Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 27

Discussione: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,135

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    complimenti per la bella ricerca
    cartoline spedite da AU di nazionalità* italiana non sono semplici da reperire.. o meglio io non ne ho mai viste...
    davvero bella!!
    Danilo

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    Citazione Originariamente Scritto da DanShuTzen
    complimenti per la bella ricerca
    cartoline spedite da AU di nazionalità* italiana non sono semplici da reperire.. o meglio io non ne ho mai viste...
    davvero bella!!
    Ce ne sono. Ce ne sono. A Trieste si può dire che la maggioranza parlava italiano, anche se c'erano molti soldati di lingua slovena e tedesca.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    domanda da ore 11 di chi si occupa poco di questo argomento ma k.u.k cosa significa di preciso? grazie leon

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,135

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    ahi ahi ahi
    è l'abbreviazione di kaiserlich und königlich = "imperiale e regio"

    Ciao Ciao
    Danilo

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    E, per complicare le cose (gli austriaci erano maestri in questo), da altre parti si trova k.k. che significa imperiale regio, senza la e.
    La spiegazione è kafkiana.

    Pesco dalla wiki:

    "k.u.k.
    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    L'acronimo k.u.k. (kaiserlich und königlich, che in lingua tedesca sta per "imperiale e regio") era il prefisso di tutti gli enti che facevano capo all'amministrazione pubblica austro-ungarica dal 1867 al 1918. Spesso tale acronimo viene confuso con la sigla k.k. (resa nelle fonti italiane dell'epoca con I.R.), che si riferiva invece alle istituzioni della sola parte austriaca dell'impero.

    Il termine k.u.k. (che in tedesco si pronuncia ['ka:'und'ka:]) venne introdotto nell'ambito della monarchia asburgica nel momento in cui l'Imperatore d'Austria (individuato con tale qualifica dal 1806) assunse la corona del Regno di Ungheria nel 1867 a seguito dell'Ausgleich (compromesso), fondendo in unione personale i due regni danubiani."


    Riassumendo, quando c'è la u. in mezzo, il "kaiserlich" si riferisce all'Impero austriaco e il "königlich" al Regno d'Ungheria, per gli uffici e ministeri che avevano in comune. E questo a partire dal 1867, anno in cui l?imperatore d'Austria divenne anche Re d'Ungheria, formando la duplice monarchia.
    In altri campi, invece le amministrazioni erano separate. C'era ad esempio un ministero ungherese e un ministero austriaco. In quel caso il k.k. si riferisce solo alla parte austriaca. La prima k. è sempre la sigla dell'Impero austriaco, ma la seconda k., se non sbaglio, si riferisce al Regno di Boemia, uno dei tanti regni appartenenti alla casa d'Asburgo.

    "L'Austria era un Paese ordinato".



  6. #16
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    naturalmente ti ringrazio molto per la spiegazione , ti ho chiesto questa cosa per spiegarmi se questi francobolli sono
    militari o civili dell'impero ,penso di aver capito che sono della posta militare o sbaglio? grazie leon
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    26

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    Buona sera,
    una domanda,ma dov'è la curiosità* del pezzo??.........non colgo!

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    perchè i pezzi devono essere curiosi? non è che uno possa raccogliere cose comuni? oppure dobbiamo solo postare
    pezzi unici? e chi non ne ha cosa posta ciao

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    E in più direi che a me sembrano abbastanza curiosi (o almeno io non ne ho mai visti così) i francobolli dell' esercito A.U. con l'effige di Carlo e con sopra stampato il valore in Lire (la moneta dell' esercito del nemico) probabilmente sono stati utilizzati appena dopo la fine della guerra...
    Ciao da Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: K.u.K. Schutzen Regiment nr.5

    Mi era sfuggita la continuazione di questa discussione.
    Si. K.u.k. Feldpost è la posta militare austro-ungarica.
    Quei francobolli sono stati emessi nel 1917-18. La serie è composta da 20 valori.
    Anche io credevo fossero stati usati dagli italiani, invece, secondo il catalogo Yvert et Tellier, la Bibbia dei collezionisti di francobolli, la soprastampa in lire è stata posta durante l'occupazione austro-ungarica dell'Italia nel 1918.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •