Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: L'Egitto dona all'Italia il Sacrario di El Alamein

  1. #1

    L'Egitto dona all'Italia il Sacrario di El Alamein

    Il Cairo - L`Egitto ha deciso oggi di concedere all`Italia la proprietà* del terreno su cui sui trova il Sacrario di El Alamein sorto a ricordo dei caduti italiani. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Romano Prodi al termine dell`incontro di stamani al Cairo con il presidente egiziano Hosni Mubarak, nell`ambito della missione economica guidata dal governo.

    "Mubarak mi ha detto che darà* all`Italia la proprietà* del Sacrario di El Alamein che non abbiamo mai avuto. E` un gesto simbolico di amicizia", ha detto il presidente del Consiglio. Una nota di Palazzo Chigi informa che Prodi ha avvisato il ministro della Difesa, Arturo Parisi, della decisione egiziana "invitandolo a definire nel più breve tempo possibile gli assetti organizzativi della questione per dare definitiva attuazione a un gesto che tutela il luogo dedicato al ricordo degli eroi caduti per la patria". "Si tratta di un atto di altissimo significato morale e storico, che onora i nostri Caduti in Africa settentrionale durante la Seconda guerra mondiale", ha sottolineato più tardi Parisi in una nota diffusa dal ministero. Il ministro Parisi, prosegue la nota, ha immediatamente interessato il Commissario Generale per le Onoranze ai Caduti in Guerra, il generale Vittorio Barbato, perché venga assunta ogni necessaria iniziativa "affinché il Sacrario di El Alamein si confermi quale luogo dell`onore e della memoria dei nostri Caduti e della storia delle Forze Armate Italiane".

    Nel Sacrario riposano oltre 5.200 salme di italiani che persero la vita nei combattimenti di Marmarica, Tobruk, Alamein e Tunisia (1941-1943), recuperate a partire dal 1943 dalle autorità* britanniche e dal 1949 al 1960 dalla Delegazione del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti di Guerra.


    da

    http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=253586

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    223
    Speriamo non si tratti delle solite promesse "prodiane" ......

    .... eeeeeeee, se fosse veramente realizzabile ... in cambio di cosa il sacrario diverrà* suolo italiano ?

    S. [ciao2]
    Amo nascondermi dietro la fitta cortina di un buon sigaro

  3. #3
    Bè, direi che la palla passa al prossimo governo, in una settimana ovviamente per Onorcaduti, MinDif, etc c'è poco da fare.

    Speriamo.

    Ad ogni modo, proprietà* o meno, il bel Sacrario di PCD è lì![8D]

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    redipuglia (Gorizia)
    Messaggi
    349
    io sono stato a el alamein, da quanto ne so il sacrario e' stato costruito da paolo caccia dominioni con i fondi del governo italiano,e al'ingresso figura la targa :ministero della difesa, il custode (rasoul) e' pagato dallo stato italiano, io sapevo che era gia' suolo italiano, forse mi sbagliavo o forse prodi e c. non sanno che forse e' gia' nostro, mah....
    Fabio

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    172
    Nell'articolo non si menziona il vero artefice del Sacrario di El Alamein; la nobile figura che fu il Maggiore Paolo Caccia Dominioni di Sillavengo del 31° Battaglione Guastatori d'Africa.
    Dopo la guerra, si prodigò nel deserto per anni ed anni alla ricerca ed alla degna sepoltura dei tanti caduti, senza distinzione di bandiera.

    Onore ai caduti ed a Paolo Caccia Dominioni


    Saluti
    Domini

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    412
    Citazione Originariamente Scritto da fg71

    io sono stato a el alamein, da quanto ne so il sacrario e' stato costruito da paolo caccia dominioni con i fondi del governo italiano,e al'ingresso figura la targa :ministero della difesa, il custode (rasoul) e' pagato dallo stato italiano, io sapevo che era gia' suolo italiano, forse mi sbagliavo o forse prodi e c. non sanno che forse e' gia' nostro, mah....
    Strana sta cosa qualcuno ne sa di più?
    fortificazioni del savonese...a me!

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    In genere i sacrari all'estero sono costruiti su terreni gentilmente concessi per tale uso dallo stato ospitante. La prova è che quando quel discolo di Gheddafi ci ha detto che dovevamo liberare le aree dei nostri cimiteri di guerra siamo dovuti andare a riprendere i nostri caduti. Se fosse stato di nostra proprietà* il terreno forse le cose sarebbero state diverse, o forse no vista la "ferrea tempra" dei nostri governanti.
    Io trovo generosa l'offerta dell'Egitto anche considerando che è uno stato musulmano ed i nostri caduti per logica sono cristiani e penso tumulati anche con simboli cristiani.
    Forse anche coraggiosa la loro offerta in tempo di integralismi religiosi.
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Citazione Originariamente Scritto da domini

    Nell'articolo non si menziona il vero artefice del Sacrario di El Alamein; la nobile figura che fu il Maggiore Paolo Caccia Dominioni di Sillavengo del 31° Battaglione Guastatori d'Africa.
    Dopo la guerra, si prodigò nel deserto per anni ed anni alla ricerca ed alla degna sepoltura dei tanti caduti, senza distinzione di bandiera.

    Onore ai caduti ed a Paolo Caccia Dominioni


    Saluti
    Quoto e straquoto quanto hai detto e ancora

    <font color="navy">Onore ai caduti ed a Paolo Caccia Dominioni</font id="navy">
    luciano

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    953
    complimenti al governo egiziano un bel gesto ........in questo periodo che cose del genere nn accadono molto spesso tra paesi musulmani e cristiani(come diceva andrea)
    ciao nicola
    avanti forza paris

    art.52 della Costituzione Italiana
    La difesa della Patria e' sacro dovere del cittadino. Il servizio militare e' obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, ne' l'esercizio dei diritti politici. L'ordinamento delle Forze Armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    659
    Che magnifica notizia!!!! [ciao2]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato