Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28

Discussione: Lettera apera per Iappino

  1. #21
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855
    [:264][][:264][][:264][]
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    97
    Scusate la mia assenza (dovuta ad un lutto famigliare) in quanto faccio fatica a ritrovare il dovuto entusiasmo per ricominciare a collaborare con voi nel forum, e me ne dispiace.
    Ma dopo aver letto tutti voi desidero fortemente trasmettervi il mio timido punto di vista.

    Forum di questo tipo, ciclicamente, in quanto abitati da "esseri pensanti", si mettono in discussione sul percorso che stanno facendo.
    Questo tipo di sviluppi imprevisti sono assolutamente un bene: lo spirito di autocritica porta solo cose buone ed è segno di grande maturità* in un gruppo di persone che collaborano fra loro a vario titolo, e in vario modo, per uno scopo comune.
    Ognuno con il suo personale punto di vista e il suo personale modo di "dare".
    La prova del fuoco in questi eventi è la capacità* del gruppo nel sapersi gestire in modo corretto per evitare di perdere chichessia, in quanto ognuno è assolutamente utile a tenere in vita ciò che a noi interessa: un forum attivo con sempre delle novità* interessanti da consultare.

    Io ho il mio personale punto di vista, ho studiato in Liceo Artistico e amo l'archittetura militare, le soluzioni di opportunità* che partono dal tipo di strombatura di una feritoia e il suo campo di tiro, le soluzioni adottate dal genio per i camuffamenti, fino alla ricerca e all'esplorazione dei manufatti insieme alla ricerca della 'bella fotografia'.

    Credo sia giusto che esista in ogni topic la presenza di una tendenza d'approccio ben precisa di chi lo pubblica. Non potrebbe essere altrimenti e non DEVE essere altrimenti .....è una libertà* che, in un 'forum aperto a tutti', non può essere mai lesa per definizione.

    In ogni momento, ognuno, può aprire un topic a tema che sia fotografico e 'tecnicamente freddo'.....o umano con la ricerca di confronto impostandone l'approccio in tal senso. Credo che i moderatori, quando un topic è a tema, non abbiano la minima ragione di sentirsi urtati, nè, immagino, non si sente urtato chi il forum lo frequenta.

    Probabilmente, la rarità* di argomenti (topic) di un certo tipo portano a pensare che molti dei frequentatori di questo forum hanno scelto di affrontare l'argomento sotto l'aspetto tecnico-costruttivo lasciando l'aspetto umano rispettosamente ma volutamente silente.

    Mi rendo conto che, per taluni, la divisione netta tra chi i manufatti li presidiava e IL manufatto affrontato come sè stesso può dare senso di non completezza, ma credo che appena collaborerà* qualcuno che riguardo ai reparti e agli uomini ha molto da dire, da quello che ho letto fin'ora sarà* senz'altro il benvenuto.



    A presto!
    Alessandro.

    P.S.Il forum continuo a consultarlo appena posso e sono sconcertato dalla qualità* di molti topic che ho letto e dalle fotgrafie che ho visto!!! Medaglie ben meritate. Bravi davvero tutti.

  3. #23
    Moderatore L'avatar di Decca
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Dolo - Veneto
    Messaggi
    2,008
    Per ora volevo solo dire bentornato iako62 []

    [ciao2]
    Mi trovate anche su Facebook©: Fortificazioni Militari & Artiglieria
    La pagina ufficiale del progetto "Database Cementisti" : Database Cementisti

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    698
    Anch'io mi associo al bentornato a Iaco62 e gli porgiamo le nostre condoglianze.
    "NELLA ROCCIA, COME LA ROCCIA". motto XI°R.A.P.

  5. #25
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855
    A nome di tutta "la squadra" (e su questo so di non sbagliarmi) porgo il bentornato a iako62, nella speranza di rivederlo presto a "deliziarci" con i suoi pregevoli lavori.
    Saluti e buon lavoro a tutti noi.
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da Italien

    A nome di tutta "la squadra" (e su questo so di non sbagliarmi) porgo il bentornato a iako62, nella speranza di rivederlo presto a "deliziarci" con i suoi pregevoli lavori.
    Saluti e buon lavoro a tutti noi.
    Se Italien mi "permette"[],straquoto con forza!

  7. #27
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855
    [:264][][:264][][:264][]
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  8. #28
    Utente registrato L'avatar di Festungsartillerie
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Veneto - Verona
    Messaggi
    990
    Citazione Originariamente Scritto da articioco

    Permettetemi un'intervento perchè l'aspetto umano di chi ha costruito o utilizzato le fortificazioni è la parte più importante e della quale se ne è parlato molto poco! Per la parte militare il libro di Alessandro Bernasconi e Daniela Collavo - Dei sacri confini guardia sicura - 2002 Temi editrice Trento.
    Per la parte civile, quella dell'Organizzazione Todt, della quale tutti conoscevano l'esistenza e temevano di andarci a finire, per usare soltanto quest'espressione, c'è il libro del prof. Roberto Spazzali - Sotto la Todt - Seconda Edizione 1998 Libreria Editrice Goriziana.
    Tutti e due i volumi sono assolutamente apolitici e molto scorrevoli nella lettura; di questo aspetto potrebbe averne parlato anche l'A.S.S.A.M. del Piemonte che però tratta in particolare la sua regione.
    Buona lettura e saluti.
    Anche "Fortezze e soldati ai confini d'Italia" del medesimo autore Alessandro Bernasconi è un buon esempio di come si può impostare un libro sulle fortificazioni mantenendo un approccio tecnico ma nello stesso tempo dando un po' di spazio anche a quella benedetta parte della macchina da guerra che è l'elemento umano...
    L'unico difetto, a mio umile parere ovviamente, è che non avendo molto spazio a disposizione e prendendo in considerazione il periodo ampio dal 1861 alla guerra fredda, deve essere riassuntivo, e soprattutto la parte uniformologica avrebbe meritato maggiore approfondimento. Ma resta un buon inizio per un autore che, sperabilmente, potrebbe tornare sull'argomento approfondendolo.

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato