Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14

Discussione: K 31/55

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...oltre al muretto adesso incomincio ad odiare pure Guglielmo Tell, ...tacci sua||||
    Oscar amico mio più che la bellezza del 55 in versione per tiratore scelto nonostante la posizione ginopnoica con la quale ce lo hai presentato nel particolare del bipiede,
    la cosa meravigliosa è quello stutzen, bellissimo, non ne conosco la storia e vorrei che insieme ad altri particolari ce ne facessi una sintesi.
    Prono, strisciante, miserevolmente depresso provvederò in serata distrugggere il mio K31 e l'STG 57 che spero non mi chiediate di mostrare.
    Concludo onorando i bei pezzi postati e ti attribuisco il merito, caro Oscar, di essere il vero animatore di questa stanza del Forum, attendo ansioso integrazioni"scientifiche" un saluto fraterno Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  2. #12
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Sal, troppo buono, mi fai arrossire[fuga]
    Qualche dato tecnico sul Berner Stutzer, come tu mi hai chiesto:
    Fucile costruito secondo le specifiche dell'articolo 17 del Regolamento sugli armamenti ed equipaggiamenti emanato attraverso la direttiva del 20 agosto 1842
    BERNER STUTZER 1842
    Canna d'acciaio
    Lunghezza dell'arma 1258 mm, lunghezza della canna 895 mm
    Calibro 16,5 mm
    Peso dell'arma: 5,6 kg
    Canna rigata con 14 principi destrogiri; un giro completo in 1040 mm
    Scatto con stecher(peso rilevato 180 gr)
    Alzo a quadrante diviso in centinaia di metri fino ad 800 m
    Linea di mira 800mm
    Baionetta ad incastro con molla in acciaio armonico, lunga 515 mm
    Munizione: caricatacon polvere conservata in un corno
    ogni tiratore si fondeva da solo le palle
    appena possibile posterò anche l'imponente baionetta
    ciao

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Citazione Originariamente Scritto da Alpino X

    Acciderbolina, due domande:
    - A parere di voi esperti di armi, come mai il bipede è posto così indietro? Di solito nei fucili da tiratore è poco dietro la volata.
    - Potreste spiegarmi il motivo dello spostamento di deriva della mira? Suppongo sia per correzioni di tiro dovute al vento trasversale, giusto?
    Vi ringrazio e rinnovo i complimenti ad Oscar per l'ottimo pezzo.[^]
    Alpino, da tiratore vedere una posizione così arretrata del bipiede mi lascia piuttosto perplesso... Però è anche vero che gli "svizzeri" si sono sempre dotati di ottime armi studiate e rifinite a regola d'arte ed anche questa stranezza avrà* una sul logica....

    Per quanto riguarda la regolazione in deriva laterale ne esistono due che a volte sono usate contemporaneamente sulla solita arma.
    La prima è quella più intuitiva e riguarda gli spostamenti dx-sx che occorrono per far sì che la linea di mira (linea ottica) corrisponda con la reale traiettoria del proiettile indipendentemente da inevitabili errori di montaggio delle mire sulla canna.
    La seconda correzione è più difficile da vedere e si trova nel cursore a ritto che viene utilizzato per i tiri a lunga distanza. Se si osserva bene la slitta non sale su diritta ma leggermente inclinata a destra o sinistra. Il senso dipende dal verso della rigatura perché è proprio quello che determina attraversando l'aria una "arrampicamento" laterale che sposta la traiettoria sul piano orizzontale (derivazione).
    Non entro nei dettagli tecnici perché mi troverei in difficoltà* anche io nel tradurre i termini in linguaggio "umano"![]
    [ciao2]
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di Alpino X
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Angolo Terme (BS)
    Messaggi
    3,368
    Ti ringrazio centerfire, per fortuna che il mio corso di laurea mi ha permesso di studiare Fisica Sperimentale A, Meccanica razionale e Meccanica dei solidi[][^]
    <<< Nec videar dum sim >>>

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato