Pagina 2 di 20 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 191

Discussione: La feldbluse Heer della Wehrmacht

  1. #11
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,393
    Scusami ma la giacca in panno da ufficiale è un modello non di inizio guerra? Ti chiedo questo sia per i colore che mi appare sul monitor che per la mancanza di risvolti alle maniche (potrebbe anche essere un sottufficiale promosso tenente).
    Comunque complimenti per tutte.
    sven hassel
    duri a morire

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175
    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel

    Scusami ma la giacca in panno da ufficiale è un modello non di inizio guerra? Ti chiedo questo sia per i colore che mi appare sul monitor che per la mancanza di risvolti alle maniche (potrebbe anche essere un sottufficiale promosso tenente).
    Comunque complimenti per tutte.
    Ma i risvolti ci sono.
    Bella carrellata di giacche. Complimenti.
    [ciao2]

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675
    Citazione Originariamente Scritto da MULON


    Herr x,che ne dici,hai voglia di provarci tu con l'apporto di tutti,nel limite del possibile?So che collezioni solo ed esclusivamente Heer,per cui se vorrai,avrai tutto l'appoggio necessario!
    Facci sapere.
    Molto belle le giacche postate in questo topic. Io ne possiedo una soltanto da truppa, quanto prima la posterò (appena faccio le foto).
    Intanto posso contribuire a fare una catalogazione sommaria dei vari modelli, buttando giù due righe...
    Infanterie Königin aller Waffen

  4. #14
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    [II] Cavolo quante e tutte gran belle davvero complimenti.
    E complimenti anche a Giancarlo molto documentato.
    luciano

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Intanto posso contribuire a fare una catalogazione sommaria dei vari modelli, buttando giù due righe...

    [:246][:246][:246][:246][:246][:246][:246][:246][:264]

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    E complimenti anche a Giancarlo molto documentato.

    [:I][:I][:I][:I][:I]
    Grazie Luciano,troppo buono,ma non è così....ci provo,pian pianino ma ci provo!

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Citazione Originariamente Scritto da herr x

    Citazione Originariamente Scritto da MULON


    Herr x,che ne dici,hai voglia di provarci tu con l'apporto di tutti,nel limite del possibile?So che collezioni solo ed esclusivamente Heer,per cui se vorrai,avrai tutto l'appoggio necessario!
    Facci sapere.
    Molto belle le giacche postate in questo topic. Io ne possiedo una soltanto da truppa, quanto prima la posterò (appena faccio le foto).
    Intanto posso contribuire a fare una catalogazione sommaria dei vari modelli, buttando giù due righe...
    Sto imparando a conoscerti Herr X ed ho idea che la catalogazione sarà* molto molto molto capillare,altro che sommaria!!!Sono davvero contento che tu sia parte di World War.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675
    Non ho la presunzione di iniziare uno studio approfondito su quella che è stata la giacca da combattimento del soldato tedesco nell`arco della seconda guerra mondiale ma, per nostra comodità*, cercare di classificarla nelle più evidenti modifiche estetiche durante la sua evoluzione.
    Concordo sul fatto che la catalogazione per modelli sia un`iniziativa dei moderni collezionisti, ma vediamo di capirne il perché.


    Con l`inizio delle ostilità* nei confronti della Polonia (settembre 1939), il soldato tedesco si presentava armato ed equipaggiato con le più moderne tecnologie ma soprattutto la sua divisa, appariva molto elegante e curata con attributi fregi e distintivi in evidenza, da farlo sembrare più nel contesto di una parata che in guerra.

    La giacca mod.36, prendiamola come punto di partenza.
    Di taglio ampio e comodo leggermente sfiancata e realizzata in panno feldgrau tendente al verde, presentava quattro tasche con patta rinforzate da cannoli centrali. Cinque bottoni ne assicuravano la chiusura fino al colletto realizzato con un panno verde smeraldo scuro. Le mostrine da colletto inizialmente recavano il colore dell`arma (dal 1938 diventavano polivalenti) ed erano cucite su dei supporti rigidi (sucessivamente eliminati) dello stesso colore del colletto; quindi applicate su di esso. L`aquila poteva essere ricamata in filo bianco su sfondo grigio chiaro e successivamente in filo bianco poi grigio/argento su sfondo scuro. Il cinturone sul quale si assicurava gran parte dell`equipaggiamento, veniva sorretto da quattro ganci metallici che spuntavano da quattro file verticali composte da tre asole ciascuna posizionate sui fianchi della giacca; due sul lato anteriore e due sul posteriore.
    Tali ganci a sua volta erano assicurati dentro la giacca mediante due bretelle che passavano all`interno della spalla sotto la fodera. Ogni bretella era costituita da numerose asole per permettere la regolazione dei ganci (due per bretella). All`interno in corrispondenza della tasca destra, si trovava un taschino alto e stretto che poteva contenere due pacchetti di medicazione posizionati a "T", il più lungo in verticale ed il più corto in orrizzontale.

    La giacca mod.40.
    Possiamo considerarla uguale nel taglio e nella struttura alla mod.36. Si differisce principalmente nel colletto che diventa feldgrau tendente al verde come tutto il resto. Gli attributi nella maggior parte dei casi sono ancora del tipo prebellico, le mostrine da colletto anche polivalenti, lasciano il posto a nuove mostrine denominate "a bassa visibilità*" e cioè ricamate in filo grigio topo su sfondo feldgrau. Anche l`aquila subisce la stessa evoluzione.

    La giacca mod.41.
    In questo caso e sottolineo si tratta di una mia opinione, abbiamo una prima sostanziale svolta nell`evoluzione della giacca da truppa.
    Con il proseguo della guerra ci si rende conto che l`aspetto del soldato deve risultare meno appariscente per ragioni di mimetizzazione, anche a scapito dell`eleganza. Tutto comincia a semplificarsi, gli elmetti subiscono talvolta ritinteggiamenti con vernici ruvide ed opache ed anche il colore delle giacche, dal feldgrau tendente al verde che ne dava un aspetto brillante, passa ad una gradazione feldgrau più orientata al grigio. Gli attributi sono nella maggior parte dei casi a bassa visibilità* come le spalline che spesso verranno capovolte sempre per ragioni di mimetizzazione. A parte l`impatto generale più cupo e meno pomposo, queste giacche conservavano ancora in lina di massima un aspetto compatto e qualitativamente buono. L`unico particolare a livello di struttura è stato l`aggiunta di un bottone sulla chiusura anteriore, da cinque diventarono sei.

    La giacca mod.42.
    Per le giacche prodotte in questo periodo, non ci sono stati sostanziali cambiamenti se non per il peggioramento dato della qualità* del panno sempre più riciclato, che ne conferiva un aspetto di vecchio e usato già* al momento della consegna. Sparirono i cannoli centrali dalle tasche ed anche le bretelle interne che assicuravano i ganci; furono sostituite da pattine munite di asole cucite internamente in corrispondenza di quelle della giacca. Queste pattine potevano essere in tela o rasatello grigio.

    La giacca mod.43.
    Anche qui vale lo stesso discorso: la tonalità* di colore feldgrau subisce alterazioni anche vicine al grigio scuro ed il panno perde consistenza proprio in conseguenza ai ripetuti riciclaggi dovuti alle ristrettezze imposte dalla guerra. Strutturalmente queste giacche vengono riconosciute per l`appiattimento della patta delle tasche non più ondulata. Si notano molti capi di questo tipo con bottoni verniciati in grigio scuro.

    La giacca mod.44.
    Qui abbiamo un`altra svolta importante. Il nuovo giacchino confezionato sulla falsa riga del battle dress inglese, rivoluziona radicalmente l`aspetto del soldato tedesco.
    Si tratta di un giacchino più corto con due tasche superiori ed una fascia più aderente all`altezza della vita. Chiudeva con sei bottoni ed il colore del panno in molti casi tendeva al marrone pur mantenendo la tonalità* originale. L`aquila da petto del tipo a bassa visibilità* veniva ricamata su un supporto triangolare di colore feldgrau. Scompariva il taschino interno per le medicazioni e le asole per far passare i ganci da cinturone diventano due sul lato posteriore, orientate verso i fianchi.

    Queste considerazioni ripeto, servono a catalogare l`evoluzione della giacca da truppa dell`heer per un puro scopo collezionistico e vanno valutate in senso generale. La moltitudine di varianti e modifiche personalizzate che ci stanno in mezzo, meriterebbe un discorso a parte che temo potrebbe allargarsi a dismisura.
    Ogni critica relativa a quanto ho scritto potrà* servire per completare, correggere e/o riempire lacune sull`argomento.
    Infanterie Königin aller Waffen

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Gnam gnam.....questo era quello che volevo,ed ho "paura" che siamo solo all'inizio!
    Sono curioso di vedere gli sviluppi di questa discussione.
    Grazie herr x!

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ecco un bell'esempio di M36:

    Immagine:

    119,55*KB

Pagina 2 di 20 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato