Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32

Discussione: La Stella d'Africa

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Immagino che i meccanici che lo avevano montato passarono i loro guai.Grazie dell'informazione,Peo.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #12
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Marseille morì il 30 settembre 1942 dopo aver scortato una missione di bombardamento da parte degli Stuka, senza per altro aver ingaggiato combattimento col nemico.
    Blaster, come dicevo, l'aereo era appena arrivato nuovo e utilizzato da Jochem per la prima volta...penso si sia trattato di un diffetto di fabbrica quel guasto alla tubazione.[II]

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Grazie,Peo.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #14
    Era il pezzo ad essere difettoso, la commissione escluse l'errore umano (dei meccanici) o il sabotaggio.

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Grazie della spiegazione Naviditalia.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    101
    Se non fosse morto in un incidente così sfortunato, probabilmente sarebbe potuto diventare l'asso tedesco con più vittorie in assoluto.
    Sono convinta che avrebbe superato anche Hartmann e di sicuro ci sarebbe stata una differenza più che notevole tra 300 aerei sovietici e altrettanti del Desert Air Force abbattuti.
    Visitor look how many of them there were.
    Look how young they were
    they died for your freedom.
    Hold back your tears and be silent.

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Sì,sono d'accordo con te,Manu.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #18
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Anch'io sono d'accordo su questo, ma senza togliere niente a Marseille vorrei spezzare una lancia a favore di Hartmann visto che è stato citato: questo pilota entrò in servizio piuttosto tardi (1942)quando i piloti russi non erano più così "ingenui" come all'inizio delle ostilità* e anche i velivoli erano più evoluti; 352 abbattimenti non sono cosa da poco!
    Hartmann aveva una tecnica particolare di ingaggio; si avvicinava il più possibile all'avversario da dietro un po basso sul punto morto per non essere sorto, sparava (da quella distanza i colpi erano devastanti e l'abbattimento era certo) e si disimpegnava immediatamente.[fuga]

  9. #19
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Veramente un bel topic.. bravi a tutti per le integrazioni..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    101
    Non possiamo però paragonare, in ogni caso,l'addestramento, la competenza dei piloti britannici e la struttura tecnica degli aerei inglesi con quelli sovietici, a prescindere dai periodi di impiego. Non possiamo fare comparazioni tra la Luftwaffe, la RAF e la Voyenno-Vozdushnye Sily. Ognuno aveva le proprie punte e i propri difetti.
    Visitor look how many of them there were.
    Look how young they were
    they died for your freedom.
    Hold back your tears and be silent.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato