono decisamente ampie, così come lo spessore, che è bello tosto per una "garitta"...

    Cordialmente.
    Ti ringrazio per le precisazioni. Ti confermo che di questi torrini ne ho contatto almeno 4 e a parte uno che sta lungo una stradina bianca gli altri sono in mezzo alla vegetazione. Ci sono entrato all'interno e c'è posto solo per una persona. Sarebbe bello censirli e capirne la loro originaria funzione. Un saluto. Marius
    Il soldato tedesco ha stupito il mondo! Il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    132

    Re: Informazioni su Postazioni fortificate

    Leggo solo adesso il post... Le opere mostrate da Marius mi fanno pensare a delle strutture atte a verificare il punto di caduta delle bombe. L'ampiezza delle feritoie potrebbe riferirsi alle esigenze di osservazione, mentre la robustezza della costruzione a quelle di reggere un eventuale colpo in pieno da parte di una bomba di addestramento (in cemento anch'essa). Qualcosa di simile - ma più alta - l'ho vista a sud di Malpensa, in un'area adibita nell'anteguerra proprio a 'campo di bombardamento': viewtopic.php?f=84&t=15722

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato