Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: internet...militaria...legislazione

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    223

    internet...militaria...legislazione

    Lo so che è la solita richiesta: quali sono le regole circa bla bla bla...

    Il fatto è che recentemente per mettere da parte qc soldino in vista di un cambio metal ho provato a usare un noto sito d'aste per vendere e monetizzare doppioni (mi sembra inutile dire tutto inerte, rugginoso, no baio ecc. e usando sempre diciture alquanto neutre onde evitare censure da vocabolario) ho sempre venduto ma qc volta inspiegabilmente mi arriva una notifica tipo lei sta vendendo cose proibite .

    Per curiosità* vi riporto la risposta alla mia sollecitazione di chiarimento:

    Comprendo il tuo stato d'animo, ma ti confermo che l'oggetto in
    questione non può essere venduto su xxx.

    Conseguentemente al Testo unico sulla pubblica sicurezza, per la
    collezione, la detenzione o l'importazione/esportazione di armi da
    guerra o personali e ai sensi degli articoli 695 e seguenti del Codice
    penale italiano, su xxx non è consentito vendere armi.

    Rientrano in questa categoria di oggetti soggetti a restrizione anche
    riproduzioni di armi, ad esempio sportive o antiche e per qualsiasi tipo
    di munizione, come vecchi proiettili o granate, residui bellici, a
    prescindere dal loro funzionamento.

    Per maggiori informazioni sulle leggi in vigore in materia di armi, puoi
    consultare la seguente pagina:

    http://www.carabinieri.it/Internet/Citt ... /Giorno+pe
    r+giorno/Armi/

    Inoltre, capisco che tu sia sorpreso di vedere sul sito oggetti simili a
    quello che hai messo in vendita e che è stato rimosso da xxx.

    A seconda del volume di oggetti messi in vendita su xxx, a volte
    abbiamo bisogno di tempo per identificare le inserzioni non conformi al
    regolamento. Incoraggiamo tutti gli utenti a
    segnalarci inserzioni irregolari dalla pagina: (...)

    ti informiamo che tali provvedimenti non sempre sono visibili sul sito e
    non abbiamo la possibilità* di comunicare ulteriori dettagli per motivi
    legati alle leggi sulla privacy.


    A prescindere dal fatto che uno scelga di vendere qualche doppione inerte, che ne dite (soprattutto circa la definizione evidenziata di arma da guerra proibita)? Grazie e arrivederci

  2. #2
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: internet...militaria...legislazione

    il noto sito se ne strafega della legge ! a me tempo fa per la stessa motivazione mi hanno levato un bossolo trench art fatto a vaso da fiori e una vanghetta austriaca ww1!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: internet...militaria...legislazione

    Sarebbe meglio capire cosa intendi per "inerti".
    ciao

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: internet...militaria...legislazione

    Ciao, abbiamo ormai constatato che "il noto sito" è tutt'altro che affidabile, in tutti i sensi. Personalmente lo frequento ben poco, per evitare incavolature ogni volta che lo apro. L'ultima volta ad esempio ho visto in vendita un caricatore per pistola, descritto come accessorio, probabilmente perchè definirlo caricatore era cancelliazione sicura. Non so dalle vostre parti, però da me un "accessorio" del genere va denunciato alla questura. Eppure era tranqullamente in asta.
    Non parliamo poi delle fregature che vengono messe in bella mostra: senza "il noto sito" non avrebbe ragione di esistere la sezione "Himalayate".
    Una di quelle che mi è piaciuta di più era l'asta per un cartello di quelli che venivano attaccati ai pali della luce "Chi tocca i fili muore", con un bel teschio e le tibbie incrociate: era descritto come un rarissimo cartello dell'epoca fascista. Ce ne vuole di coraggio!
    Eppure questi imbrogli passano correntemente.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: internet...militaria...legislazione

    E pensare che c'è gente che vende baionette e nessuno gli dice niente. E con voi si mettono a fare tutte ste storie

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •