Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 35

Discussione: Libro:GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di stevanin-ww1
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    1,113

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    mah ..! non vorrei l'autore ci rimanesse male , lui non è iscritto ai forum .. per cui in caso la discussione si facesse pesante , non potrebbe dire la sua .. io la mando a te la scansione , Paolo di cui sei persona stimata , per anticipare i tempi visto che il libro ti arrivera' a Settembre , poi tu deciderai e vedrai ...
    la crisi non esiste !! purtroppo esiste chi ci crede !!
    le fiere sottotono non esistono !! è un'invenzione dei forum !!

  2. #22
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,177

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    scusate Marpo e Stevanin, nella fretta non ho inviato la pagina "incriminata" che riguarda la famosa foto di Jakoncig. Se Steva riescisse a inserirla mi/ci farebbe una cortesia perchè la mia copia è già in viaggio per la montagna. Se ne era già parlato qui:

    viewtopic.php?f=71&t=26556

    La tesi dell'autore, se non ho letto male per la fretta ieri sera, è che si tratta di una sorta di copia e incolla un pò maldestro dello stesso tenente dei Kaiserjager che voleva che il suo profilo spiccasse meglio sullo sfondo della foto pubblicata nel volume degli anni '30. Almeno così ho inteso. Sono però curioso delle vostre opinioni e di quanti chiaramente vorranno intervenire al riguardo. Grazie, Tonle
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

  3. #23
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,177

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    non avevo visto la tua risposta Stevanin .... e spero di non aver creato problemi nè di rinfocolare vecchie diatribe, ma, visto che l'argomento era stato seguito la volta scorsa, non ci vedevo niente di male a discuterne. Mi sembrava giusto coinvolgere anche Marpo che è stato uno (se non il primo) a pubblicare e a interessarsi della foto di Jakoncig. Se ho compiuto una leggerezza non me ne vogliate. Tonle
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di stevanin-ww1
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    1,113

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    Citazione Originariamente Scritto da tonle
    non avevo visto la tua risposta Stevanin .... e spero di non aver creato problemi nè di rinfocolare vecchie diatribe, ma, visto che l'argomento era stato seguito la volta scorsa, non ci vedevo niente di male a discuterne. Mi sembrava giusto coinvolgere anche Marpo che è stato uno (se non il primo) a pubblicare e a interessarsi della foto di Jakoncig. Se ho compiuto una leggerezza non me ne vogliate. Tonle

    figurati , chi vuole inserire la scansione è libero di farlo ... io ho solo detto che io non vorrei farlo ..
    la crisi non esiste !! purtroppo esiste chi ci crede !!
    le fiere sottotono non esistono !! è un'invenzione dei forum !!

  5. #25
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,067

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    Non c'è problema! Ogni opinione puo' essere rispettabile se non offende gli altri!
    Del resto quella foto (in realta' sono 2, una solo pubblicata sui libri e sugli articoli)
    se e' un fotomontaggio degli anni '30 è un bel fotomontaggio anche se il 'copia' e 'incolla' non esisteva all'epoca. Resta da capire pero' perché
    il Dean nel 1919 nella sua opera originale (che attualmente costa un botto e non ha nulla a che fare con quella ristampata negli anni '70) gia' ne faceva cenno con descrizione e tavola... PaoloM

    STEVA, non ti dimenticare una copia del libro tienila per me a Bologna.

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di stevanin-ww1
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    1,113

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    Citazione Originariamente Scritto da marpo

    STEVA, non ti dimenticare una copia del libro tienila per me a Bologna.
    non potrei dimenticarmelo di certo ...
    ti ho inviato la scansione via mail ..
    la crisi non esiste !! purtroppo esiste chi ci crede !!
    le fiere sottotono non esistono !! è un'invenzione dei forum !!

  7. #27
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,177

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    il mio "copia e incolla" rimanda più che altro alle forbici e alla colla che avrebbe utilizzato il futuro ministro Jakoncig (questa non la sapevo proprio!!) per ritagliarsi il profilo con l'elmetto e incollarlo su un fondo pulito. Certo, mi domando, perchè mai avrebbe dovuto "ritagliarsi" così male .... mah .... il mistero si infittisce ....
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

  8. #28
    Utente registrato L'avatar di stevanin-ww1
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    1,113

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    Citazione Originariamente Scritto da tonle
    il mio "copia e incolla" rimanda più che altro alle forbici e alla colla che avrebbe utilizzato il futuro ministro Jakoncig (questa non la sapevo proprio!!) per ritagliarsi il profilo con l'elmetto e incollarlo su un fondo pulito. Certo, mi domando, perchè mai avrebbe dovuto "ritagliarsi" così male .... mah .... il mistero si infittisce ....
    posso aggiungere che mezza idea potrebbe anche venire nel vedere lo sfondo così pulito , il taglio con la forbice in quel caso sarebbe stato fatto da uno con il parkinson !.. . comunque l'autore fa' accenni piu' ampi a proporzioni facciali che non coincidono rispetto all'elmo , che quindi si pensa sia stato ridotto-modificato nell'operazione di ritaglio ... questa è un'ipotesi .. faccio un esempio se la foto originariamente ritraeva metti caso della biancheria stesa con delle mutande al vento nello sfondo .. ....

    io direi che chi vuol saperne di piu' si leggesse il libro .. mettiamola così .....
    la crisi non esiste !! purtroppo esiste chi ci crede !!
    le fiere sottotono non esistono !! è un'invenzione dei forum !!

  9. #29
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,067

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    Grazie Roberto per la scansione.Il tutto e' molto interessante.Debbo rilevare pero' che
    nessuno ha mai mostrato animosita' a favore dell'una o dell'altra ipotesi, tra l'altro credo
    non gliene venga in tasca nulla da alcuno.Se la verita' e' quella riportata su questa pagina, bravo all'autore che e' riuscito a dare una tesi all'ipotesi.Se non e' cosi', tutto rimane come prima, ovvero un'ipotesi senza tesi.Personalmente rimango coi miei dubbi anche se posso capire che un elmetto simile, ammesso e non concesso il ritocco,avesse un fine prettamente narcisistico per chi lo portava.Beh, se cosi' fosse, anche la tanto vituperata
    diatriba (che poi non c'è mai stata),e' servita a farci parlare e riflettere. Diceva un nostro
    saggio:....-purché se ne parli...-! PaoloM

  10. #30
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,177

    Re: GLI ELMI AUSTRO-UNGARICI NELLA GRANDE GUERRA

    sempre mutande di Kaiserjager sarebbero state però ........ a parte gli scherzi, il libro merita veramente e non ha niente da invidiare, anche come apparato iconografico, ai libri della Verlag Militaria di Vienna. Riguardo alla foto "incriminata" ... più passa il tempo e più il mistero si infittisce .... certo il massimo sarebbe, come è successo un paio di anni fa con un "paperino", se qualche recuperante - facendo "mere movimentazioni" di foglie e sassi - trovasse magari in Pasubio - un elmo come quello indossato dal futuro ministro di Dolfuss !!!!!!!!!!!!!
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •