Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32

Discussione: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,40 eu

  1. #11
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Citazione Originariamente Scritto da curioso
    tutto sacrosanto. E come lo vedete che molti venditori non vendono in Italia causa disservizi postali?
    Altro che aumenti...

    Parole sante,più di qualche venditore internazionale non spedisce in Italia,che sia una coincidenza...?
    Ciao,Alan.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Il problema, purtroppo, non riguarda solo i pacchi acquistati all'estero o meno. Più in generale, riguarda la corrispondenza tutta, dalla raccomandata alla semplice cartolina. Più di una volta ho ricevuto raccomandate aperte, lettere imbucate in altre cassette postali, bollette ammucchiate tutte insieme e messe davanti all'androne del portone ecc ecc. Quando vai all'ufficio postale per reclamare le risposte sono sempre le stesse: "si deve rivolgere alla ditta tizio e caio" oppure "deve scrivere all'ufficio centrale".....ma vafff......mi fermo quì altrimenti mi bannano a vita!
    The blade

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Le "liberalizzazioni" dei servizi lasciando un unico operatore in regime di monopolio sono cose da Repubblica delle banane. Per un paio di anni non ho più ricevuto oggetti dall'estero, perché al centro meccanizzato di Peschiera Borromeo, si è scoperto (dopo) gli impiegati aprivano sistematicamente sutta la posta raccomandata, prelevando gli oggetti di valore e gettando nel cesso quello che non gli interessava (mica potevano prendersi la briga di rimettere l'oggetto nella busta e spedirlo al destinatario: e che diamine!). Avevano deciso di rendere il tutto più divertente mettendo su un giro di scommesse sulla possibilità* che nella corrispondenza si trovasse qualcosa di valore o meno. Erano gli inizi di ebay, e gli ingenui venditori esteri ti chiedevano di mandare, per piccole cifre, pagamenti cash per posta raccomandata.... dopo un po', mi hanno detto che gli arrivavano solo buste vuote. Risultato: sono sempre di più i venditori su ebay che si rifiutano di spedire ad acquirenti in Italia.

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Che schifo,stiamo andando a picco,oramai non mi sono rassegnato,chissà* dove andremo a finire........


    Non centra niente ma ho anche sentito dire che entro il 2012 una pizza arriverà* a costare 11 euro! Mi sa che sta proprio finendo il mondo!
    kappa

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Erano gli inizi di ebay, e gli ingenui venditori esteri ti chiedevano di mandare, per piccole cifre, pagamenti cash per posta raccomandata.... dopo un po', mi hanno detto che gli arrivavano solo buste vuote.
    Più che ingenui, direi abituati a comportamenti più civili. Se non sbaglio ci fu qualche anno fa una puntata di striscia la notizia che riguardava proprio le dogane italiane ed i pacchi in giacenza per anni.

    Non centra niente ma ho anche sentito dire che entro il 2012 una pizza arriverà* a costare 11 euro! Mi sa che sta proprio finendo il mondo!
    Poco male! Vorrà* dire che la pizza se la mangeranno loro!

    Le "liberalizzazioni" dei servizi lasciando un unico operatore in regime di monopolio sono cose da Repubblica delle banane.
    purtroppo non riguarda solo le poste. Le ferrovie sono messe pure peggio. Il bello è che quando scendi dal treno , in stazione ti senti dire "grazie per aver scelto Trenitalia"!. Perchè c'è un altro operatore a disposizione??? Che vergonga....
    The blade

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    [
    purtroppo non riguarda solo le poste. Le ferrovie sono messe pure peggio. Il bello è che quando scendi dal treno , in stazione ti senti dire "grazie per aver scelto Trenitalia"!. Perchè c'è un altro operatore a disposizione??? Che vergonga....[/quote]

    Eh no! l'operatore c'è! Già* adesso! Sono le DB e le OBB, ferrovie tedesche e austriache, che svolgono regolare servizio da e per l'Italia con la possibilità* di salire a bordo in Italia, andare da una stazione italiana all'altra e comprare il biglietto - assai più economico di quello di Trenitalia - a bordo e SENZA sovrattassa! Ovviamente se vai a chiedere in stazione informazioni riguardo ai loro treni ti dicono di non saperne nulla, i bastardi..... La cosa fu fatta notare a Trenitalia con una campagna di stampa, dove si sottolineava la possibilità* di fare il biglietto in treno. Il responsabile delle PR o relazioni col pubblico di TI rispose che in Italia non si sarebbe potuto fare, perché i cittadini sono "abituati a fare il biglietto allo sportello"!!!! E sono anche abituati a pagare troppe tasse, se le pagano, a salvare l'Alitalia con quelle stesse tasse, e a farsi prendere per i fondelli da questa massa di parassiti che fanno di tutto per mantenere una posizione di monopolio in un mercato "liberalizzato": ovvero gli utili ai privati, le perdite al pubblico. Adesso arriveranno i treni di Della Valle e Montezemolo, staremo a vedere....

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Sono le DB e le OBB, ferrovie tedesche e austriache, che svolgono regolare servizio da e per l'Italia con la possibilità* di salire a bordo in Italia, andare da una stazione italiana all'altra e comprare il biglietto - assai più economico di quello di Trenitalia - a bordo e SENZA sovrattassa!
    buono a sapersi! ovviamente, come hai detto tu, in stazione non ti dicono assolutamente nulla di questa possibilità*...

    monopolio in un mercato "liberalizzato": ovvero gli utili ai privati, le perdite al pubblico
    mi ricorda tanto l'Argentina prima del famoso crack!

    Comunque per quanto riguarda l'aumento delle tariffe postali, ciò è dovuto ad un Decreto Interministeriale del 30/03/2010 che abolisce le tariffe agevolate e alla legge 73/2010 che assoggetta questo servizio al pagamento dell'IVA. (che in alcuni casi, ad es per le tariffe agevolate alle associazioni noprofit come per esempio telethon gli aumenti arrivano anche al 500%) . Diciamo che il rincaro medio arriva anche al 45% (specie per le raccomandate). Se ci fate caso infatti sul sito delle poste italiane, il paccocelere 3 è passato da 9.10euro a 9.50 euro + IVA(20%)=11.40 euro. Chi è che diceva "noi non metteremo le mani in tasca agli italiani"???
    The blade

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    C' è poco da meravigliarsi. Aumenta tutto. Solo gli stipendi non aumentano........

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    638

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Solo gli stipendi non aumentano........
    eheheheh...problema che ci portiamo dietro da troppo tempo! Il problema delle Poste è che hanno tassato le tariffe! altrimenti l'aumento sarebbe stato di 40 centesimi per il paccocelere3 (che era comunque un discreto aumento...)
    The blade

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,230

    Re: Le poste aumentano il costo dei pacchi da 9,10 eu a 11,4

    Citazione Originariamente Scritto da The blade
    Sono le DB e le OBB, ferrovie tedesche e austriache, che svolgono regolare servizio da e per l'Italia con la possibilità* di salire a bordo in Italia, andare da una stazione italiana all'altra e comprare il biglietto - assai più economico di quello di Trenitalia - a bordo e SENZA sovrattassa!
    buono a sapersi! ovviamente, come hai detto tu, in stazione non ti dicono assolutamente nulla di questa possibilità*...

    [quote:2ouulfg3]monopolio in un mercato "liberalizzato": ovvero gli utili ai privati, le perdite al pubblico
    mi ricorda tanto l'Argentina prima del famoso crack!

    Comunque per quanto riguarda l'aumento delle tariffe postali, ciò è dovuto ad un Decreto Interministeriale del 30/03/2010 che abolisce le tariffe agevolate e alla legge 73/2010 che assoggetta questo servizio al pagamento dell'IVA. (che in alcuni casi, ad es per le tariffe agevolate alle associazioni noprofit come per esempio telethon gli aumenti arrivano anche al 500%) . Diciamo che il rincaro medio arriva anche al 45% (specie per le raccomandate). Se ci fate caso infatti sul sito delle poste italiane, il paccocelere 3 è passato da 9.10euro a 9.50 euro + IVA(20%)=11.40 euro. Chi è che diceva "noi non metteremo le mani in tasca agli italiani"???[/quote:2ouulfg3]

    quel qualcuno ti risponderebbe che aumentare la tassazione indiretta non è "mettere le mani nelle tasche": è solo la forma più iniqua di furto, perché colpisce irrispettivamente dal reddito percepito (a proposito degli stipendi che NON aumentano)... non ti preoccupare, che per lui invece gli affari in questi anni sono andati sempre meglio, altro che crisi!

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •