Pagina 18 di 21 PrimaPrima ... 81617181920 ... UltimaUltima
Risultati da 171 a 180 di 206

Discussione: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

  1. #171
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    698

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Nelle dotazioni delle truppe alpine e non solo, era in uso questo tipo di mimetica bianca, utillizzata dagli sciatori o comunque in territori innevati.
    L'utilizzo del gibernaggio bianco, sembra si usava sicuramente durante i C.A.S.T.A. [attachment=0:3cjl2o2o]Alpino bianco2.JPG[/attachment:3cjl2o2o]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "NELLA ROCCIA, COME LA ROCCIA". motto XI°R.A.P.

  2. #172
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Salve vi mando le foto delle mimetiche che non avevo ancora postato del battaglione san Marco,dal mio punto di vista hanno un tessuto robustissimo più di quello dei teli tenda,ne approfitto anche per mandare le foto dello zaino tattico tale e quale a quello dei marines ma di qualità* inferiore con pezzi metallici in ferro o acciaio non ottone troppo costoso,e il cinturone tipo americano con un poco di inglese,anche questo con i pezzi metallici in ferro,acciaio.Mi ricordo quando ero militare alla SMIPAR arrivavano ogni 2 0 3 mesi i marò del battaglione san Marco per prendere il brevetto da paracadutista Senza stella,avevano questi cinturoni usati a i quali mancavano molti rivetti e altri erano mezzo staccati.gli zaini non gli avevano con se.Ho parlato con un 'amico che l'ha usato diceva che ogni giorno se ne staccava un pezzo .Se volete vi posto in particolare come sono attaccati i pezzi metallici su zaino e buffetteria,è vergognoso .Ciao Gabriele.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  3. #173
    Utente registrato L'avatar di KampfgruppeHansen
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Grüne Linie
    Messaggi
    731

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Di zaini policromi ne avevo visti in vendita tempo fà*, mi pare a livorno; ma pensai che non fossero originali ma rifatti da teli tenda..
    Anche di quelle mimetiche S.Marco per un periodo ce n'era una discreta quantità* in giro, adesso mi sembrano scomparse..

    PS: nessuno mi conferma se le stellette della policroma che ho postato poco sopra, sono Aereonautica o esercito???
    grazie !
    ________________________
    Erano tempi fieri ed eroici, dove mettevamo piede li era la Germania,e il mio regno si estendeva fin dove arrivava il cannone del mio carro Armato

    Jochen Peiper
    SS Standartenführer , Kommandeur Panzer Regiment SS Leibstandarte

  4. #174
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Citazione Originariamente Scritto da avio
    Salve vi mando le foto delle mimetiche che non avevo ancora postato del battaglione san Marco,dal mio punto di vista hanno un tessuto robustissimo più di quello dei teli tenda,ne approfitto anche per mandare le foto dello zaino tattico tale e quale a quello dei marines ma di qualità* inferiore con pezzi metallici in ferro o acciaio non ottone troppo costoso,e il cinturone tipo americano con un poco di inglese,anche questo con i pezzi metallici in ferro,acciaio.Mi ricordo quando ero militare alla SMIPAR arrivavano ogni 2 0 3 mesi i marò del battaglione san Marco per prendere il brevetto da paracadutista Senza stella,avevano questi cinturoni usati a i quali mancavano molti rivetti e altri erano mezzo staccati.gli zaini non gli avevano con se.Ho parlato con un 'amico che l'ha usato diceva che ogni giorno se ne staccava un pezzo .Se volete vi posto in particolare come sono attaccati i pezzi metallici su zaino e buffetteria,è vergognoso .Ciao Gabriele.
    ciao Gabriele,

    riguardo al materiale che hai postato:

    1. tutone operativo - era molto comodo ma tendeva a restringersi dopo pochi lavaggi.
    2. pantaloni mimetici della "spezzata" - usata per i servizi di guardia, con la camicia kakhi o il maglione verde.
    3. zainetto mimetico - l'ho visto spesso come proposto "battaglione san marco" ma non eè MAI stato usato dal mio reparto. Il mimetismo e le finiture poi non hanno nulla a che fare con il materiale usato in MM. Supporrei materiale EI anni '60 ?
    Il BSM usava degli zaini tipo ALICE americani ma di fattura italiana, con scritto BSM al posto del US. Poi lo zainetto tattico era lo stesso dell' Esercito: brutto,scomodo e di canapa verde.
    4. cinturone tattico - fatto sulla brutta copia del cinturoni americani 2GM . Non ho mai perso un occhiello durante tutto il servizio al BSM

  5. #175
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Quello che volevo dire è che sia l'esercito,la marina ecc hanno sempre commissionato cose scadenti a vincitori di concorsi che manovrano e manovrano politici, militari ecc.Due amici ora marescialli con i quali ci vediamo sovente e abbiamo anche uno scambio epistolare mi dicono che le vegetate d'ordinanza dopo 3 lavaggi in acqua a 60 gradi cambiano completamente colore e consistenza questo se non sono usate sul campo perché si strappano e i fili che dovrebbero essere resistenti che formano l'intreccio di quadrati che ore non mi viene il termine tecnico sono finti,queste tute sono fatte in Romania da imprenditori italiani .Finito questo vi posto il mio zaino USA mimetico dal quale la marina italiana nel dopoguerra e ben oltre lo ha usato come modello per quello del battaglione san Marco.PS nello zaino USA che posto mancano pochi pezzi, la mia intenzione è quella di farvi vedere la differenza di manifattura,materiali, sia metallici che tessili non aggiungo altro le foto valgono più di mille parole.Ciao Gabriele.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  6. #176
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    sulla non qualità* di moltissimi capi d'abbigliamento penso siamo tutti d'accordo.
    I tutoni oltre a scolorirsi e accorciarsi bisognava ricucirli spesso perchè il filo marciva, le nuove mimetiche BSM 1° tipo si strappavano facilmente, etc etc
    A dire il vero il cinturone è stato forse il pezzo più robusto.
    Esistevano anche altri oggetti di pura imitazione US che erano regolarmente in uso, ma acquistati da ditte locali non si sa in base a quale "commessa", tipo le borracce, il portapacchetto di medicazioni usato per tenere la forchetta/cucchiaio pieghevole, etc. E qui mi fermo e lascio intendere a chi vuol intendere. Probabilmente anzi sicuramente a comprare materiale americano originale, fatto meglio, avrebbero risparmiato ma qualcuno non ci avrebbe mangiato sopra...

  7. #177
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Firenze
    Messaggi
    17

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Citazione Originariamente Scritto da Panzerbär
    Ed ecco la mimetica adottata per un breve periodo dal Plotone Esploratori dei Lagunari. Un raro pezzo conservato presso la nostra locale sezione A.L.T.A.

    questa me la ricordo quando ero a fare il volontario nell'esercito alcuni miei commilitoni la indossavano però io non ero nei lagunari ero nella folgore però poi non si e vista più

  8. #178
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    455

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Citazione Originariamente Scritto da avio
    Quello che volevo dire è che sia l'esercito,la marina ecc hanno sempre commissionato cose scadenti a vincitori di concorsi che manovrano e manovrano politici, militari ecc.Due amici ora marescialli con i quali ci vediamo sovente e abbiamo anche uno scambio epistolare mi dicono che le vegetate d'ordinanza dopo 3 lavaggi in acqua a 60 gradi cambiano completamente colore e consistenza questo se non sono usate sul campo perché si strappano e i fili che dovrebbero essere resistenti che formano l'intreccio di quadrati che ore non mi viene il termine tecnico sono finti,queste tute sono fatte in Romania da imprenditori italiani ..
    mi associo indosso tutti i giorni la vegetata e ultimamente ci costringono anche a portare gli anfibi "dell'amministrazione" tutto materiale realmente scadente....

  9. #179
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    263

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    ecco un pò di berretti e comunque copri capi ita post wwii =)
    non penso di essere ot vero?
    qui niente etichette,
    dovrebbe essere un telino + coprinuca dell' esercito, almeno così mi hanno detto


    Uploaded with ImageShack.us



    Uploaded with ImageShack.us



    Uploaded with ImageShack.us

    poi
    berretto sempre stesso mimetismo, taglia 57(stampata sul retro all'interno)
    esercito?



    Uploaded with ImageShack.us

    prodotto da
    BERRETTIFICIO SERCHIO (LUCCA)



    Uploaded with ImageShack.us

    3 stupide ita, somalia 92, taglia 3° (60 - 61)
    una con il nome del proprietario( di benedetto)


    Uploaded with ImageShack.us
    prodotte da
    SABINO D'ORIA E FIGLI,contratto del 22-10-90


    Uploaded with ImageShack.us
    e infine un berretto regalatomi da un militare, vegetata mi pare rip-stop, che uso d'estate =)
    etichetta tagliata ma si legge E.I.


    Uploaded with ImageShack.us

    appena trovo il telino somalia, lo posto dovrebbe esserci anche l'etichetta.
    Hai visto le persone terrorizzate?
    Hai sentito le bombe cadere?
    Ti sei mai domandato
    perché abbiamo dovuto scappare nei rifugi
    quando la promessa di un nuovo mondo coraggioso*
    sventolava sotto un limpido cielo azzurro?
    Hai visto le persone terrorizzate?
    Hai sentito le bombe cadere?
    Le fiamme ormai sono passate da tempo
    ma il dolore persiste
    Addio cielo azzurro Addio cielo azzurro
    Addio Addio

  10. #180
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    No Zampi, non sei ot, però le prossime volte che posti delle immagini nel forum utilizza il server interno e non quelli esterni come imageshack, ok?
    Se per caso non sai come funziona, non c'è problema, chiedi pure!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

Pagina 18 di 21 PrimaPrima ... 81617181920 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato