Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: La memoria... smemorata

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    La memoria... smemorata

    Belgrado, il sito della memoria diventa un centro commerciale

    A Topovske Šupe, ex base militare serba trasformata in campo di concentramento nazista, morirono circa 5mila persone. Dopo anni di sforzi è stata riconosciuta la sua importanza storica. Che ora rischia di essere inglobata in uno shopping center
    di Antonella Beccaria | 17 giugno 2013

    Per l'articolo completo http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06 ... le/628881/

    Quale novità? Il soldo comanda...
    Quando succede da noi non ci sono mai titoloni eclatanti...

    Il campo di concentramento di Visco rischia di diventare un centro commerciale
    30.09.2008

    Il campo di concentramento di Visco (Udine), lager dell'esercito italiano che tra il 1941 e il 1943 ha ospitato circa 3 mila sloveni e croati, rischia di diventare un centro commerciale. Di questo ne hanno parlato anche alcuni media nazionali rimarcando i disastri prodotti dalla pulizia etnica fascista. Fra il 1941 e l'8 settembre del 1943 il regime fascista e l'esercito italiano misero in atto un sistema di campi di concentramento in cui furono internate decine di migliaia di civili jugoslavi, in particolare sloveni e croati, oltre a serbi e montenegrini. Nel lager di Visco furono rinchiusi moltissimi bambini e donne. Il presidente della SKGZ (l’Unione Culturale Economica Slovena – Slovenska kulturno-gospodarska zveza) Rudi Pavši?, la maggiore delle organizzazioni rappresentative della comunità slovena del Friuli Venezia Giulia, riguardo a questa vicenda ha scritto al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nella missiva Pavši? evidenzia come le vicissitudini storiche hanno messo a dura prova gli Sloveni in Italia che hanno subito soprattutto le conseguenze dell'odio fascista durante il ventennio più buio della storia italiana. Nonostante ciò non hanno mai ceduto all'odio ed alla discriminazione razziale, dimostrando una forte volontà nella difesa della propria identità, della propria lingua, della cultura e dei diritti sociali. Il prezzo che il popolo sloveno ha pagato per difendere i valori della libertà e della democrazia è stato molto alto. Molti degli appartenenti alla comunità slovena sono stati deportati nei vari campi di concentramento e campi di lavoro sparsi in tutta Europa. Lo scrittore Boris Pahor ne è una testimonianza vivente. Il fascismo ed il nazismo hanno scritto anche sulla pelle degli Sloveni le pagine più buie della storia mondiale, mietendo soprattutto vite di vittime innocenti. Rab (Arbe), Visco, Gonars e molti altri campi di concentramento rimarranno nella storia come simboli della negazione della dignità umana. L'opinione pubblica internazionale ha indicato questi fatti tra i più feroci accanimenti verso l'essere umano, la cui genesi va ricercata proprio nel nazismo e nel fascismo. Senza il fascismo non ci sarebbero state le persecuzione degli Sloveni. Senza il nazismo ed il fascismo non ci sarebbe stata la seconda guerra mondiale e le sue ripercussioni successive. Gli Sloveni sono stati vittime di questi orrori. Insieme agli ebrei ed ai rom erano inseriti negli elenchi dei popoli da annientare. Pavši?, nella lettera al presidente Napolitano, esprime inoltre la preoccupazione che assilla le forze democratiche slovene ed italiane in merito agli avvenimenti di Visco ed esprime la convinzione che dal Quirinale si dovrebbe intercedere, affinchè questo simbolo della sofferenza di migliaia di esseri umani venga risparmiato e protetto.


    Da Il Piccolo del 24 febbraio 2011
    Sagrado, l'ex lager di Sdraussina diventa centro commerciale
    Il progetto esiste già: un po' shopping-center, un po' fitness-club, un po' ristorante, un po' clinica per animali

    SAGRADO. Il campo di concentramento di Sdraussina diventerà un centro commerciale. A Poggio Terza Armata la notizia del progetto di riconversione dell ex Torcitura arriva come un vero e proprio fulmine a ciel sereno. Coglie tutti in contropiede e l opposizione, che fino a ieri era alloscuro di tutto, esprime incredulità e amarezza. Un po’ shopping-center, un po’ fitness-club, un po’ ristorante, un po clinica per animali: il progetto di trasformazione di quella che oggi è un area abbandonata nel cuore della frazione di Sagrado esiste già. In questi giorni gli imprenditori che hanno acquisito l ex sito produttivo da 50mila metri quadrati stanno presentando alle amministrazioni locali interessate i disegni di ciò che vorrebbero realizzare.

    L ultimo in ordine di tempo ad aver visionato il progetto è stato ieri mattina il sindaco di Gradisca Franco Tommasini. Ad accompagnare i rappresentanti del gruppo Hydra a palazzo Torriani è stato il primo cittadino di Sagrado Elisabetta Pian. Gradisca è coinvolta perché, tra le altre cose, è prevista la realizzazione di una nuova viabilità con un ponte a due corsie che dovrebbe tagliare l Isonzo a monte dell’attuale passerella e connettere l’ex Torcitura al Salet. Nell estate del 1942 i 130mila metri cubi dei fabbricati di quello che allora era l'ex cascamificio vennero utilizzati dai fascisti come carcere sussidiario della prigione di Gorizia.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di CHri
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    1,468

    Re: La memoria... smemorata

    E dopo questi tre il prossimo centro commerciale dove lo faranno? Forse ad Auschwitz?? È una vergogna! Ma sé pensi che da poco un ragazzo è morto in spiaggia e la gente ha continuato a fare quello che stava facendo,fregandosene del corpo che giaceva sul bagnasciuga,pensiamo quindi cosa possa fregarne alla gran parte delle persone,dei luoghi della memoria,dove hanno perso la vita tanti innocenti!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088

    Re: La memoria... smemorata

    Fino a quando non tocca a loro...

    Prima di tutto vennero a prendere gli zingari.
    E fui contento perché rubacchiavano.

    Poi vennero a prendere gli ebrei.
    E stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

    Poi vennero a prendere gli omosessuali.
    E fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

    Poi vennero a prendere i comunisti,.
    E io non dissi niente, perché non ero comunista.


    Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,127

    Re: La memoria... smemorata



    RR
    Tutto considerato, un militare non è altro che un uomo rubato alla sua abitazione. (Il buon soldato Sc'vèik)

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,502

    Re: La memoria... smemorata

    Veramente alcuni imprenditori polacchi una decina d' anni fa ipotizzarono la costruzione di una megadiscoteca in stile riviera romagnola nel territorio di Auschwitz, che sarebbe stata ben visibile e - peggio - ben udibile dal campo di sterminio. Avevano pensato che in fondo, con tutte quelle scolaresche che venivano in visita, il Giorno della Memoria e quant' altro, si poteva sfruttare l' indotto dando modo a tutti quei ragazzi di divertirsi un pò, in fondo le visite guidate sono così deprimenti... niente di meglio che alcool a go-go e cubiste per tirar su il morale! Poi la cosa non ebbe seguito per le proteste delle organizzazioni di ex-deportati e fecero tutti marcia indietro. Purtroppo è tutto vero!
    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di CHri
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    1,468

    Re: La memoria... smemorata

    Viviamo in un mondo in cui la superficialità regna sovrana e ognuno viene giudicato per quello che possiede e non per come si comporta!

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato