Pagina 91 di 104 PrimaPrima ... 41818990919293101 ... UltimaUltima
Risultati da 901 a 910 di 1037

Discussione: K.98

  1. #901
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    29

    Re: K98 s/42 1937

    Buongiorno a tutti.

    Scusate, senza alcuna pretesa, come mai nessun commento all'arma?

    Vanno benissimo anche quelli assolutamente negativi, così imparo un po' a non fare fesserie...

    Grazie a tutti.

  2. #902
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    29

    Re: K98 s/42 1937

    Chiedo scusa per l'eventuale "fretta" o "eccesso di ansia" , ma cinquanta visite e nessun commento mi lasciano un po' perplesso... ho visto topic simili con ben altro seguito....

    Grazie ancora e scusatemi se sono fuori luogo.

    Mario.

  3. #903
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,565

    Re: K98 s/42 1937

    Non ti preoccupare Mario, i commenti arriveranno, occorre solo apsettare le persone "giuste" che possano intervenire con cognizione di causa!

    Innanzitutto benvenuto in World War, come topic di presentazione è un pò fuori dagli standard del forum ma è un buon inizio!

    Comunque neppure io che maneggio armi da oltre 40 anni mi azzardo ad esprimere pareri sulla tua arma che si presenta in ottime condizioni. compatibilmente all'età ed alle vicissitudini passate.
    Occorre che si pronunci qualcuno che li colleziona od è particlarmente esperto nel settore, vedrai che verranno fuori le risposte che stai aspettando!

    Intanto, buon lavoro di pulizia e buon divertimento al poligono!

    Centerfire
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  4. #904
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,294

    Re: K98 s/42 1937

    Molto bello questo K98,son cose che fanno sempre piacere.Viste le ottime condizioni e i legni scuri,e per di più la punzonatura S/42 e 1937,mi viene da pensare che sia uno appartenente a quel lotto di k98 composto (si dice) per la maggior parte da fucili S/42 del '37, che fu all'epoca acquistato dal Portogallo.Dovresti guardare attentamente sulla pala del calcio se intravedi una sorta di "crest" che potrebbe essere quello portoghese.Anche se presi dal Portogallo i fucili mantenevano comunque le loro originali punzonature tedesche compresi i WaA.Ti dico questo perché anche l'amico Rheinmetall ha comprato uno di questi K98 S/42 del 37 monomatricola e in condizioni ottime dove sulla pala del calcio mentre la pulivamo è apparso anche se molto sbiadito il crest portoghese.Al di la di questo molti sono incerti sul fatto che fucili destinati al Portogallo siano stati almeno in parte mai consegnati al Paese ma trattenuti negli arsenali tedeschi e distribuiti poi alla Wehrmacht allo scoppio delle ostilità.Posso dirti che di persona (lo ha un mio caro amico) ho visto un K98 con crest portoghese proveniente da rinvenimento qui nella mia zona anni fa e poi sanato,quindi sicuramente utilizzato dalle truppe tedesche presenti abbondantemente qua nella mia zona.
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  5. #905
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    264

    Re: K98 s/42 1937

    Sul fucile non vi è nulla da eccepire :
    tutti i pezzi non sono ribruniti ( il che è ottimo)
    saranno monomatricola financo le viti ed anche le parti interne della calciatura porteranno impressi gli stessi numeri.
    E se la canna possiede ancora una buona rigatura possiamo dire che hai trovato un bellissimo quanto invidiabile ed originale pezzo molto ambito fra gli appassionati.
    Il punto è che la stragrande maggioranza dei Kar 98k monomatricola presenti sul mercato
    italiano (e forse non solo) sono tutti S/42 del 1937 compreso il mio .
    Questo non significa assolutamente che siano falsi ma pone il dubbio della provenienza di un cosi' cospicuo lotto di fucili in condizioni mono quando spesso nemmeno i rinvenimenti locali lo sono.
    Io credo che siano una parte ,forse la primissima serie ( ne sguirono altre con caratteristiche differenti ) ,di una fornitura destinata al Portogallo .
    Mi piacerebbe sentire altre idee in proposito e son sicuro che non tarderanno ad arrivare perchè penso che oltre a noi due ci saranno tantissimi possessori di S/42 del 1937 con le proprie opinioni al riguardo.

  6. #906
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    264

    Re: K98 s/42 1937

    Ho visto solo ora l'integrazione dell'amico Stahlelm e oltre ha confermare quanto ha esposto aggiungo che sulla parte inferiore della pala del calcio di questi fucili è sempre impresso un altro numero di serie che nulla ha a che fare col la matricola dell'arma. (reparto ? stoccaggio?)
    Questa caratteristica non si trova mai sui fucili in dotazione alle FF.AA. germaniche che ho potuto vedere e potrebbe deporre a favore della provenienza estera.
    Ricordo che quest lotto comincio' a prolificare nelle armerie nostrane circa una decina di anni fa ed io stesso nel corso degli anni ne ho avuti addirittura due !

  7. #907
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    29

    Re: K98 s/42 1937

    Grazie a tutti e scusate la fretta

    Si, le matricole sono davvero complete in ogni singolo particolare.

    Anche il numero impresso sulla pala del calcio non coincidente con la matricola è presente e me lo sono chiesto anch'io: inventario, reparto o cos'altro?

    La bancatura, comunque, è tedesca.

    Mi fa piacere che pensiate sia un bel pezzo, in condizioni davvero originali (tanto da esserci ruggine nelle parti coperte dai legni, anche se superficiale), non ribrunito.

    In fondo, sono questi i motivi che mi hanno indotto all'acquisto.

    E' vero, si trovano prede belliche russe con canne ottime a prezzi decisamente inferiori, ma l'impressione che mi danno è quella di essere , nella maggior parte dei casi, lontani anni luce dalle condizioni originali, tutti tirati a lucido, ribruniti di nero pesante... insomma, esteticamente incoerenti.

    Grazie ancora per le valutazioni e chiedetimi pure altri particolari, se occorrono... sono attrezzato per la macrofotografia....

    A presto.

    Mario.

  8. #908
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    264

    Re: K98 s/42 1937

    I kar 98k prebellici sono oltretutto quelli meglio realizzati curati e rifiniti da una manodopera altamente specializzata.
    Sono andato a riprendermi " Backbone of the Wehrmacht " ( testo un pochino datato ) e secondo l'autore di S/42 1937 dovrebbero esserne stati prodotti 256312 quindi non proprio tantissimi in assoluto.
    Infine se il nostro fucile tira anche bene penso che penso che l'amico Mario abbia trovato un arma che merita il primo posto in rastrelliera !

  9. #909
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,565

    Re: K98 s/42 1937

    Visto Mario che avevo ragione?

    Grazie ragazzi per l'intervento!
    E' per merito di persone come voi che possiamo crescere e diffondere Cultura e conoscenza in questo settore!
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  10. #910
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    29

    Re: K98 s/42 1937

    Grazie ancora, sono davvero contento che sia piaciuto, perchè si tratta del mio primo acquisto del genere (credo ne seguirà almeno un altro, sempre K98...), peraltro fatto via internet e senza esperienza pregressa.

    Sarei comunque felice di avere anche un riscontro sul prezzo medio plausibile, così da chiudere il cerchio.

    Venendo a noi, cioè alla probabile origine del pezzo (ex ordinanza tedesca o portoghese?) devo dire che che ero a conoscenza dei fatti sopra riportati.

    Tuttavia, in prima battuta, a me interessava avere un K98k prime serie (quelli più curati, appunto... la fascetta a H ricavata dal pieno e lavorata in quel modo è per me un vero sballo...), fatto come solo Mister Mauser poteva... la questione Portogallo si/no m'interessava poco.

    Paradossalmente, se volessi una ex ordinanza tedesca, forse tornerei a ragionare di una ottima preda bellica russa.

    Perchè? Presto detto...

    1) A volte, con un po' di pazienza, se ne trovano "monomatricolari a blocchi", cioè per quasi tutti i ferri essenziali, o per i legni e così via... quindi con una certa coerenza;

    2) Spesso, a quanto sopra si accompagnano condizioni meccaniche davvero notevoli (certo superiori a quelle del mio "mono", almeno superficialmente), perchè si tratta di armi catturate e poi stivate con tecniche conservative che hanno fatto, sia pur invasivamente, il loro dovere;

    3) lavorare i legni, che spesso recano ancora i Waffenamt proprio grazie al cerone russo..., per ricondurli alla originalità è più facile di quanto possa sembrare, e proprio la loro condizione è quel che più tende a farci "vedere" l'arma;

    4) per la brunitura pesante nera, bhè! Non nascondo che questo è l'unico vero brutto impiccio... si dovrebbe costosamente sabbiare le parti metalliche e provvedere poi alla ribrunitura integrale a freddo con quella bella tinta bluastra che alcuni prodotti comunque riescono a ridonare... ma mi rendo conto che non è un gioco che possa valere sempre la candela;

    5) infine: scusate, ma quale fatto potrebbe darci certezza superiore della condizione di ex ordinanza tedesca della predazione bellica in quell'infernale calderone che è stato il fronte orientale? Io credo ben pochi... e se anche così fosse, ma vogliamo mettere il fascino dell'avere tra le mani un aggeggio reduce dal fronte Russo?

    Che ne pensate, sono molto lontano dal comune sentire?

    A presto...

    Mario.

Pagina 91 di 104 PrimaPrima ... 41818990919293101 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato