Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Katyn

  1. #1
    Collaboratore L'avatar di EnzoLuca
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Agrate Brianza MB
    Messaggi
    2,886

    Katyn

    Ho appena visto su Sky il film Katyn.
    Una storia che non conoscevo e che mi ha colpito molto.
    Tra l'altro ha mostrato come la Polonia uscita da una occupazione ne ha subito subita un'altra.
    E se al posto degli Americani fossero arrivati i Russi anche da noi?
    Ciao. Enzo
    "Non abbiate paura"

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Katyn

    Parlo del film che ho visto anch'io questa sera, vincitore di vari premi è fatto molto bene. Non è un film di guerra, ma un film che narra le vicende umane e storiche di alcune famiglie legate all'eccidio di Katyn.
    Eccidio che viene descritto con dovizia nel finale (non vado oltre perchè altri potrebbero essere intenzionati a guardarselo)

    La storia è ahimè ultra conosciuta dalla notte dei tempi e discutere sui buoni o i cattivi si inizierebbe una querelle che finirebbe per mandare tutto in malora.

    Semmai si potrebbe parlare delle uniformi usate (russe-polacche e tedesche), ma onestamente è stato più interessante seguire il percorso dei vari protagonisti, che vedere un nastrino per la croce di guerra o un fregio dell'armata rossa.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Katyn

    Ciao, quando guardo un film od un documentario cerco in esso qualcosa di nuovo per me, soprattutto nella storia che viene raccontata. "Katyn" non mi ha detto niente in quanto conoscevo la storia da tanti anni, anzi avevo seguito le polemiche che si sviluppavana già* negli anni sessanta (prima ero troppo giovana).
    Ho già* fatto un'osservazione invece su un particolare che per me non è trascurabile: sappiamo dai risultati di tante inchieste ufficiali che vennero utilizzati revolver Nagant alimentati con cartucce di produzione tedesca, possibile che l'attrezzista non abbia trovato niente di meglio che mettere in mano agli esecutori delle P38 tedesche? Cosa può pensare chi non conosce la storia e vede una pistola tedesca in mano ai russi?

    Dimenticavo, per chi lo avesse perso, verrà* ripetuto oggi alle 13,40 sullo stesso canale.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Katyn

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Cosa può pensare chi non conosce la storia e vede una pistola tedesca in mano ai russi?.
    Chi non conosce la storia non si pone di certo il problema di riconoscere una pistola...si guarda il film e basta, apprezzando o no, la trama e la regia...
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: Katyn

    Se ben ricordo i bossoli ritrovati erano cal. 9x19 e 7,65x17 della fabbrica tedesca GECO, quindi del tutto appropriata la ricostruzione di Wajda, mi pareva ci fossero delle foto della Croce Rossa in merito, pubblicate in qualche posto.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Katyn

    Probabilmente questa immagine non serve a molto, la didascalia recita:
    ""Pallottole e bossoli rinvenuti nella fossa comune di Katyn.
    Secondo le asserzioni fatte dai sovietici.
    I membri della commissione polacca stabilirono che si trattava di pallottole calibro 7,65 della ditta tedesca Geko""

    [attachment=0:1s0guhq5]pallottole.jpg[/attachment:1s0guhq5]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Katyn

    Ciao, appunto pallottole della ditta tedesca Geko di cui una grossa partita era stata fornita alla Russia nel primo dopoguerra. Comunque, dato che la P38 in 7,65 è una manipolazione del secondo dopoguerra, la P38 è comunque sbagliata.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: Katyn

    Kanister come puoi vedere la foto postata da cocis e l'accoppiamento di due foto, in una c'è una cartuccia completa di 7,65x17SR Browning e due ogive dello stesso calibro, nell'altra tre bossoli cal. 9x19 parabellum presumibilmente sparati, li riconosci per il fondello di diametro uguale al bossolo.
    Nessuno dei due calibri in dotazione all'esercito sovietico e mi pare nemmeno alla NKVD, quindi plausibile l'uso di armi di produzione tedesca, credo, e non solo io, che la cosa sia stata intenzionale; sicuramente da escludere l'uso, con questi due calibri, delle rivoltelle Nagant in cal. 7,62x38R.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    1,569

    Re: Katyn

    Citazione Originariamente Scritto da EnzoLuca
    Ho appena visto su Sky il film Katyn.
    Una storia che non conoscevo e che mi ha colpito molto.
    Tra l'altro ha mostrato come la Polonia uscita da una occupazione ne ha subito subita un'altra.
    E se al posto degli Americani fossero arrivati i Russi anche da noi?
    Noi a Trieste abbiamo avuto per 40 giorni l'occupazione delle truppe di Tito. Giorni di paura dove le persone sparivano solamente perchè erano italiani (ma anche per vendette trasversali e vecchi regolamenti di conti personali, sia beninteso), la pulizia etnica da noi è stata applicata buttando le persone nelle cavità* carsiche chiamate "foibe". Li in quei giorni finiva tutto e tutti. La più famosa è quella di basovizza dove vennero trovati anche distintivi neozelandesi e del commowealth..... oltre a metri e metri cubi di resti umani decomposti.
    Se invece c'erano i russi non succedeva questo ma: oltre alle esecuzioni sommarie direttamente in strada durante le prime ore di occupazione seguivano il saccheggio in massa e la violenza carnale su tutte le donne dai 14 ai 90 anni oltre alla deportazione in russia dei nemici del popolo....

    Questo non è un giudizio politico o morale ma è solamente una esposizione dei fatti sia beninteso per tutti e non cominciate a rompere con controbattere con nazisti e fascisti che di porcherie ne han fatte anche loro, roba da far vomitare il maiale ma questa è ancora un altra storia, specie nelle nostre terre dove si è sofferto prima,durante e dopo.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855

    Re: Katyn

    Questo è un soggetto piuttosto "sfortunato": 2 topic sull'argomento... entrambi chiusi.
    Conoscete quel famoso proverbio...
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •