Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: L'elmo dei Crociati.....

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    145

    L'elmo dei Crociati.....

    E' solo una curiosità* e sicuramente non è questa la "stanza" giusta per questo pezzo, ma ve la propongo solo perchè nell'universo infinito dei '33 questo sicuramente vi mancava.....!!!
    (Elmetto mod.33 del CISOM - Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta)


    smom.jpg smom1.jpg
    " .... il comandante tedesco non ha, come me, duemila anni di civiltà alle spalle! "

  2. #2
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Hai propio ragione,mai visto un elmetto così.Bravo!
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    Questo mi mancava!
    Di sicuro si facevano notare.

    ciao!
    H/Haflinger

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    Mica male! Diciamo che in una collezione un pezzo così insolito, anche se non vetusto, la sua figura la fa.
    Saluti

    Odysseios

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Lord Acton
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Campania
    Messaggi
    354
    Bello... davvero notevole...[] e particolare...[^]

    In 15 anni di servizio nel C.I.S.O.M. non avevo mai visto nulla di simile...[}] dubito che sia mai stato adottato ufficialmente... non ne ho mai sentito parlare... in quale regolamento lo hai trovato ?

    Lord Acton
    Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    145
    Ciao Lord, in effetti non posso fare riferimento ad alcun regolamento. L'elmo mi è stato donato (dopo lunghe ed estenuanti trattative) da un Ufficiale (?) del CISOM della mia città* il quale comandava una squadra di soccorso con tanto di ambulanza militare e tutto il resto.
    Non so dirti altro a proposito dell'elmo e a questo punto (data la tua lunga esperienza nell'ente) ritengo si sia trattato di una iniziativa locale. Hai notizia di altri reparti o gruppi che hanno adottato elmi simili o caschi di diversa foggia? Illuminami....grazie, Fante!
    " .... il comandante tedesco non ha, come me, duemila anni di civiltà alle spalle! "

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Lord Acton
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Campania
    Messaggi
    354
    Citazione Originariamente Scritto da Fante

    L'elmo mi è stato donato (dopo lunghe ed estenuanti trattative) da un Ufficiale (?) del CISOM...
    Hai notizia di altri reparti o gruppi che hanno adottato elmi simili o caschi di diversa foggia?
    Il Gruppo di Reggio Calabria non è affatto nuovo a simili iniziative...[] li conosco bene e siamo cari amici... però qualche volta esagerano un pochino... sia in mano al precedente comandante che all'attuale... sono un pochino "estemporanei"...

    Comunque, come Corpo, abbiamo in dotazione i comuni caschi da cantiere, di colore rosso, per servizi su macerie e simili, con il fregio dell'Ordine... in zona di operazione in Bosnia e in Kosovo sono stati in passato distribuiti elmetti "Cassoni" ma con copertura in tela verde e senza alcun fregio.

    Lord Acton
    Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: L'elmo dei Crociati.....

    Ciao, mi pare di aver visto un elmetto simile in vendita tempo fa sul noto sito d'aste che tutti noi conosciamo. Venendo all'elmo postato non puo' che destare meraviglia la stridente contraddizone tra la freschezza e lucentezza della vernice e l'interno (compreso il soggolo) decisamente vissuto. E' strano che la vernice esterna ed anche interna sia nuova di zecca e l'interno sia molto vissuto. Forse non avevano cuffie da sostituire in fase di restauro? O forse tale contrasto e' attribuibile a qualche altra ragione? Francamente non avevo mai visto un elmo simile e la prima volta che mi e' capitato di vederlo e' stata proprio sul detto sito d'aste. Ciao.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: L'elmo dei Crociati.....

    Pur nella sua stranezza, a me questo elmetto pare buono.

    La cuffia evidentemente è stata smontata, il soggolo protetto con masceratura e il tutto pazientemente carteggiato e riverniciato a spruzzo, poi chiaramente usato pochissimo.

    Direi un vezzo personale del possessore, un pizzico di esibizionismo, ma il risultato è sicuramente interessante.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: L'elmo dei Crociati.....

    Citazione Originariamente Scritto da piesse
    Pur nella sua stranezza, a me questo elmetto pare buono.

    La cuffia evidentemente è stata smontata, il soggolo protetto con masceratura e il tutto pazientemente carteggiato e riverniciato a spruzzo, poi chiaramente usato pochissimo.

    Direi un vezzo personale del possessore, un pizzico di esibizionismo, ma il risultato è sicuramente interessante.
    Ciao Piesse, e' sempre un piacere discutere con te. Secondo me e' improbabile l'uso dell'elmo che e' stato indicato (soccorso). Si tratta infatti di un elmetto da combattimento molto pesante e fastidioso da portare in testa. Sono molto piu' comodi e funzionali gli elmi da cantiere a tali fini e tra l'altro i nostri soldati che sono intervenuti in soccorso nel recente terremoto in abruzzo non avevano proprio gli elmi da cantiere? E' improbabile una meticolosa smontatura della cuffia, un carteggiamento dell'elmo, riverniciatura e realizzazione della croce di Malta per i fini suddetti. L'elmo, infatti, non e' adatto a personale di soccorso perche', appunto, pesante e fastidioso. Ritengo probabile una realizzazione a scopo di souvenir o comunque da vetrina ovvero a scopo di rarita' commerciale. E poi non esiste alcuna documentazione fotografica sull'uso di questo elmo circostanza strana che contrasta con la documentazione fotografica che l'ente indicato (il CISOM) dovrebbe avere. Tanto trova riscontro nella stessa testimonianza di Lord Acton che non ha mai visto ne' sentito parlare di elmi del genere. Il soggolo dell'elmo poi stona con la magnificenza dell'elmetto e della sua croce. Si tratta infatti di due elementi (il soggolo e la colorazione dell'elmo) che insieme non vanno d'accordo e tanto induce a sospettare della genuinita' del pezzo. L'elmo, infatti, si presenta molto austero quasi direi "imperiale" e il soggolo avrebbe dovuto essere sostituito con uno piu' consono alla magnificenza dell'elmo. Se questo non e' stato fatto ed e' stato lasciato un sottogola misero e rovinato e' evidente che il fine neanche poteva essere quello rappresentativo. E poi mi sembre molto strano che possano essere acquistati elmi dismessi dell'esercito per dotare unita' di soccorso. Non bastavano i piu' funzionali elmi da cantiere? La natura bellica dell'elmo stona con la funzione che quest'ultimo avrebbe avuto nella CISOM e tanto induce a ritenere non genuino l'elmo stesso confezionato evidentemente per ben altri fini. Ciao.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •