Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: La "santissima"

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    275

    La "santissima"

    Lungi da me il voler fare il blasfemo, ma questo era l' appellativo dato dalle truppe alla mitica Breda mod. 37, una delle "pesanti" italiane della II G. M. in grado di funzionare veramente bene, anche se lubrificata con semplice olio d' oliva, non necessariamente vergine...
    ^^^^^
    Secondo il manuale ufficiale dell' Esercito Italiano, datato 1955, quindi postbellico, l' arma così era definita:
    MITRAGLIATRICE BREDA 37
    <hr noshade size="1">CARATTERISTICHE D' IMPIEGO
    Arma per l' accompagnamento e l' arresto; idonea a sostenere nell' attacco e nella difesa l' azione della fanteria moltiplicandone l' efficacia del fuoco contro bersagli animati.
    Calibro: mm. 8.
    Peso kg.: arma 19,4; treppiede 18,8; totale 38,2.
    Lunghezza: cm. 127.
    Funzionamento: ripetizione automatica a sottrazione di gas.
    Raffreddamento: ad aria. La canna può essere rapidamente sostituita in combattimento (di norma ogni 400 colpi sparati). Durata della canna: colpi 20.000.
    Rigatura: 4 righe elicoidali destrorse; passo costante. Passo 240mm.
    Congegno di puntamento: alzo a ritto con cursore, graduato da 3 a 30 ettometri; tacca di mira regolabile con vite micrometrica per le correzioni dello scostamento di 8°° per lato
    Sicurezza: a mano; agisce sulla leva di sparo. Automatica: agisce sull' otturatore.
    Alimentazione: caricatore a piastrina di 20 cartucce disposto lateralmente.
    <font color="red">Non si capisce poi la cervellotica scelta della reimmissione dei bossoli usati nella lastrina uscente</font id="red">
    Celerità* di tiro: teorica 450; pratica 200.
    <font color="red">(le dolenti note, ndr)</font id="red">
    <font color="red">vale a dire neanche 4 colpi al secondo. Non credo si possa parlare della Breda 37 come di un' arma atta a saturare il bersaglio o a un impiego contro bersagli in rapido movimento (come gli aereoplani a bassa quota).</font id="red">-
    Per questo impiego era peraltro prevista (con un apposito "complesso").-

    Settore di direzione: 700°° nel settore di falciamento più 150°° dati dal congegno per piccoli spostamenti.
    Settore di elevazione: 736°°
    ^^^^^
    Velocità* alla bocca: 780 m/s.
    gittata massima: 5.400 m (al livello del mare)
    d' impiego: 800 - 1.000 m. nel tiro a puntamento diretto.
    ^^^^^
    Penetrazione massima con proiettili perforanti contro piastra acciaio trattato: imbatto 90°
    m. 1.000 = mm. 5
    m. 600 = mm. 6
    m. 200 = mm. 10
    m. 100 = mm. 11,5
    ^^^^^
    Tipo delle cartucce: peso gr.
    M35 (ordinaria): pallottola 13,40; carica lancio 3,00; bossolo 13,50; totale 30,40.
    Lunghezza mm: pallottola 33,88; bossolo 59; totale 80.
    Colorazione: rame naturale.-
    ^^^^^
    Esistevano inoltre la M39 (perforante) con ogiva dipinta in bianco;
    la tracciante-perforante con ogiva in rosso e la M 38 a salve, laminato ottone.-
    ^^^^^
    Imballaggio munizioni: cassa regolamentare in legno senza controcassa; contenuto: cartucce a pallottola per mitragliatrice cal. 8 (ordinarie, perforanti, ecc.) in 32 scatole ci cartone di 50 colpi ciascuna. Quantità* 1600. Peso kg. 60. Dimensioni d' ingombro cm. 22x32x61
    ^^^^^
    Cordialità*
    baffobruno

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Depressione di Al Qattara ????? ???????
    Messaggi
    533
    Ho a casa un numero del mensile Armi Magazine sul quale c'è un servizio sulla Breda. C'è anche l'intervista di un famoso armaiolo che la usò in guerra....il giudizio non è dei migliori....[innocent]
    [center:28kubiwb]"Li ho visti i ragazzi del &#39;99.Andavano in prima linea cantando.Li ho visti tornare in esigua schiera.Cantavano ancora" (Armando Diaz)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]...chi non ha spada,venda il mantello e ne compri una... (Luca,22 1 71)[/center:28kubiwb]
    [center:28kubiwb]Socio F.I.S.A.T. www.fisat.us[/center:28kubiwb]

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    sulla 30 o sulla 37 ?

    axel 1899

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Beh era chiamata anche "la pesante" .... e non faccio fatica a crederlo ...

    axel 1899

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    446
    Citazione Originariamente Scritto da baffobruno

    ^^^^^
    Esistevano inoltre la M39 (perforante) con ogiva dipinta in bianco;
    la tracciante-perforante con ogiva in rosso e la M 38 a salve, laminato ottone.-
    ^^^^^
    ^^^^^
    Cordialità*
    baffobruno
    uhmm o se ne dimenticano o erano state dismesse ... ci sarebbero anche le "punta blu " da aggiustamento ....

    axel 1899

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    275
    Ciao Axel,
    ho provato a scartabellare il Manuale (del 1955) N. 5081 e non sono riuscito a trovare traccia delle "punta blu " da aggiustamento.
    Peraltro la sezione relativa alla 37 rimanda ad una "Istruzione" denominata "Numero 4748", non in mio possesso.
    (Mi riferisco al munizionamento per la Breda 37 e, ritengo, anche per la Breda 3.- A questo punto non mi resta che ipotizzare che si tratti di una svista in fase di stesura del manuale o in alternativa che fino al 1955 detto munizionamento - stranamente - non fosse stato ancora prodotto. Notare che quando ho fatto il servizio militare di leva, il mio reparto ne aveva ancora in carico un discreto numero (assieme alle 3e che queste a seconda della tipologia della postazione "M" erano destinate appunto ai piccolo bunker (pillbox) da "montagna".- Parlo degli anni 1967-68.-
    Del munizionamento delle stesse non rammento gran che dato che non ero mitragliere bensì assaltatore (Sq. Difesa Vicina).- Non so poi quando queste armi siano state dismesse.
    Risulta parimenti strano che nel manuale del 1955 le Breda 38 non fossero citate. Praticamente erano la versione da carro armato o autoblinda della Breda 37, e disponevano di un caricatore posizionato superiormente (a grandi linee tipo Bren) anzichè lateralmente.
    Facili all' inceppamento.
    Cordialità*
    baffo

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    69
    Sfoglio il manuale appartenuto a mio padre sottotenente di complemento negli anni 42/43, e rilevo l'esistenza di una "cartuccia da aggiustamento per mitragliatrice Breda 37"; purtroppo mi manca la parte descrittiva e pur vedendosi che la punta del proiettile è di colore scuro, non si rileva se sia bleu o meno. Della cartuccia di aggiustamento per Breda 37 si tratta anche nel testo "Sinossi di armi ed appunti di tiro" - SME 1970 ad uso degli allievi ufficiali) in cui si descrivono le cartucce in uso (a pallottola mod. 35, a pallottola d'aggiustamento, a pallottola perforante, a pallottola tracciante, a pallottola a salve).
    E' interessante il fatto che si riferisce in esperimento, presso l'Ispettorato di Artiglieria, la Breda in calibro 7,62.
    Cordialità*
    Gianfederico

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    275
    Grazie anche a Gianfederico.
    Stando alle testimonianze e alle relative date si potrebbe ipotizzare una produzione-adozione discontinua?
    Ciao
    baffo

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    275
    A proposito del Breda 30 (fucile mitragliatore) menzionato da Axel,
    dovrebbe essere questo, no? Il frame catturato da video non è un
    gran che ma le buffetterie del soldato che lo impugna mi sembrano particolari. Probabilmente legate al suo compito di mitragliere.
    A quanto pare mancino?
    Saluti a tutti
    baffo
    ^^^^^


    Immagine:

    63,74*KB

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,629
    Non so se vedo male io o è solo un gioco di ombre ma mi sembra che la foto sia alla rovescia. La buffetteria che si vede è quella specifica delle Breda 30, destinata a contenere la lastina con i colpi.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato