Pagina 7 di 12 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 117

Discussione: Lapidi fasciste in onore di camerati (le poche rim

  1. #61
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    148
    Il sacrario era stato dedicato ai fascisti novaresi e della provincia morti durante gli scontri nel biennio rosso ed ai fascisti morti durante l'adempimento del proprio dovere.
    In occasione dell'inaugurazione del Sacrario dei Martiri Fascisti di Novara, il 28 ottobre 1934, l'Architetto Marinucci riceve i personali complimenti dell'allora capo del Governo Cav. Benito Mussolini in visita per l'occasione nella città*
    Marco

  2. #62
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Belle foto, complimenti [ciao2]

  3. #63
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    286
    Più che una lapide questo è un monumento,quando l'ho trovato non credevo ai miei occhi. Si trova tra le montagne del bergamasco,perdonatemi ma non voglio dire il luogo preciso in cui si trova per evitare atti di vandalismo da parte di qualcuno esterno al forum. Trovare parcheggio per il camion è stato un po difficoltoso ma alla fine mai arrendersi ed eccovi le foto!!! []


    Immagine:

    179,25*KB

    Immagine:

    92,33*KB

    Immagine:

    96,05*KB

    Immagine:

    84,64*KB

    Testo scritto sulla lapide:

    <center>QUESTO CIPPO AMMONISCE
    CHE IL FASCISTA S'IMMOLA
    CON LO STESSO ARDORE
    PER LA VITTORIA
    DE LA SUA BANDIERA
    PER LA SALVEZZA
    DE LA VITA ALTRUI
    ______

    A MEMORIA
    DI
    PIETRO BONALDI
    MORTO EROICAMENTE
    IN QUESTE ACQUE
    IL XIV-NOV.-MCMXXVIII</center>


    P.S.
    Non riesco a trovare notizie su Pietro Bonaldi,qualcuno può aiutarmi?
    [center:2jzqdt31]“Lasciamo dietro di noi le soglie del Quarnaro posseduto. La nostra piccola bandiera quadrata si muove come una mano che faccia di continuo cenno. Ha il rosso rivolto verso l’Istria che mi par di rivedere in sogno, simile a un grappolo premuto o a un cuore pesto.
    Ho l’amaro del sale in bocca …
    L’alba non è uguale per tutti.
    Dall’Italia navighiamo verso l’Italia!

    == == G. D&#39;Annunzio == ==[/center:2jzqdt31]

  4. #64
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683
    SCRIVE DIE NADEL: Conosco anche questa teoria Buzz, ma l'arma presunta che abbia assasinato il Duce non era un MAB 38 Italiano ma un MAS 38 francese, (il mio non era un errore di scrittura), che poi sembra sia riapparso di recente nella ex/jugoslavia, tra i reperti di un museo o qualcosa del genere,
    Di recenti pare di avere visto in TV uno speciale sugli ultimi giorni di Mussolini e si diceva che l'arma usata per asassinarlo si troverebbe in un museo in Albania mentre alcuni proiettili o ogive usate per assassinarlo siano presenti da qualche altra parte e quindi sarebbe tuttora possibile una comparazione.

    P.S: Bellissime le ultime immagini di Nostalgico e soprattutto è sorprendente vedere che esistono ancora piccoli monumenti tanto belli quanto isolati e non distrutti dai vandali.
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

  5. #65
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022
    Davvero un bellissimo monumento. [ciao2]

  6. #66
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Stupendo documento fotografico.

  7. #67
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Citazione Originariamente Scritto da silent brother

    Messaggio inserito da northwolf
    ...invece hanno distrutto proprio tutto . Un monumento in onore dei fascisti non poteva esistere . la prossima volta che passo faccio una foto dalla stessa prospettiva di quella d'epoca.
    ora al posto del sacrario hanno messo una lapidi in onore dei caduti in russia e sulle colonne al posto delle iscrizioni originarie hanno attaccato le insegne dei reparti che hanno partecipato alla campagna....



    Per come la vedo io questa storia ha dello scandaloso da qualunque prospettiva la si guardi....

    Hanno distrutto un monumento dedicato a dei caduti per dedicarlo ad altri! Ma che senso ha![nero]

    Cancellare la memoria di caduti per riciclare un monumento per altri caduti! è incredibile!

    Perchè i caduti in russia, non ne meritavano uno originale dedicato esclusivamente a Loro!!![V]
    Mi meraviglio che tu ti meravigli di questo. Considera che al cimitero di Musocco per anni c'erano solo i numeri per evitare scempi di vario tipo. Quello "sporco dittatore" del Generale Franco ha risolto invece il problema alla radice con un gesto che voleva porre fine ad una guerra civile ferocissima. Proprio perchè era uno sporco dittatore ha ordinato la costruzione della Valle dei Caduti, un enorme cimitero dove hanno tumulato gran parte dei caduti di entrambe le parti senza distinzione. Ottimo modo per garantire a tutti i caduti un sereno riposo senza atti vandalici ed irrispettosi.
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #68
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    39
    cari amici avete foto del cimitero di Musocco?
    In particolare la tomba di Adriano Visconti, il migliore...fra i migliori.

  9. #69
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Messaggio inserito da Andrea58

    Mi meraviglio che tu ti meravigli di questo. Considera che al cimitero di Musocco per anni c'erano solo i numeri per evitare scempi di vario tipo. Quello "sporco dittatore" del Generale Franco ha risolto invece il problema alla radice con un gesto che voleva porre fine ad una guerra civile ferocissima. Proprio perchè era uno sporco dittatore ha ordinato la costruzione della Valle dei Caduti, un enorme cimitero dove hanno tumulato gran parte dei caduti di entrambe le parti senza distinzione. Ottimo modo per garantire a tutti i caduti un sereno riposo senza atti vandalici ed irrispettosi.
    Ciao
    Andrea



    Mi sono meravigliato perchè sinceramente era la prima che sentivo...
    Davvero interessante questa cosa del Generale Franco, non la sapevo!
    Un atto veramente degno di rispetto!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  10. #70
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    148
    bellissima immagine nostalgico!
    Marco

Pagina 7 di 12 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato