Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 62

Discussione: La croce d'onore della madre tedesca

  1. #51
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    306
    Citazione Originariamente Scritto da panzer65

    Citazione Originariamente Scritto da DEMJANSK

    FORSTER & GRAF Schwäbisch-Gmünd ?????

    "Schwäbisch Gmünd è una città* tedesca situata nel land del Baden-Württemberg. Con i suoi 61.350 abitanti risulta, dopo Aalen, il secondo più grande comune del Landkreis Ostalbkreis e dell'intera regione del del Baden-Württemberg. La città* è un Große Kreisstadt, un capoluogo sotto distretto di amministrazione. Prima della riforma del 1 gennaio 1973 era il capoluogo del Landkreis chiamato Schwäbisch Gmünd la cui targa automobilistica era GD."
    Grazie Panzer65 per la delucidazione, ma io mi riferivo al produttore impresso sulla scatola, io non l'ho mai sentito e da quello che ho visto nemmeno sulle liste dell'LDO o RZM ho notato il suo nome.

    Poi magari non ho letto bene ed ho bisogno di un'oculista.

    un saluto,
    Damiano
    Damiano / DEMJANSK

  2. #52
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    io non ho controllato nelle liste che hai citato ma ho visto altre scatole come questa marcate allo stesso modo anche in vendita in siti internazionali quotati, so che non vuol dire niente ma mi pare proprio strano sia una scatola falsa, ma dal tuo intervento deduco che sia il contrario!giusto???
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  3. #53
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    306
    Citazione Originariamente Scritto da franzroma

    io non ho controllato nelle liste che hai citato ma ho visto altre scatole come questa marcate allo stesso modo anche in vendita in siti internazionali quotati, so che non vuol dire niente ma mi pare proprio strano sia una scatola falsa, ma dal tuo intervento deduco che sia il contrario!giusto???
    Ciao Franzroma.
    E chi ha affermato che è Falsa!

    Ho espresso un mio dubbio sull'esistenza di questo costruttore.
    Esistenza che ti confermo anche io dato che ho trovato il suo nome nella lista RZM principalmente in quella M9.

    Il suo numero è M9/154, con il suffisso M9 si marcavano i tinnies o i meeting badges, ma da qui a produrre una decorazione ufficiale... a me il dubbio resta, per carità* poi risulta originalissima, io sto sempre parlando della scatola, la croce e Bella!

    un saluto,
    Damiano / DEMJANSK

  4. #54
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    ciao Demjansk se non fosse marcata, la scatola in questione di farebbe sorgere dubbi? a me sembra in regola sia per materiali che per il tipo si costruzione!
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  5. #55
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Como
    Messaggi
    4,434
    Personalmente non vedo nessun problema per questa scatola,per quanto riguarda il produttore in questione,è vero che lo si può trovare anomalo per queste decorazioni e altre!dico altre perchè addirittura si sono trovate delle bustine per EKII,riportante il timbro del citato produttore,ultimamente ho visto in vendita su di un noto sito,una medesima scatola con croce, con impresso "Alois Rettenmaier, Schwäb-Omünd." numero RZM M9/119 anchesso riferito alla produzione di tinnies e badges,quindi? cosa dobbiamo presupporre? e se più semplicemente,questi produttori abbiano,con motivazioni di vario genere! allargato il loro campo di produzione? la cosa a mio avviso ci potrebbe anche stare!
    A prova contraria,il mio parere per questa scatola con produttore annesso,resta positivo!
    Il dubbio è fastidioso, ma la certezza è degli imbecilli.

    Certi libri sembrano scritti non perché leggendoli s’impari, ma perché si sappia che l’autore sapeva qualche cosa.

    Saluti Enrico
    Pz.65

  6. #56
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    306
    Citazione Originariamente Scritto da panzer65

    Personalmente non vedo nessun problema per questa scatola,per quanto riguarda il produttore in questione,è vero che lo si può trovare anomalo per queste decorazioni e altre!dico altre perchè addirittura si sono trovate delle bustine per EKII,riportante il timbro del citato produttore,ultimamente ho visto in vendita su di un noto sito,una medesima scatola con croce, con impresso "Alois Rettenmaier, Schwäb-Omünd." numero RZM M9/119 anchesso riferito alla produzione di tinnies e badges,quindi? cosa dobbiamo presupporre? e se più semplicemente,questi produttori abbiano,con motivazioni di vario genere! allargato il loro campo di produzione? la cosa a mio avviso ci potrebbe anche stare!
    A prova contraria,il mio parere per questa scatola con produttore annesso,resta positivo!
    A parte che Alois Rettenmaier, Schwäb-Omünd fa parte della lista del Präsidialkanzlei Numbers con il numero "19" ed anche della LDO con il suffisso L/59 quindi un produttore "Ufficiale", quindi da un certo punto di vista più plausibile una sua produzione, e poi io ho espresso un mio dubbio in merito alla effettiva produzione della scatola da parte Forster, poi... tutto è possibile.

    saluti,
    Damiano / DEMJANSK

  7. #57
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    306
    Citazione Originariamente Scritto da franzroma

    ciao Demjansk se non fosse marcata, la scatola in questione di farebbe sorgere dubbi? a me sembra in regola sia per materiali che per il tipo si costruzione!
    ciao franzroma,

    scusa se non ho risposto alla tua ultima domanda, direi che Non mi farebbe sorgere dubbi se non fosse marcata.

    un saluto,
    Damiano / DEMJANSK

  8. #58
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    306
    Citazione Originariamente Scritto da DEMJANSK

    Citazione Originariamente Scritto da panzer65

    Personalmente non vedo nessun problema per questa scatola,per quanto riguarda il produttore in questione,è vero che lo si può trovare anomalo per queste decorazioni e altre!dico altre perchè addirittura si sono trovate delle bustine per EKII,riportante il timbro del citato produttore,ultimamente ho visto in vendita su di un noto sito,una medesima scatola con croce, con impresso "Alois Rettenmaier, Schwäb-Omünd." numero RZM M9/119 anchesso riferito alla produzione di tinnies e badges,quindi? cosa dobbiamo presupporre? e se più semplicemente,questi produttori abbiano,con motivazioni di vario genere! allargato il loro campo di produzione? la cosa a mio avviso ci potrebbe anche stare!
    A prova contraria,il mio parere per questa scatola con produttore annesso,resta positivo!
    A parte che Alois Rettenmaier, Schwäb-Omünd fa parte della lista del Präsidialkanzlei Numbers con il numero "19" ed anche della LDO con il suffisso L/59 quindi un produttore "Ufficiale", quindi da un certo punto di vista più plausibile una sua produzione, e poi io ho espresso un mio dubbio in merito alla effettiva produzione della scatola da parte Forster, poi... tutto è possibile.

    saluti,

    Volevo scrivere "16"! Sorry!
    Damiano / DEMJANSK

  9. #59
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Como
    Messaggi
    4,434
    Citazione Originariamente Scritto da DEMJANSK

    Citazione Originariamente Scritto da panzer65

    Personalmente non vedo nessun problema per questa scatola,per quanto riguarda il produttore in questione,è vero che lo si può trovare anomalo per queste decorazioni e altre!dico altre perchè addirittura si sono trovate delle bustine per EKII,riportante il timbro del citato produttore,ultimamente ho visto in vendita su di un noto sito,una medesima scatola con croce, con impresso "Alois Rettenmaier, Schwäb-Omünd." numero RZM M9/119 anchesso riferito alla produzione di tinnies e badges,quindi? cosa dobbiamo presupporre? e se più semplicemente,questi produttori abbiano,con motivazioni di vario genere! allargato il loro campo di produzione? la cosa a mio avviso ci potrebbe anche stare!
    A prova contraria,il mio parere per questa scatola con produttore annesso,resta positivo!
    A parte che Alois Rettenmaier, Schwäb-Omünd fa parte della lista del Präsidialkanzlei Numbers con il numero "19" ed anche della LDO con il suffisso L/59 quindi un produttore "Ufficiale", quindi da un certo punto di vista più plausibile una sua produzione, e poi io ho espresso un mio dubbio in merito alla effettiva produzione della scatola da parte Forster, poi... tutto è possibile.

    saluti,

    Ma ci mancherebbe Damiano!ognuno esprime un suo parere!positivo o negativo che sia,il bello di questo Forum!è anche questo,ritornando alla scatola,quoto quello che citi,poi....tutto è possibile.
    Il dubbio è fastidioso, ma la certezza è degli imbecilli.

    Certi libri sembrano scritti non perché leggendoli s’impari, ma perché si sappia che l’autore sapeva qualche cosa.

    Saluti Enrico
    Pz.65

  10. #60
    Moderatore L'avatar di BIGGET
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    2,445
    Piccolo OT:

    Ciao Massimo!

    Ciao Damiano!!

    Finito OT.[]


    Saluti BIGGET[ciao2]
    Perché negarlo...mi piaccion le Fibbie!!

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato