Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Liner elemetto inglese 2GM

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    49

    Liner elemetto inglese 2GM

    Ho per le mani un elmetto inglese della 2GM, con il liner di primo tipo (quello con il cuscinetto tondo, non a croce). E' in ottime condizioni, ma il materiale - una sorta di tela cerata - è molto secco e rigido. Qualcuno è in grado di suggerirmi un metodo per riportare il liner alla sua condizione originaria in maniera sicura?

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Ti consiglierei di postare qualche immagine dell'oggetto in modo che gli amici del forum possano valutare la tua richiesta e risponderti con maggior cognizione di causa.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Sì, le foto aiutano molto!
    Per gli interventi sulla tela cerata... è un casino, qui ci vuole il "chimico"!
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Basta che non mi confondiate con Alì, il cugino di Saddam.
    Un ragionamento prima di tutto, la tela cerata fu sicuramente un ripiego volto a risparmiare cuoio e nessuno pensava che dovesse lavorare ne durare tanto percui un certo invecchiamento delle parti è logico.
    Poi mi sono andato a vedere come veniva preparata la tela cerata ( che di cera d'api non ne vede nemmeno l'ombra ) ed ho notato che veniva prodotta spalmando, sulla tela naturalmente, una miscela di composti di cui la grande maggioranza era composta da olio di lino in varie forme. Alla fine se serviva veniva pure verniciata. Considerando che l'indurimento è causato dall'irrigidimento dei componenti di queste "vernici" e che il solvente di queste era principalmente altro olio di lino ipotizzo che il medesimo possa riammorbidire la cerata.
    Badate bene a cosa ho detto, suppongo che sia così non ne ho la certezza, ma le probabilità* dovrebbero essere buone anche perchè questo tipo di "solvente" non è certo aggressivo anche se puzzolente.
    Provare dove il tentativo non danneggia il pezzo è lapalissiano.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Io credo invece tu fossi " Miss Antrace"!!!!

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Mi pare che qualcuno sul Forum ottenesse degli ottimi risultati sui liner di questo tipo utilizzando la cera che veniva venduta insieme al giubbotto degli Anni Novanta conosciuto come Bourbon. Mi pare una tecnica dell' Amico e Collega Ranville, ma non sono così sicuro.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Mi pare che qualcuno sul Forum ottenesse degli ottimi risultati sui liner di questo tipo utilizzando la cera che veniva venduta insieme al giubbotto degli Anni Novanta conosciuto come Bourbon. Mi pare una tecnica dell' Amico e Collega Ranville, ma non sono così sicuro.

    Hai ragione Blaster; tutti i liner che mi sono passati tra le mani li ho trattati così con ottimi risultati.
    La cera è quella che veniva utilizzata per ricerare i "Barbour".

    ranville
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    49

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Grazie a tutti per i preziosi suggerimenti.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    49

    Re: Liner elemetto inglese 2GM

    Aggiornamento: ho provato a utilizzare dell'olio di lino cotto per ammorbidire la superfice del liner, sul lato interno sia su quello esterno, utilizzando un panno morbido leggermente imbevuto. Dopo un paio di applicazioni il risultato, devo dire, sembra più che discreto.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato