Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Krnka Mod.1857/69

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    108

    Krnka Mod.1857/69

    Intanto che ci sono posto anch'io qualcosa di particolare presente nella mia collezione[]

    Fucile Krnka Mod.1857/69



    Immagine:

    54,68*KB

    Da tutti riconosciuto come uno dei fucili meno facili da trovare nel modo collezionistico,pur essendo stato prodotto in circa 700.000 esemplari, le armi con sistema ad otturatore tipo Krnka rientrano in quella serie di armi ideate, all'inizio dell'era dellla retrocarica, al fine di riutilizzare le vecchia armi ad avancarica, ormai obsolete, e come soluzione temporane aspettando l'arrivo di armi più moderne: infatti da li a poco faranno la loro comparsa il Berdan N°1 e l'ancora più moderno Berdan N°2. L'esemplare quì fotografato è un Fucile Mod.1857/69, in calibro 15,24x41R, del quale non sono riuscito a scoprire la data di modifica, importato dai balcani in Italia nei primi anni '90 non in eccelse condizioni ma, data la rarità*, ancora ammissibile.




    Immagine:

    86,83Â*KB

    Come si può notare dalla foto il meccanismo a molla indietro rimaneva lo stesso delle precedenti armi ad avancarica come in questo caso essendo stato prodotto a Tula nel 1862.



    Immagine:

    106,16Â*KB


    particolare della meccanica in chiusura e il cane abbatutto che blocca il tutto.


    Immagine:

    93,77Â*KB



    Quì invece abbiamo la meccanica aperta: il Krnka fa parte, insieme allo Snider inglese e al Tabatière francese,a quel gruppo di armi aventi la chiusura a blocco rovesciabile laterale. Altra aprticolarità* dell'arma russa è che il tutto si apre da destra verso sinistra esattamente l'opposto rispetto alle armi inglesi e francesi.



    Immagine:

    68,8Â*KB


    L'alzo è a seconda variante con la foglietta lunga con impressi i marchi di accetazione di Tula.


    Immagine:

    77,01Â*KB

    Il calciolo in ottone tipico dele armi ad avancarica da cui deriva: sopra la matricola vi è impressa, ormai però quasi scomparsa, l'Aquila Imperiale dei Romanov.


    Immagine:

    38,9*KB

    Anche il bocchino coprivolata è in ottone ma stavolta marcato Izhevsk.


    [ciao2]
    "Lunga vita è prosperità"

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    26
    COMPLIMENTI!!!!

    [Panic2][Panic2]

    Gran bel pezzo!
    Hai centrato il mio punto debole per le armi antiche.....

    [ciao2]

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Arma grandiosa Redimacchia.
    Sbaglio o è la stessa che tempo fà* è stata oggetto di un interessante articolo in una rivista specializzata ?
    [ciao2]
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    274
    gioiello dall'indubbio fascino e dalla lungimirante vita, mantenendo un'ottima conservazione! complimenti per questo spettacolo divenuto al giorno d'oggi più unico che raro!
    [ciao2]
    dario

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    108
    Citazione Originariamente Scritto da walzi

    Arma grandiosa Redimacchia.
    Sbaglio o è la stessa che tempo fà* è stata oggetto di un interessante articolo in una rivista specializzata ?
    [ciao2]

    Ebbeme se mi avete beccato come, tempo fa, avete fatto con il mitico Oscar. Di quell'articolo io sono il più giovane nel Box riguardante i due pazzi che l'hanno fatto sparare. Il bello è che data la rarità* del pezzo, in questi anni, ho conosciuto solamente altri due collezionisti con tali pezzi, nelle loro raccolte, quì in Italia. Si mi ritengo fortunato[8D]

    [ciao2]
    "Lunga vita è prosperità"

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    771
    Eh eh eh eh....non sfugge quasi nulla
    bravi, bravi tutti e due ed anche il Krnka naturalmente []

    [vedo]
    HANDE WEG VOM LAND TIROL

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    F-A-V-O-L-O-S-O !!!

    Il krnka rimane una delle armi più affascinanti che esistano, per quel suo misto di ancestrale e moderno perfettamente fusi insieme ...

    Ancora complimenti !

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato