Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: La croce e la svastica

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,393

    La croce e la svastica

    Venerdì scorso è andato in onda su Rai 3 per la serie LA GRANDE STORIA questo documentario sulla "resistenza" di alcuni gruppi cristiani nella Germania di Hitler. Sono state prese in considerazione la figura del vescovo di Munster, i circolo della ROSA BIANCA e il gruppo di ufficiali che poi prepararono l'attentato a Hitler, oltre a varie figure di religiosi inprigionati ed uccisi nei campi di concentramento. Personalmente ho ritenuto il documentario interessante in particolare per l'argomento trattato. Gradirei molto pareri in merito dagli amici del forum.

    P.S. Per il Comandante citato in altro topic credo che fare cultura sia la cosa più importante per la crescita dell'uomo in quanto tale.
    gl
    sven hassel
    duri a morire

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Uboat59
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Gaborone - Botswana
    Messaggi
    158

    Re: La croce e la svastica

    Ciao Sven Hassel,

    Ti risponderei volentieri in merito all' argomento proposto, ma non ho visto il documentario citato, non sarebbe quindi serio offrire pareri; mi limito a dire che particolarmente a proposito di certi argomenti, quel che passa in televisione è da prendere con le pinze.
    Tuttavia, mi è venuto spontaneo pensare ad una quasi recente intervista rilasciata da Gunther Grass, nella quale racconta a proposito del suo arruolamento nelle SS, che in quel periodo trovò molto stimolanti le conversazioni avute con un camerata suo coetaneo.
    Circolano insistenti voci, secondo le quali, quel camerata si chiama Joseph Ratzinger; non mi pronuncio in merito all'attendibilità* di tali voci, ma forse potrebbe interessarti approfondire la conoscenza dell'autore (fra gli altri) de "Il tamburino di latta".


  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596

    Re: La croce e la svastica

    Ciao U-boote e Sven

    relativamente a Gunter Grass
    aveva accennato a questi fatti (il ragazzino conosciuto nelle ss di nome Josef etc etc..)
    nel suo libro "sbucciando la cipolla"...
    ciò ha portato come si supponeva a polemiche e contrapposizioni...
    ho letto il libro come riportato nel topic dei "consigli alla lettura"..ma purtroppo non sono rimasto molto impressionato da questo autore..forse per il suo soporifero e arzigigolato incedere nel racconto.

    penso che ci sia come al solito anche una componente commerciale in tali avvenimenti, anche perchè non si capiscono queste RIVELAZIONI ad oltre sessant'anni dai fatti...
    cmq..
    si io ho visto il servizio..sinceramente non so cosa dire, forse perchè per me è scontato pensare che in qualsiasi dittatura ci sia comunque una parte che non è daccordo con la linea di potere e che per forza di cose è estromessa ..in qualsiasi modo dal poter nuocere..(e questo non è un fatto che riguarda solo la Germania Nazista)

    è anche vero che se si voleva far credere che i Nazisti fossero odiati dai cattolici e viceversa..
    è difficile crederlo..

    Wolf in Italia si arrese grazie all'intercessione del clero
    lo stesso che a Milano portò avanti le trattative per il disarmo delle truppe della RSI etc etc..
    ed ancora..gli stessi tedeschi salvarono il patrimonio culturale e storico di MonteCassino..
    negli stessi campi di concentramento (come il documentario riportava) le condizioni di vita dei reclusi poco avevano a che vedere con le condizioni di altri ben più sfortunati reclusi...

    insomma mediare e acquisire pareri più diversi può agevolare considerazioni più bilanciate a mio modesto parere..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  4. #4
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,393

    Re: La croce e la svastica

    Apprezzo molto il discorso pacato e costruttivo di Dijio
    sven hassel
    duri a morire

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    85

    Re: La croce e la svastica

    Ho visto il documentario in questione e mi sono reso conto di non aver mai pensato al rapporto cattolicesimo-nazismo. La figura del Leone di Munster mi ha profondamente colpito: lui e i fedeli che lo sostennero dovrebbero essere d'esempio a tanti cattolici moderni, che pur definendosi tali si fanno prendere dal tiepidismo imperante, uniformandosi al pensiero comune e rinnegando - anche se riconosco il termine un po' forte - quello in cui dicono di credere.
    See ye,
    Francis
    Land of my high endeavour, Scotland the brave!

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •