Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 65

Discussione: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate


  2. #22
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Citazione Originariamente Scritto da MULON
    Il dovrebbero ci frega, da un negativo quante foto si possono stampare, tante ed io ho trovato vecchissimi negativi di famiglia della fine degli anni 40 ancora in perfetto stato. Da qui i miei legittimi dubbi non verso chi ha acquistato in perfetta buona fede foto uniche ma su eventualmente le vende. Mica ti consegnano i negativi come nei film.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Si,anche tu hai ragione Andrea,ma lo sai meglio di me che se andiamo a cercare il pelo nel uovo lo si trova sempre....

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Citazione Originariamente Scritto da BKG
    caro artu c'è poco da raccapricciarsi. Nel mio post iniziale non si è mai parlato di riutilizzo di immagini in altri forums ma di 2 esempi ben precisi. Evidentemente allora il tuo post precedente nasceva da una tua incompresione ed era del tutto superfluo
    In effetti avrei dovuto specificare che mi riferivo solamente alla seconda delle tue preoccupazioni ma non ci ho pensato dato che la prima è praticamente estinta da qualche anno ovvero da quando sui forum sono apparse le indicazioni per salvaguardarsi. E' statisticamente molto più diffuso lo smarrimento postale che l'incappo in una truffa di quel tipo. Per fare un caso personale io, su oltre quattrocento acquisti all'estero sul noto sito d'aste, ho avuto perduti nei meandri postali soltanto un pacchetto dagli USA e uno da Parigi (spediti da gente al di sopra di ogni sospetto) e nessun bidone. Se avete un pò di tempo vi racconto quello che ho appreso in materia sui forum USA. La prima truffa con foto rubata di pezzo molto appetibile fu fatta da un tizio registratosi sul sito d'aste per l'occasione e quindi con feedback zero. Da quella volta nessuno a più mandato un centesimo a venditori con feedback zero senza avere prima altre 4 o 5 foto del pezzo con altre angolazioni. Il truffatore si è quindi fatto furbo e si è messo d'accordo con una diecina fra complici e parenti per cui metteva una diecina di inserzioni (sempre fasulle) di buoni pezzi che i complici si aggiudicavano regolarmente offrendo cifre spropositate. Con questo sistema il ladro si trovava con un curriculum di 10 feedback positivi rilasciati su pezzi altamente desiderabili: esattamente come uno che a deciso di disfarsi della sua collezione ed inizia a vendersela. Appena bidonato l'acquirente di turno e ricevuto il feedback negativo, il ladro ricominciava registrandosi al sito con un altro indirizzo con un nuovo nickname. Anche qui, come sopra, al terzo o quarto bidone con relativo feedback negativo, nessuno ha più comprato da gente che aveva meno di 100 feedback positivi. Questo per quanto riguarda le aste online mentre per fortuna nei mercatini interni ai forum il problema non è quasi mai riuscito, altrimenti cosa ci stanno a fare i moderatori?. Quando viene offerto un pezzo da un membro registratosi il giorno prima oppure da tempo ma che ha attività* quasi zero sul forum, il moderatore cancella immediatamente l'offerta.
    In verità* c'è un'altro sistema adoperato da qualche volpone per rubare oltre le immagini anche pezzi: i forum di scambio. Fatto l'accordo tu spedisci e lui no. Dopo un pò ti fa vedere scannerrizzata una ricevuta postale fasulla e ti convince che la causa delle tue disgrazie sono le Regie Poste. Il metodo viene anche chiamato "Mi faccio una collezione gratis".

    Per tornare invece al punto 2 "la pubblicazione non autorizzata di fotografie d'epoca provenienti da collezioni private" ribadisco il mio semplice pensiero : Se qualcuno mette sul web una sua foto è per condividerne l'immagine quindi resta proprietario della foto ma non dell'immagine che è diventata pubblica (come la rete). Ne segue che se costui ha piacere che si sappia che la "fonte" dell'immagine è una foto che gli appartiene, l'unica soluzione è il watermark.

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    premetto che io non lo faccio spesso però sono daccordo sul marchiare i pezzi ,anch'io ho avuto richiesta per poter
    pubblicare delle cartoline della mia collezione e ho dato il permesso senza indugio; però ho publicato la foto
    su questo forum presa da un libro di Marpo senza il suo permesso, lui poi mi ha concesso l'autorizzazione a farlo ma cio non toglie che Marpo si è sbattuto per fare quel libro, cercando quì e la il materiale. Perchè io dovrei poter impunemente usare il suo lavoro? A questo punto chiunque di noi potrebbe scrivere un libro di militaria stando bellamente seduto sul divano, prendendo le foto dal nostro forum. Ma dov'e la novità* senza la ricerca?

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Citazione Originariamente Scritto da leon1949
    premetto che io non lo faccio spesso però sono daccordo sul marchiare i pezzi ,anch'io ho avuto richiesta per poter
    pubblicare delle cartoline della mia collezione e ho dato il permesso senza indugio; però ho publicato la foto
    su questo forum presa da un libro di Marpo senza il suo permesso, lui poi mi ha concesso l'autorizzazione a farlo ma cio non toglie che Marpo si è sbattuto per fare quel libro, cercando quì e la il materiale. Perchè io dovrei poter impunemente usare il suo lavoro? A questo punto chiunque di noi potrebbe scrivere un libro di militaria stando bellamente seduto sul divano, prendendo le foto dal nostro forum. Ma dov'e la novità* senza la ricerca?
    Guarda che non si sta parlando di rubare foto da pubblicare (con lucro) su un libro ma di riproporle (perchè in rete ci sono già*) durante una discussione su forum per aiutare i principianti e non (vedi il famoso detto : vale più una foto di cento parole).

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Per tornare invece al punto 2 "la pubblicazione non autorizzata di fotografie d'epoca provenienti da collezioni private" ribadisco il mio semplice pensiero : Se qualcuno mette sul web una sua foto è per condividerne l'immagine quindi resta proprietario della foto ma non dell'immagine che è diventata pubblica (come la rete). Ne segue che se costui ha piacere che si sappia che la "fonte" dell'immagine è una foto che gli appartiene, l'unica soluzione è il watermark


    Perfettamente d'accordo!


    Guarda che non si sta parlando di rubare foto da pubblicare (con lucro) su un libro ma di riproporle (perchè in rete ci sono già*) durante una discussione su forum per aiutare i principianti e non (vedi il famoso detto : vale più una foto di cento parole


    Però in questo caso c'è sempre il rischio,se non sbaglio,che qualcuno faccia il furbo.
    Perchè se io metto una foto 1 volta,2 volte,3 volte etc arriverà* la volta che arriva il furbo di turno e via.....ora mi spiego,tempo fa ho trovato in rete una foto andata via per una cifra molto alta,che nessuno di WW ha visto(+ o -),e sto parlando di una cifra che si aggirava sui 1500€.
    Avrei voluto postarla per discutere di queste "curiosità* uniformologiche"....ora,mettiamo caso che qualche furbo l'avesse salvata e riproposta su babau italia con un compralo subito di soli 700/800€.......chi l'avrebbe avuta vinta?Il furfante ovviamente,ma se magari marchiavo la foto tutto ciò non accadeva.
    Ora,questo problema non si pone in quanto la foto non l'ho postata e generalemnete non faccio mai queste cose,però il fatto di marchiare le proprie cose/foto è seondo me una cosa che dovrebbe far fare una riflessione,e penso che tutti assieme la stiamo facendo,soprattutto dopo le incomprensioni iniziali.
    Io purtroppo non so marchiare,aspetto ancora che Andrea58 mi mandi il sistema

  8. #28
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Citazione Originariamente Scritto da artu44
    Citazione Originariamente Scritto da leon1949
    premetto che io non lo faccio spesso però sono daccordo sul marchiare i pezzi ,anch'io ho avuto richiesta per poter
    pubblicare delle cartoline della mia collezione e ho dato il permesso senza indugio; però ho publicato la foto
    su questo forum presa da un libro di Marpo senza il suo permesso, lui poi mi ha concesso l'autorizzazione a farlo ma cio non toglie che Marpo si è sbattuto per fare quel libro, cercando quì e la il materiale. Perchè io dovrei poter impunemente usare il suo lavoro? A questo punto chiunque di noi potrebbe scrivere un libro di militaria stando bellamente seduto sul divano, prendendo le foto dal nostro forum. Ma dov'e la novità* senza la ricerca?
    Guarda che non si sta parlando di rubare foto da pubblicare (con lucro) su un libro ma di riproporle (perchè in rete ci sono già*) durante una discussione su forum per aiutare i principianti e non (vedi il famoso detto : vale più una foto di cento parole).
    Guarda che Leon invece aveva capito benissimo quanto da me scritto inizialmente. E si parlava proprio di foto prelevate e poi pubblicate senza permesso...

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Io purtroppo non so marchiare,aspetto ancora che Andrea58 mi mandi il sistema
    Se vuoi marchiare sistematicamente tutte le tue foto, allora ti ci vuole un programma. Se invece ne vuoi marchiare solo qualcuna puoi anche usare Paint.

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: L'importanza del "watermark" sulle fotografie pubblicate

    Vorrei farlo sistematicamente....

Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato