Pagina 5 di 21 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 206

Discussione: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

  1. #41
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Faccio una domanda:nei primi Anni Novanta un amico di famiglia era nella Folgore(più precisamente XIX "Linci",1° "Grizzano",183° "Nembo"),e ricordo che la sua tuta di lancio era molto strana.Mi spiego:aveva delle parti non in cotone come la policroma normale,bensì in sintetico tipo le giacche a vento.Ricordo che me la fece provare e sono sicuro che nella zona inguinale dove passavano i cinghiaggi era sicuramente in sintetico.Modifica sua od erano proprio così?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #42
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    289

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Faccio una domanda:nei primi Anni Novanta un amico di famiglia era nella Folgore(più precisamente XIX "Linci",1° "Grizzano",183° "Nembo"),e ricordo che la sua tuta di lancio era molto strana.Mi spiego:aveva delle parti non in cotone come la policroma normale,bensì in sintetico tipo le giacche a vento.Ricordo che me la fece provare e sono sicuro che nella zona inguinale dove passavano i cinghiaggi era sicuramente in sintetico.Modifica sua od erano proprio così?

    In sostanza alloggiava a circa 150 metri da casa mia!
    Direi che era una modifica sua o "di reparto".

  3. #43
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Capito!!!Grazie,Jolly46!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #44
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Integro aggiungendo l'indirizzo di questo topic:

    viewtopic.php?f=4&t=7745&start=0&st=0&sk=t&sd=a

    In un qualche modo inerente e interessante.
    Ritengo che la copertura, dell'elmetto postato da Rarinantes1967 in fondo alla prima pagina e da lui descritta "...particolare a spicchi", sia confezionato con lo stesso tessuto della "Roma-87", quindi in dotazione alla stessa uniforme di quel periodo.
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  5. #45
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Posto la mia da paracadutista usata nel 1977 quando facevo il militare a Pisa nell'aviorifornimenti,non sono mai riuscito a trovare l'ibottitura interna.(il brevetto l'ho messo dopo a quei tempi non si usavano sulla tuta mimetica),ho notato che manca la tuta in un pezzo unico che forse è stata la prima e non riesco più a trovarla ,inoltre sono interessanti quelle del battaglione San Marco pezzo unico che posto e due pezzi, saluti Gabriele.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  6. #46
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Ciao Avio! Grazie per le tue integrazioni!
    Per quanto riguarda la divisa da lancio, l'imbottitura interna non l'ho mai vista , ho sempre trovato la mimetica e basta.... che fosse un accessorio poco usato e diffuso?
    Quanto a quella del San Marco, che non ho perchè faccio solo mimetiche dell'esercito, ricordo che posteriormente avevano delle piccole tasche a soffietto, anche la tua le ha?
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  7. #47
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Credo che fosse la San Marco in due pezzi che aveva una spece di cacciatora ti posto la giacca che ho trvato su un sito ma non c'era la foto posteriore.l'imbottitura della giacca da paracadutista era color marroncino se noti ci sono all'interno della giacca dei piccoli bottoni per applicarla,a presto Gabriele.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  8. #48
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Ciao Avio!
    Si, li avevo notati, uno vede anche nella mimetica che ho postato a inizio topic, ma l'imbotttitura, mai vista....
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  9. #49
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    nessuno a risposto a Lord Acton su queste domande:
    1) ................................ ?
    2) ....................................?
    3) tutte le "verdone" avevano nelle tasche di sotto un "fermo" di tela ? per cosa serviva ?
    4) ..............................?
    5) che cosa sono le "verdone" con gomiti e ginocchia leggermente imbottiti ?
    Forse posso rispondere al punto: il fermo di tela serviva per alloggiare le bombe a mano (le tasche non erano un lusso ma una necessità*) e quindi sopra caricatori e sotto bombe a mano.
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

  10. #50
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Le mimetiche italiane nel dopoguerra

    Grazie per l'integrazione btgak 47!
    Sono cose che anche io non conoscevo.
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

Pagina 5 di 21 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato