Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 43 di 43

Discussione: Lee Enfield

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...il particolare della 6^ foto del n. 7 , Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  2. #42
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    ciao sal sinceramente non so cosa sia e se abbia un uso specifico..

  3. #43
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    206
    Buonasera a tutti, anche se in ritardo desidero contribuire a questa bellissima discussione inserendo alcuni accessori per il mitico SMLE, tutti rigorosamente made in Terni:
    Iniziamo con una panoramica


    Immagine:

    93,96Â*KB

    ed ora andiamo a descriverli: ecco lo strumento per verificare la forza dello scatto, è graduato in libbre sebbene costruito nel 1954 dall'arsenale militare di terni


    Immagine:

    122,8Â*KB

    poi passiamo alla lastrina di caricamento in lamiera di acciaio con inserita una cartuccia da manipolazione con palla in legno di colore rosso; a fianco il classico oliatore in ottone


    Immagine:

    99,51Â*KB

    ecco l'oliatore con il tappo svitato; di questo genere di oliatori se ne trovano con molte differenti marcature tanto da costituire a sua volta motivo di collezione

    Immagine:

    91,22Â*KB

    Passiamo quindi ai calibri passa non passa per la canna


    Immagine:

    60,24Â*KB
    quello in alto marcato AF 7,65, montato su una bacchetta apposita, deve scorrere per tutta la canna senza arrestarsi; quello in mezzo invece , marcato RS 7,80, inserito nella volata o dalla parte della culatta, non deve penetrare per più di un certo numero di mm altrimenti la canna è usurata eccessivamente e non è più idonea al servizio. Il terzo è marcato RS 308 7,82


    Gli appassionati di tiro con l'Enfield sanno quanto questo genere di armi sia delicato dal punto di vista della perfetta chiusura dell'otturatore altrimenti si rischia di trovarsi con la cartuccia incollata in camera e fondello staccato. Ecco quindi le false cartucce per eseguire la verifica della perfetta funzionalità* della chiusura


    Immagine:

    128,1Â*KB
    la prima a sinistra è quella marcata AF ovvero inserita in camera di cartuccia deve consentire la chiusura dell'otturatore con il perfetto abbattimento del manubrio, caso contrario il manubrio otturatore è troppo lungo e va sostituita la testina amovibile con altra di idonea lunghezza; quello al centro è per il nr. 1 mk III e l'altro per il nr. 4 mk 1 ed introdotti nella camera di cartuccia non devono consentire al manubrio di abbattersi.

    L'ultimo verificatore è quello per la sporgenza della punta del percussore; è marcato FUC ENFIELD N. 3 e suppongo si tratti del pattern 14


    Immagine:

    119,28Â*KB


    Immagine:

    84,86Â*KB

    Carcano

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato